THE WALKING DEAD - Andrew Lincoln e Scott M. Gimple parlano dei Richonne


E' successo! Finalmente! Erano mesi che aspettavo questo momento, ed è arrivato esattamente come me lo immaginavo: con naturalezza ma in modo inaspettato. Sto parlando ovviamente della scena finale dell'ultimo episodio andato in onda (6x10 "The next world"), durante la quale Rick e Michonne si sono concessi un'intenso momento intimo. Aaaaaaaah sono la perfezione! E non sono l'unica a pensarla così...



Andrew Lincoln (il nostro amatissimo leader Rick) ha definito questo loro avvicinamento come un "burgeoning, beautiful romance", letteralmente: una bellissima storia d'amore che sta germogliando. Okey abbiamo il permesso di scioglierci tutti insieme *.*
Ma bando a tutti questi feelings, Andrew ha rilasciato un'interessante intervista esclusiva a TV Line, che io da buona vecchia blogger quale sono, ho tradotto per voi!

Domanda: Come e quando hai scoperto che sarebbe successo?
Risposta: "Danai [aka Michonne] si stava comportando in modo strano nella roulotte del trucco qualche giorno prima che l'episodio fosse girato. La midseason premiere è stata molto impegnativa per me quindi non avevo avuto ancora occasione di leggere il copione per il decimo episodio. E lei si comportava in modo strano, timido e si vergognava un po' a starmi intorno. Ed io ero tipo <<che succede? perchè non mi parli?>> e lei mi ha chiesto <<hai letto l'episodio 10?>>, io ero arrivato al terzo atto quindi le ho detto <<sìsì, l'ho letto ed è grandioso. L'episodio ha un tono tutto nuovo, è divertente e leggero>>. Allora lei mi ha chiesto se avessi letto la scena finale, al ché mi sono precipitato nel mio camper per farlo: l'ho letto e mi sono messo ad urlare. Sono corso da lei e le ho detto <<cosa?! Perchè non me lo hai detto?>> e mi ha risposto che non poteva perchè stava dando di matto"
Domanda: superato lo shock, come ti sei sentito? E come, tu e Danai, vi siete preparati alla scena?
Risposta: "E' stato incredibile! Certo le persone aspettavano questo momento da molto tempo. Nel girare la scena volevamo esattamente questo, che due amici semplicemente si guardassero e capissero che, okay è naturale che sia così, fare questo passo. Michonne è stata una mamma e la migliore amica di Carl per molto tempo, ha salvato la vita a Rick innumerevoli volte... quindi ci siamo preparati insieme, sai è stato come tenersi per mano, avvicinarsi al precipizio e saltare insieme; e una volta saltati continuare a tenersi per mano. Ho lavorato cn l'incredibile, talentuosa ed intelligente Danai per tre anni e mezzo. L'ho ammirata e rispettata come collega. E alla fine è il nostro lavoro, siamo pagati per fare questo quindi lo dobbiamo fare. Fortunatamente mi è capitata una meravigliosa e bellissima leading lady... ma è stato anche abbastanza strano e inusuale. L'unica reticenza che ho avuto è che spero
che le persone abbiano capito che sono trascorse dalle 6 settimane ai due mesi dagli eventi della 6x09. Quando l'ho letto, sono rimasto scosso dal dover superare così la morte di Jesse [in effetti questa cosa ha turbato anche me, l'evento non è nemmeno stato nominato; però, essendo trascorso così tanto tempo, devo dire che ci sta come situazione, era inevitabile dato il loro affiatamento]. Con Jesse, Rick ha riscoperto quel lato di sè che aveva perso dopo la morte di Lori. E quello che è successo è un'evoluzione di quel sentimento. Jesse è stata una parte importante che gli ha permesso di esplorare quel suo lato [ho sempre pensato anche io che Jesse fosse un rito di passaggio; si vedeva che era attratto da lei ma che non provava così tanto sentimento come invece potrebbe provare per una Michonne]".
Domanda: raramente le storie d'amore e i momenti di felicità appaiono nella storyline di The walking dead, è stato piacevole trovarsi ad interpretare una situazione di questo tipo?
Risposta: "Sì, molto. E anche tutta la scena di Rick e Daryl è stata molto divertente. E' stato un episodio leggero, divertente. Ci voleva una pausa, soprattutto dopo quello che è successo nella midseason premiere. Non solo per il cast, ma anche per il pubblico".
Domanda: la scena della mattina dopo in cui i vostri copri sono intrecciati, come è stata pensata?
Risposta: "Abbiamo parlato molto di quanto contatto fisico avrebbe dovuto esserci. E quanto intimo sarebbe stato. Volevamo sentirlo come se fosse una prima volta, come se fossero innamorati e pari in tutto. E volevamo che fosse naturale, bellissimo e adulto [e a mio parere è stato proprio così! Scena davvero semplice ma intensa]" 

Anche lo showrunner Scott M. Gimple ha parlato di questa attesissima coppia: i Richonne. In un'intervista rilasciata ad Entertainment Weekly, ha affermato che non si tratta di una sveltina di una notte, ma di una seria storia d'amore. In effetti, Rick e Michonne, in questo episodio, sono stati inquadrati dall'inizio alla fine come una coppia: li abbiamo visti complici nella vita di tutti i giorni. Alexandria sembra essere salva, tutti si stanno rimettendo in sesto e hanno capito che la speranza di poter vivere una vita normale è più possibile di quanto potesse sembrare. Bellissimi anche i momenti tra Carl e Michonne: si considerano una famiglia, e tanto basta. 




SE NON VOLETE SPOILER DAL FUMETTO FERMATEVI QUI!

Domanda di EW: nel fumetto Andrea è ancora viva ed è lei ad avere una relazione con Rick a questo punto (che per altro comincia con una chiacchierata sul divano). E' stato questo ad ispirarti la love story con Michonne? 
Risposta di Gimple: "la storia dell'Andrea dei fumetti è stata spezzettata e distribuita tra vari personaggi. Questo è uno di quei casi".




E voi che ne pensate di tutte queste rivelazioni? Anche a voi sono esplose le gonadi alla vista dei Richonne? Fatemelo sapere in un commento, io vi do appuntamento alle prossime news!
Daria


Fonti: TV Line, EW



SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Daria Schiavolin

0 commenti: