ARROW - Quando la fretta è cattiva consigliera! RECENSIONE "Lost in the Flood" (4x22)


Recensione "Lost in the Flood" (4x22). Il penultimo episodio di questa Season 4!







E anche questa è andata. Il penultimo episodio è volato ed ora ci proiettiamo verso il FINALE DI STAGIONE. Come avrete potuto intuire, non sarò molto buona in questa critica  a "Lost in the Flood". Se devo indicare una protagonista indiscussa di questi 40 minuti, è stata sicuramente la Signora Fretta. Ma procediamo per ordine, in modo che possiate capire cosa voglio dire.

Green Arrow e Spartan riescono ad entrare a Tevat Noah. Nonostante tutto l'esercito di Ruvè sia impegnato nella loro ricerca, i due riescono a trovare Thea. La ragazza è stata drogata da Malcom, con le famose pillole gialle ed è quindi sottomessa. Ecco il primo punto a favore della mia tesi: sorvolando sul fatto che sia stato così facile per Merlyn piegare la figlia con la forza, che ci può anche stare, è stato assurdamente altrettanto facile il modo in cui Speedy è tornata in sè, cioè grazie alle parole accorate del fratello, su quanto lei sia forte  e capace di reagire a questa cosa, il che è stato molto bello ed emozionante ma comunque strano.

Allora, il tutto è avvenuto in pochi secondi: ma quindi il meccanismo della droga ha un limite di tempo? Ha delle falle? E perchè allora Andy Diggle non si è smosso di un millimetro ed è rimasto ciecamente fedele a Darhk per mesi interi, nonostante le suppliche del fratello? No, non quadrà. Non mi è piaciuto. Non pretendevo una storyline lunga secoli su Thea indemoniata, ma neanche così. Di questa parte mi è piaciuto sicuramente il commento di Merlyn sulla morte di Alex: anche lui come tutti continua a shippare la figlia con Roy Harper, che rivedremo nella prossima stagione, quindi non poteva che gioire della dipartita. Questa te l'appoggio!
Ho adorato a livelli infiniti ciò che succedeva all'altra parte del Team: Felicity e Noah alle prese con Rubicon. Ho iniziato a ridere nell'istante in cui ho solo intravisto l'ombra della chioma del mio amato Curtis dietro la porta! Questa Fel al maschile è il personaggio più riuscito di questa stagione! Crea un'atmosfera di ironia e leggerezza anche nel bel mezzo della tragedia che, accompagnata dalla presenza insostituibile della nostra Overwatch, è un fiore all'occhiello per lo show! La situazione è degenerata con l'arrivo di Donna, sconvolta e incredula nel vedere la figlia collaborare col padre.
Ci abbiamo visto giusto a metà: Fel, costretta dalle circostanze, rivela alla madre una mezza verità, cioè le dice che collabora con Green Arrow ma non svela le loro identità segrete. Dall'altro canto scopriamo anche un tassello importante del loro passato: non è stato Noah ad abbandonare la sua famiglia, bensì fu proprio Donna ad andare via con la figlia, stanca dei continui errori dell'uomo, del suo perseverare in bugie e preoccupata della cattiva influenza che avrebbe potuto avere su di loro. Abbiamo avuto un parallelismo divino con la situazione di Oliver e Felicity, perfettamente riassunta da Curtis, che ha rimarcato sul fatto che, forse, la reazione della ragazza alla bugia di Ollie è stata troppo affrettata ed esagerata. Quanto posso amarlo?
Comunque, il trio viene attaccato da Darhk, o meglio, dall'hacker da lui ingaggiato: Cooper, niente poco di meno che l'ex psicopatico di Felicity! Ora, non mi soffermerò a spiegare come sono riusciti a sconfiggerlo e ad impedirgli di prendere il controllo di Rubicon, anche perchè parlano talmente veloce e dicono tante di quelle cose che si capiscono solo loro, ma condividerò con voi la mia reazione al loro risultato!


