AGENTS OF SHIELD - Recensione S03E08, "Many Heads, One Tale"



Evidentemente si parla di HYDRA, quando ci sono tante teste in gioco. Ne tagli una, ne spuntano tre, come accadeva al prode Ercole mentre sfidava la mostruosa Idra di Lerna. Lo SHIELD ne ha tagliate non poche di teste, all'HYDRA, ma esso rimane sempre in piedi: che in questa puntata, riescano a tagliarne qualcun altra?

L'episodio è stato scritto da DJ Doyle e Jed Whedon (oh, finalmente!) e diretto da Garry A. Brown.

Giudizio: 7.5/10


Malick, affermando di non potersi più fidare di Ward stante il suo fallimento con Werner, decide di farlo uccidere. Tuttavia, l'ex SHIELD si rivela più pericolo di quel che sembra: abbatte gli uomini inviati per ucciderlo e decide di interrogarli per avere più informazioni sui capi dell'HYDRA: Ward, infatti, vuole trovare la mitica Volta dei Von Strucker.

MacKenzie è arrabbiato con Coulson poiché questi è andato a letto con Rosalind Price, ma si scopre che il Direttore vuole sfruttare questo rapporto e la recente cattura di Garner per ottenere più informazioni possibili sull'ATCU. Forma tre gruppi per poter meglio coordinare l'operazione, anche se Lincoln, appena assunto dallo SHIELD, è nervoso all'idea di lavorare con May. Fitz e Simmons continuano a indagare su come aprire il portale per l'altro pianeta, nonostante Fitz soffra per i sentimenti di Simmons per Will.
Frattempo, Ward scopre che gli uomini che ha catturato non sanno nulla, ma ne risparmia uno per la sua capacità di resistere agli interrogatori.

"Ward, ammira il sacro Monolite di Tavernello"
Inizia l'operazione: la cella di contenimento di Garner scansiona l'area circostante, creando un disturbo nel database dell'ATCU. Hunter e Bobbi vengono inviati, in qualità di tecnici, per controllare la situazione, ma sono lì per infiltrarsi, mentre MacKenzie e Daisy coordinano l'operazione dal Quinjet. May e Lincoln sono pronti a intervenire in qualunque caso, mentre Coulson intrattiene Rosalind nella base dello SHIELD.
Bobbi, approfittando di un diversivo di Hunter, esplora la base dell'ATCU, e scopre un posto in cui tengono cadaveri di esperimenti malriusciti: si scopre che in realtà l'ATCU sta creando e sfruttando inumani. Malick stesso appare improvvisamente a Garner, intenzionato a liberarlo. Coulson intrappola Rosalind per costringerla a dirgli se è dell'HYDRA o meno: Rosalind si rende conto di essere stata manipolata per tutto questo tempo.
Fitz e Simmons hanno un altro litigio: Fitz afferma che Jemma non lo amerà mai, nonostante quanto lui si impegni per salvarla; in un momento di rabbia, la bacia, ma poi si rende conto che tra loro due non potrà mai funzionare.
Frattempo, Hunter e Bobbi vengono scoperti ed attaccati dai membri dell'ATCU, uno dei quali è anche un telecineta. Bobbi, usando i bastoni, riesce però a sconfiggerli, anche grazie all'aiuto di Banks, che su ordine di Rosalind, passata dalla parte dello SHIELD, li porta in salvo.

Ward accede alla Volta, e trova qui Malick. Questi gli spiega che l'HYDRA esiste da centinaia di anni, e che in tutti questi ha provato a comprendere come sfruttare il famoso Monolite. Ma lo SHIELD ci è arrivato prima di loro; Malick propone a Ward un patto: loro distruggeranno lo SHIELD, ed in cambio Ward troverà un modo per costringerli a spiegargli come portare indietro qualcuno dal monolite. Simmons, infatti ha scoperto che l'associazione per cui lavorava Will era parte dell'HYDRA.

Nel finale, Ward si reca da Garner e lo libera, causando la sua trasformazione.

Lo attendevamo da tre stagioni.

Ci sono volute otto puntate, ma alla fine anche Agents of SHIELD entra nel vivo.
Fossi stato nella ABC, avrei tagliato almeno 3-4 puntate, ma si sa che questa serie è lenta a carburare.
Quindi, si può finalmente fare ordine: una complessa operazione militare rivela il piano di Coulson, il quale ha sin dall'inizio tentato di portare Rosalind dalla sua parte. Dall'altra parte, abbiamo un HYDRA che vuole sfruttare gli Inumani. In effetti, sin dall'inizio (credo anche si sia notato dalle mie recensioni) mi era sembrato forzato il fatto che l'ATCU tentasse di trattenere coattivamente gli inumani, invece di curarli o lasciarli stare; erano peggio dei nazisti.
Ci vuole il ritorno di Jed Whedon perché i personaggi tornino ad essere scritti come si deve. Ward, in particolare, personaggio che ho sempre apprezzato, continua a diventare sempre più malvagio, mentre gli si affianca Gideon Malick, una figura inquietante e potente, che sembra un gran bel candidato ad essere il Teschio Rosso (e seguite la sezione dei riferimenti ai fumetti per capire il perché).
Coulson torna a fare il badass come l'avrei voluto da parecchio tempo, ma per il resto non sono stupito più di tanto dallo sviluppo dei personaggi: Daisy e MacKenzie sono stati abbastanza abulici, a May e Lincoln è affidata praticamente solo una scena,ed a Bobbi e Hunter è affidata quasi tutta l'azione.
I momenti tra Fitz e Simmons sono, al solito, i più intensi, ed il bacio che, finalmente, i due si scambiano è nervoso, primordiale ed energetico, ma non amoroso: è passione, quella che anima Fitz, immediatamente smorzata dalla ragione che lo sovrasta: il cosmo ha già deciso per loro, non sono destinati a rimanere assieme.

Un piccolo riferimento ai fumetti, di cui mi ero sempre dimenticato di parlare. Gideon Malick è una figura di spicco dell'HYDRA, se non persino il suo leader. Nei fumetti, poco dopo la scomparsa di Johann Schmidt, fece la sua comparsa un nuovo Teschio Rosso, il cui vero nome era Albert Malik. Questi combatté a lungo il sostituto di Steve Rogers come Capitan America negli anni '50, per poi sparire dalla circolazione. Riapparve in alcune storie negli anni '80, in una delle quali venne ucciso dal Flagello dei Criminali. La somiglianza tra i due cognomi è impossibile da ignorare.

E con questo è tutto, Agents of SHIELD torna il 1° dicembre, ci rivedremo allora!

Salutiamo gli amici di Marvel's Agents of SHIELD Italia, Agents of SHIELD ITALIATelefilm Lovers, Series Generation, Fantasy Italia, Telefilm, film, music and more, Serie TV la nostra droga, The Fault in our series e Incondizionato amore per le serie TV.

ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland, Fear the Walking Dead e Legends of Tomorrow.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Klaus Heller

0 commenti: