MR ROBOT - Rami Malek risponde ai complimenti

-->
Il telefono di Rami Malek sta avendo un paio di giorni molto duri. A solo un giorno di distanza dalla nomination di Mr Robot agli Screen Actors Guild Awards, la star di USA Network ha ricevuto altri messaggi di congratulazioni, questa volta per la candidatura ai Golden Globes come miglior attore in una serie drammatica.

La serie, rinnovata per una seconda stagione prima ancora della messa in onda, segue le vicende di un giovane hacker che si chiede se può fidarsi di se stesso o di chiunque altro intorno a lui mentre cerca di distruggere una delle più corporazioni del mondo. 

Malek ha trovato il tempo per parlarci al telefono sull'essere circondato da individui talentuosi, sull'ondata di supporto a Mr Robot e su quello che spera ogni notte prima di andare a letto.

Parlami di questa mattina, dov'eri quando hai appreso la notizia?
Ero a casa e, tutto ad un tratto, mi è sembrato come se il cellulare stesse per esplodere.

Dopo le nominations ai Globes e agli Screen Actors Awards non sarebbe strano se il cellulare non impazzisse alle 5 del mattino?
Credo che dovrò cavalcare quest'onda per un po', ma non è per questo che lo faccio. Amo il mio lavoro ma devo dire che quando i riconoscimenti arrivano in questo modo, è allo stesso tempo umile e pieno d'orgoglio. È veramente un bel momento.

I Golden Globes sono speciali perché non è un premio solo tuo, ma anche del co-protagonista Christian Slater e dell'intero show. Vuoi mettere la differenza tra un premio personale e uno per tutta la produzione?
È ben meritato, credo. Prima di tutto c'è una confluenza di talenti con cui lavoriamo giorno dopo giorno. Credo che tutti debbano ricevere un premio in qualche modo, e il riconoscimento come miglior serie tv drammatica credo includa anche questo. Devo estendere la mia ammirazione e rispetto a Sam Esmail per quello che ha fatto con Mr Robot. E' un visionario e la brillante rinascita di Christian Slater ci ha solo aiutati ad arrivare dove siamo ora. 

Durante la messa in onda di Mr Robot molti critici acclamavano lo show nella sua totalità, ora che invece sta ottenendo attenzione per la sua personale performance è gratificante?
Ogni notte vado a letto sperando di aver fatto tutto il possibile per rendere lo show potente come potrebbe essere. Lo porto a casa con me ogni sera. Qualche volta è abbastanza per me, ma avere questi due premi così straordinari è decisamente qualcosa che terrò caro per un po'. È unicamente speciale avere un riconoscimento sia dai propri colleghi che da una prolifica organizzazione come L'Hollywood Foreign Press.

È eccitante o è un po'intimidatorio essere nella stessa categoria di Jon Hamm e Liev Schreiber?
Sono tutti uomini che ammiro e rispetto e da cui ho imparato ed occupo il posto nella lista in maniera molto umile.

In aggiunta a tutta l'attenzione per i premi, Mr Robot è stato trascinato anche dalla lista di fine anno "Best of the year". Non è fantastico essere parte di qualcosa che è elogiato da tutti? Non sembra surreale?
È stato come laurearsi ad ogni episodio, potevi sentire che stava avvenendo qualcosa di unico e che influenzava le persone. Cresceva sempre di più, come un movimento. Credo che abbiamo raggiunto un punto molto alto e con questo premio le persone si sentono parte di questo movimento. 

Avete già iniziato a lavorare sulla seconda stagione?
Certamente, non la stiamo girando, ma la stanno scrivendo mentre parliamo.



Come sempre, saluto alle nostre amiche:



ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland, Fear the Walking Dead e Legends of Tomorrow.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.

Condividi su Google Plus

Articolo di Chiara F74

0 commenti: