THE WALKING DEAD: Tom Payne conferma che nello show sarà rivelato l'orientamento sessuale di Jesus


Il personaggio di Jesus (alias: Paul Rovia) è uno dei personaggi che nella serie ha subito un adattamento più fedele rispetto alla controparte cartacea ideata da Kirkman. Questo sia da un punto di vista fisico che dal punto di vista della psicologia del personaggio: stesso talento come combattente ed escapista, stesse eccellenti doti di stratega.
Ma c'è un'altra caratteristica che i fan del personaggio e del fumetto di Kirkman vorrebbero veder trasferita sullo schermo, ossia la sua omosessualità.  

Sin dal suo debutto televisivo, infatti, i fan si erano interrogati a proposito, temendo che dopo le polemiche scatenatesi dopo il bacio tra Aaron ed Eric gli sceneggiatori avrebbero optato per una scelta più "sicura" lasciando nell'ombra questo aspetto del personaggio.
Ma fortunatamente, Jesus è sceso tra di noi per salvarci tutti, infatti è lo stesso attore che è intervenuto a difesa del personaggio, una prima volta già a novembre quando in un intervista ha dichiarato:

  Penso che sarebbe fantastico, io so quello che Kirman ha detto a proposito dei fumetti, intendo, sì, a chi importa? Lui [Jesus] è un tipo tosto e anche gay. Io penso che sia una delle cose più forti di Robert [Kirkman] e del suo modo di scrivere fumetti. Non ci sono motivi per cui non dovrebbe essere differente nello show.”
E di nuovo è intervenuto sulla questione in una recente intervista a coomicbook.com, confermando sostanzialmente che nello show non ci sarà alcun cambiamento nella morfologia del personaggio, anche se non sa come e quando sarà rivelato e nè se ci sarà una puntata incentrata sul personaggio e sul suo passato come hanno fatto, per esempio, con Morgan (cosa che spero con tutto il cuore).

Il vero fulcro della vicenda è: perché è così necessario che questo tratto del personaggio venga rispettato? Come ha già affermato Kirkman numerose volte, è importante nell'universo dei fumetti e in quello delle serie tv introdurre personaggi LGBT, è importante sia perché è giusto che anche queste persone abbiano dei modelli e dei personaggi in cui rispecchiarsi, personaggi che vanno anche oltre gli stereotipi di genere, come ad esempio Jesus; ma è importante anche perché questi mezzi di comunicazione possono aiutare ad abbattere le barriere mentali che, anche in una società moderna come la nostra, tanti si ostinano ad avere. E per diffondere questi messaggi di accettazione niente può essere più forte di una serie tv, uno dei mezzi di comunicazione più straordinari del nostro tempo, che dandoci una visione così ampia di realtà che possono essere anche lontane dalla nostra arricchisce il nostro bagaglio culturale e ci aiuta a capire l'infondatezza di molti pregiudizi conoscendo le storie dei personaggi e facendoci affezionare a loro.

The Walking Dead Italia The Walking Dead ITA The Walking Dead Fans Mania ITA 
Caryl Italia Series Generation Horror Italy Multifandom is a way of life  
Andrew Lincoln Italy Multifandom √ I Drogati di Telefilm  Cinema,movie and pop 
The world of two fangirls
 
SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Francesca Lelli

Posta un commento