GAME OF THRONES- Intervista a Daniel Portman (Podrick Payne) sulla fine di Game of Thrones.





Daniel Portman (Podrick Payne) parla della chiusura del trono di spade dopo l'ottava stagione e di cosa ha significato per lui e per la sua carriera far parte di una serie come GOT.






Si dice che di cose certe nella vita ce ne siano tre: la morte, le tasse e la fine del Trono di Spade. Durante lo scorso fine settimana ad un incontro dell’Associazione dei Critici Televisivi, il presidente della programmazione dell’HBO Casey Bloys sembra aver confermato che l’ottava stagione del Trono di Spade sarà l’ultima. In seguito, un portavoce dell’HBO sembrerebbe aver ritrattato questa affermazione, anche se potrebbe riferirsi ad un prequel o ad uno spinoff della saga.




Daniel Portman, l’attore che interpreta l’amabile Podrick Payne, ha parlato delle sue emozioni a proposito della fine del Trono di spade in un‘intervista a Digital Spy. “Prima o poi doveva accadere , giusto?” ha detto “ Ma è triste. Nessuno si aspettava che sarebbe stato un successo così grande. Una piccola parte di un mostruoso fenomeno sociale, diverso da tutto ciò che sia mai stato trasmesso prima in televisione.”



“Non era possibile prevedere che avrei lavorato su un soggetto così ben scritto, ben diretto e ben recitato da tutti,  è una vera gioia essere parte di questo gruppo e aver avuto il tempo di stringere tante amicizie. Quindi sarà triste quando finirà, ma questa è la vita di un attore. Sono stato fortunato ad avere avuto tanto tempo con questo personaggio, anche se come sempre prima o poi deve finire. “




“Vale per tutti quelli che hanno fatto parte della serie, ha lanciato tutti noi, chi più chi meno. O comunque la parte giovane del cast, è stato il nostro inizio. Fra i componenti giovani del cast pochi erano già conosciuti prima del Trono di Spade, e adesso molti di noi hanno sostenitori di qualche tipo.  Questo è il vantaggio di questo lavoro, insieme alla consapevolezza di aver fatto qualcosa di alta qualità e popolare, che è sempre fantastico.”



Portman non ha detto quanto a lungo vedremo Pod nella settima stagione o se sarà presente alla fine dell’ottava.  L’attore ha inoltre commentato “Ho imparato molto di quello che serve per essere un bravo ragazzo interpretando Pod” e “mi mancherà sicuramente” quando tutto sarà finito. Così forse verrà un giorno in cui troverà lavoro come onesto cavaliere che combatte per i diritti degli indifesi nella prossima serie di successo fantasy.

Fonte: Winteriscoming 



Un saluto alle affiliate:

   
 SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per AMERICAN HORROR STORY, EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da silvia di cola

0 commenti: