DOCTOR WHO - Recensione 10x04 "Knock Knock"



Cercare casa.. che cosa esiste di più ordinario e normale nella vita? Ma questo è Doctor Who, e se non ci sono mostri nell'armadio o alieni in giardino, probabilmente avete sbagliato canale.





Riassunto: 

Terra, 2017
Bill, grazie al Dottore, ha iniziato una nuova vita, una vita da studente. E che cosa fanno tutti gli universitari prima o poi? Cercano una casa in condivisione. Per esperienza personale, ritengo che sia l'avventura più terrificante che vi possa mai capitare nella vita, "datemi un Dalek piuttosto" (cit.) ma Bill è entusiasta più che mai e assieme ad altri cinque ragazzi (Felicity, Harry, Pavel, Paul e Shireen) si mette alla ricerca dell'abitazione perfetta.
Con l'agenzia non va a buon fine, trovare sei camere a poco prezzo che non abbiano degli enormi difetti non è semplice. Ma un anziano signore in cerca di inquilini arriva stranamente al momento giusto, e il gruppetto firma immediatamente il contratto. La casa è vecchia e piena di spifferi, l'affitto stranamente basso, il proprietario decisamente molto strano, ma sicuramente non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Pavel si trasferisce la sera stessa, pena lo sfratto dalla sua abitazione precedente, gli altri lo raggiungeranno il giorno seguente. Le assi del pavimento scricchiolano in modo inquietante, ma il ragazzo apprezza l'atmosfera da brividi. Si sistema nella sua camera, accende della musica e.. svanisce tra grida di dolore mentre il disco si inceppa e continua ad andare in loop.



Una casa "infestata" (alla fine lo sarà per davvero), un proprietario sinistro, strani rumori e persone che spariscono.
Ecco le basi per un inquietante episodio da manuale sulle orme di Blink, Midnight, Silence in the Library, Hide..

Il Dottore aiuta Bill nel trasloco, materializzandosi con il Tardis nella sua camera e aiutandola a spostare gli scatoloni nella nuova casa. Ma non appena vede l'abitazione, capisce immediatamente che qualcosa non quadra e desidera indagare, ma la giovane non vuole averlo fra i piedi e fa di tutto per convincerlo (e convincersi) che sia tutto normale e quella sia solo una vecchia casa piena di spifferi in una zona con poca copertura telefonica.
Pavel è "chiuso in camera a lavorare alla sua musica" e tutti gli altri decidono di dare un piccolo party improvvisato, interrotto dal Dottore, venuto a ficcanasare, e dal proprietario, che compare dal nulla.
L'uomo non conosce l'attuale Primo Ministro inglese, accenna al fatto che ha una figlia, vieta a chiunque l'accesso alla Torre, fa qualche stramberia con uno strumento metallico (che per chi non lo sapesse, è un diapason, usato per accordare gli strumenti musicali) prima di scomparire nuovamente.
Paul, Shireen e Bill decidono di andare al piano di sopra mentre il Dottore, Harry e Felicity rimangono a "far festa" al piano inferiore. Non si rivelerà una buona idea.


Anche Paul scompare, i corridoi iniziano a risuonare di ruomori strani, "Toc Toc" vengono da ogni parte, porte e imposte vengono sigillate, Felicity riesce ad uscire dalla finestra prima che questa si chiuda, ma il suo grido risuona poco dopo dall'esterno. Bill e Shireen scoprono la verità entrando nella camera di Pavel, il primo a sparire: la casa sta mangiando le persone. Il giovane è per metà assorbito nella parete di legno, tenuto bloccato dal suono ripetitivo del disco inceppato.. Quando il proprietario, comparso dal nulla, lo ferma, Pavel scompare. Bill è decisa a scoprire che cosa sta succedendo e cerca un modo per entrare nella Torre.


Nel frattempo il Dottore, rimasto da solo con Harry, comprende che la chiave di tutto è il legno di cui è fatta la casa, ci deve essere qualcosa dentro e, in effetti, qualcosa salta fuori: uno strano insetto simile ad uno scarafaggio ma di provenienza quasi sicuramente non terrestre. Uno sciame di insetti inizia a uscire dalle pareti e i due fuggono nel seminterrato dove scoprono degli scatoloni di oggetti appartenuti ad inquilini precedenti, assieme ai loro contratti firmati.. sei inquilini ogni 20 anni affittavano la casa e poi sparivano.
Compare nuovamente il proprietario, che confessa: le creature tengono in vita sua figlia. Anche Harry viene attaccato dagli insetti e scompare, il Dottore si offre di provare a curare la ragazza come ultima risorsa per non essere "mangiato".
Viene portato nella Torre, dove Bill ha già perduto Shireen e incontrato Eliza, la presunta figlia del proprietario, il cui corpo è ormai completamente trasformato in legno dalle creature.

Il Dottore, con l'intuizione di Bill, comprende che il proprietario non è il padre, ma il figlio della donna, che aveva fatto della sopravvivenza della madre la propria missione di vita imparando a controllare gli insetti con le frequenze sonore.
Quando comprende e ricorda, è la donna stessa a prendere in mano la situazione, a fare il genitore. Prende fra le braccia il figlio, ormai adulto ma rimasto bambino, e "spezza l'incantesimo" liberandosi degli insetti e rilasciando i ragazzi che erano stati assorbiti. Lasciando che la casa si sgretoli e muoia con sè.

Commento:

Dunque dunque..
Un episodio nel complesso all'altezza dei tre che lo hanno preceduto (un pò meno di quelli che gli hanno fatto da modello, vedi quelli citati prima), con un'atmosfera piacevolmente inquietante ma un Dottore troppo poco protagonista. La trama scricchiola qui e là e, come accade troppo spesso ultimamente, tutto si risolve troppo in fretta e senza complicazioni. Gli insetti che cosa sono? Da dove vengono? Come funzionano?
Come in altri episodi le motivazioni che stanno alla base del comportamento del cattivo-non-troppo-cattivo sono di natura affettiva: un amore fin troppo devoto che induce a compiere scelte sbagliate pur di salvare o proteggere qualcuno che ci sta a cuore.
Bill fa una buonissima impessione, comincia a prendere l'iniziativa, a comportarsi da vera companion. Personaggio che, personalmente, ho adorato fin da subito, ci aiuta finalmente a riscoprire il Dottore, mantenendo però tutto quanto su di un livello leggero e spensierato..


Bill: Time Lord? What’s that your job?
Doctor: No, it’s my uh … my people, my species
Bill: Doesnt’ sound like a species, sounds posh like “yes my Lord”, doff my cap
Doctor: Oh well, that’s why I gave it up. Run away

Da notare come il Dottore abbia voluto accuratamente evitare l'argomento "rigenerazione" alla richiesta di spiegazioni di Bill.
Molte references in questa puntata, fra le quali Harriett Jones, la questione nonno-nipote, creature fatte di legno (Speciale di Natale del 2011)..


Ma il momento di maggiore interesse è sicuramente il finale, la scena che riguarda il misterioso caveau. Chi ci sarà dentro? Ormai le teorie si sprecano ma la più accreditata e verosimile è sicuramente quella che vede implicata la cara, vecchia Missy.
Il Dottore sembra comportarsi in modo amichevole e premuroso con "il prigioniero", portando cibo messicano e storielle divertenti per passare il tempo. Ma soprattuto.. tutti quanti abbiamo notato il cambio di melodia da "Per Elisa" alla più allegra "Pop Goes the Weasel" quando vengono menzionati dei "bambini che vengono mangiati". Chi altri potrebbe gradire queste storie se non Missy o il Maestro/John Simm?

Staremo a vedere. La stagione prosegue e il momento clou si avvicina, presto scopriremo a chi fa la guardia il Dottore!









Un saluto alle affiliate: Io sono il dottore! "doctor who" The day of the doctor Torchwho, doctor who e torchwood planet Multifandom is a way of life Series generations Hello I'm the doctor, basically run! An anglophile girl's diary Multifandom Talk about telefilmDoctor Who ItalyMad Man with a Box Alex Kingston italy Drogati di telefilm Peter Capaldi italia Cinema movie and pop Gli attori britannici hanno rovinato la mia vitaBritish Artists Addicted



SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Gotcha

Posta un commento