 Anche qui, però, le cose sono state prese un pò sottogamba. Dopo il tutto, Donna, nuovamente, convince Noah del fatto di non essere all'altezza di stare accanto alla figlia e ad andarsene: sbagliare okay, ma perseverare no! E' disonesto! Noi Oliciters questa dura lezione l'abbiamo imparata sulla nostra pelle. Non può esserci redenzione quindi? Perdono? Stendiamo un altro velo di bugie? Stavolta tra madre e figlia? No no no.

Condivido il fatto che Fel che chiama l'uomo papà, così, su due piedi, dopo anni di assenza e dopo tutto quello che è accaduto, è stato poco convincente. Anche se la cosa è stata sicuramente dettata dal cuore e dal bisogno di averlo accanto, visto che comunque è stata una figura che le è mancata, ma non mi è piaciuta la conclusione. Anche stavolta, troppo troppo veloce.
Torniamo a Mount Weather. Oliver scopre che molta gente che è lì, non è sotto il controllo della droga e quindi, che molti credono fermamente nel progetto Genesis. Capisce che il mondo è davvero marcio e che Darhk ha dato una vera speranza a molti, molto più di quando abbia fatto lui. Perciò, quando Lonnie Machin minaccia  di uccidere figlia e moglie di Damien e di far esplodere tutto, Green Arrow e company si mobilitano per evitare una strage di innocenti e diffondere la speranza, mentre Malcom cerca di evacuare quanti più possibile.
Nulla da fare per Ruvè, ma riescono a salvare la bambina prima che tutto vada in fiamme! La grande pecca è proprio qui: tutto raso al suolo, progetto Genesis in fumo in un boom durato quanto? Tre secondi? Abbiamo capito qualcosa del progetto lo scorso episodio ed ora già è andato? Lo sanno tutti che la gatta frettolosa ha fatto i gattini ciechi, ma questo a Marc Guggenheim e combriccola dev'essere sfuggito. Hanno dato spazio per una ventina di episodi a molte questioni che potevano essere evitate (anche nei flashback dove Taiana sta dando di matto ma della quale non ce ne può fregar di meno) per poi sviluppare la storia principale e fondamentale in pochissimo tempo, facendola risultare un pò insipida. 

La questione Genesis aveva un grande potenziale che è stato mal sviluppato, ed è passato in secondo piano. Ora ci ritroviamo con un finale di stagione che sicuramente aspetterò con ansia e non tradirà le aspettative, perchè amo Arrow in maniera spropositata, ma che avrà il solito ritornello del cattivo psicopatico che agisce semplicemente per vendetta, mentre Darhk era e poteva essere più di questo. 


P.S. No, miei cari, non ho dimenticato L'ABBRACCIO e la scena sfumata della FELCE. E' che mi devo ancora riprendere. Ormai non ci sono più abituata!  



E voi? Che ne pensate? Diteci la vostra e restate sintonizzati per tutte le novità del FINALE di STAGIONE!

ALLA PROSSIMA!

Un saluto alle affiliate: Arrow Source Italia - My name is Oliver Queen - Arrow - Oliver & Felicity - Olicity I love spending the night with you - Felicity,you are remarkable - Stephen Amell Italia - Emily Bett and Caity Lovers - Le Perle di Felicity Smoak - Stephen and Emily: my Idols - Arrow - Laulicity - Arrow e The Flash - Arrow e The Flash Italia - Arrow and The Flash Italy - Fantasy Italia - Serie tv la nostra droga - Incondizionato amore per le Serie Tv - Telefilm Film Music and More - Telefilm Lovers - Series Generation - Le cose belle della vita sono a puntate - All about Willa Holland - Miss Felicity Smoak: Our lovely Emily Bett  - Stephen Amell and Emily Bett Rickards Fans - Multifandom - Colton Haynes Italy - Stephen Amell and Emily Bett Rickards Source - I believe in you Olicity - Olicity Arrow Italia - Talk About Telefilm - Katherine Evelyn Anita Cassidy Fans - Il Criticatore di Telefilm - Olicity: It's my life, my choice

SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da CaptainSwanOlicity 91

0 commenti: