FARGO - Recensione S02E05 - "The Gift of Magi"


La guerra tra famiglie criminali è iniziata. La mafia di Kansas City ha lanciato il suo ultimatum ma la famiglia Gerhardt non sta a guardare. E gli altri personaggi si trovano al centro dello scontro.
E arriva Ronald Regan......





Scritta da: Matt Wolpert e Ben Nedivi

Voto: 9/10


Una voce fuori campo accompagna la preparazione della mafia di Kansas City, al completo per una battuta di caccia nei boschi sotto la neve. Intanto Hanzee ha capito definitivamente cosa è successo a Rye e lo riferisce alla famiglia ma crede che l'assassino sia Ed e che sia sotto copertura per la mafia.
Vediamo che la voce è di Ronald Regan che sta tenendo un comizio in città.

Sempre con la voce over vediamo che la caccia è interrotta ancora prima di cominciare poichè i Gerhardt attaccano la mafia sterminando tutti in un bagno di sangue.
Il comizio finisce e Lou è stato assegnato alla scorta di Reagan, il cui discorso sulla fiducia nel futuro ha riscosso un grande successo.
Dodd torna a casa ad avvisare la madre che la mafia è stata massacrata, tutti tranne Milligan che non era sul luogo. La madre dice al figlio che vuole anche il macellaio morto.

Ed intanto si sveglia solo nel suo letto e trova la moglie nello scantinato. Peggy sta organizzando la loro partenza poichè crede che l'unica via di salvezza sia la fuga in California. Ma Ed è irremovibile e vuole restare e comprare la macelleria.
I Gerhardt si apprestano ad andare ad uccidere Ed mentre Simone va ad incontrare Milligan che sta ancora ragionando su come reagire alla carneficina.


Lou è ancora nella scorta di Reagan dove viene raggiunto dalla notizia della carneficina nei boschi. Ed è alla macelleria dove sta cercando i soldi mancanti per acquistare la macelleria. Il più giovane dei Gerhardt, Charlie, entra per regolare i conti ma non trova la forza di uccidere Ed anche perchè nella sua attesa ha fatto amicizia con la ragazza alla cassa.


Peggy è a casa che prepara le valigie per la fuga e va a ritirare la macchina dal meccanico ma all'ultimo momento decide di vendere la macchina per dare i soldi al marito per l'acquisto della macelleria.
A casa Gerhardt, il fratello minore di Dodd avvisa Hanzee che le sue rivelazioni hanno dato via ad una caccia all'uomo verso Ed e che vuole essere sicuro che le informazioni siano giuste ma viene interrotto da Dodd.

Ritorna la voce over di Reagan che sta continuando il suo tour e si incontra in bagno con Lou dove lui lo informa della malattia della moglie e che a causa di ciò tutto sembri inutile. Reagan non ha una risposta per Lou. Betsy è a casa sua dove prosegue la sua cura osservando un disegno della figlia che raffigura il misterioso UFO. Arriva suo padre per avvisarla che Lou forse farà tardi a causa di Reagan.


Charlie torna alla macelleria dove c'è solo Ed che sta lavorando nel retro. Il ragazzo sta per sparare ma la ragazza della cassa esce dal bagno distraendolo. Charlie spara un colpo solo ma la pistola si inceppa. Nel frattempo scoppia un incendio e dal retro arriva il compare di Charlie che spara a Ed ma colpisce Charlie stesso. Nella colluttazione Ed sta per soccombere ma alla fine riesce ad uccidere il killer e scappa dalla macelleria in fiamme con la ragazza, salvando anche Charlie che è rimasto ferito e correndo poi a casa.


Dodd aspetta il ritorno della figlia Simone e la minaccia ma la nonna gli dice di lasciarla in pace. Sul luogo dell'incendio arriva Lou che capisce come l'incidente non sia realmente un incidente. Ed arriva a casa pronto a scappare ma Peggy ha pronta la sorpresa della macchina venduta che consente loro di acquistare il negozio. Che ora, però, non esiste più. Ed racconta tutto a Peggy e decidono di scappare ma arriva la poliza alla loro porta

In questo episodio compare finalmente Bruce Campbell nel ruolo di Ronald Reagan. L'attore cult della saga de La Casa, sta vivendo una seconda giovinezza televisiva con questo ruolo-cameo e la serie ASH vs Evil Dead. Sua è una delle sue scene più rilevanti dell'episodio dove in bagno, dopo ore passate a parlare di futuro, speranza ed opportunità, non riesce a trovare nemmeno una parola di consolazione per Lou che gli ha appena detto della malattia della moglie. Il suo silenzio pesa tantissimo.

Altra scena rilevante è la prima nella macelleria. Più della seconda dove c'è la sparatoria che finisce tra la confusione e le fiamme, la prima è ricca di tensione con Charlie che cerca di trovare il coraggio di uccidere Ed dopo aver convinto il fratello a lasciare a lui l'incombenza. Il suo iniziale fallimento mostra come lui sia ancora umano in tutto il caos e lo spargimento di sangue che la sua famiglia ha organizzato all'inizio dell'episodio. Ma per rimanere in quel mondo Charlie deve uccidere Ed e ci riprova ma, ancora una volta, la presenza della ragazza lo blocca mandando il suo piano all'aria.

In queste due scene c'è l'essenza di Fargo che, seppur ricca di azione e sangue, offre il suo meglio quando deve costruire la tensione su piccoli movimenti e dialoghi rarefatti, come quello su Camus tra i due giovani sempre nella macelleria.

Ancora un ottimo episodio per la serie che resta in cima al gradimento di pubblico e critica. 





ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland, Fear the Walking Dead e Legends of Tomorrow.



Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Barbara Maio

0 commenti: