AGENT CARTER - Recensione dell'episodio 2.05 "The Atomic Job"


"E' divertente. Vedo Daniel Sousa, ma mi sembra di parlare con Jack Thompson."

Nuovi problemi per la nostra "Agent" preferita. Tra buffe proposte di matrimonio, fantasmi evanescenti e ferite vediamo che ha combinato Peggy Carter questa settimana!


VOTO: 8

SCRITTO da: Lindsey Allen

DIRETTO da: Craig Zisk


"The Atomic Job" - Trama: Peggy è lì, beata nel suo letto a riposare, quando Wilkes la viene a disturbare per illustrarle la sua ultima scoperta: riesce a muovere e controllare la Zero Matter imprigionata nei tessuti della Scott, finché accidentalmente non l'assorbe diventando momentaneamente concreto, di carne e ossa... Il tutto prima di uscirsene con "So dove si trova il corpo di Jane Scott." Ecco che destato Jarvis dal suo sonno in rossa vestaglia, la Peg Squad organizza il prossimo piano: rubare il corpo di Jane Scott.
Violet, intanto, stanca dal doppio turno di lavoro, rincasa e trovando la porta aperta e temendo un ladro parte alla carica...per trovare poco dopo Daniel Sousa a russare sul suo divano. Maldestramente Sousa si ricorda del suo piano per la serata: cenetta e proposta. Peccato che dopo essersi addormentato non ricorda più dove sia l'anello! Nonostante la maldestra proposta, Violet accetta di sposarlo e lo aiuta a recuperare l'anello sperduto.
Partiti al recupero del corpo della Scott, Peg e Jarvigliosamente Jarvis arrivano troppo tardi: Whitney Frost assorbe tutta la Zero Matter dal cadavere. Riportato l'accaduto a Jason Wilkes, è ormai chiaro l'intento di Madame Masque: ricreare l'esperimento originale per produrre altra Zero Matter. Passo successivo: rintracciare le testate avanzate dopo la guerra e custodite alla Roxxon di Hugh Jones, rivale di Howard. Non ci sorprenderà sapere che grazie allo spionaggio industriale pianificato da Howard, Jarvis ha a disposizione un vasto arsenale di informazioni per poter entrare alla Roxxon.


Recuperato un prezioso giocattolo ("l'inibitore della memoria") dal dottor Samberly, Peggy riesce con successo ad infiltrarsi nell'ufficio di Jones (che la riconosce un po' di volte, ma tanto c'è l'inibitore) e a recuperare un'importante chiave con cui proseguire il piano.
Whitney alla ricerca di alleati, si reca dall'amico un po' pazzo Joseph per reclutare un po' di gente per trovare le testate che le servono. Reclutati anche una sorprendente Rose e il dottor Samberly, i nostri riescono ad entrare nella struttura e trovano la stanza con le testate. Sarebbe dovuto essere Daniel il disinnescatore visto che Jason gli aveva spiegato come fare ma accidentalmente un pasticcione Samberly rinchiude un terrorizzato Jarvis nella stanza. Mentre Rose e Peggy fanno il lavoro "sporco" occupandosi delle guardie (per fortuna che poi sono gli uomini a far tutto!), Daniel cerca di incoraggiare Jarvis dicendogli di paragonare le testate a un soufflé. Anche se spaventato a morte, Jarvis disinnesca le bombe. Peggy, nel frattempo, in un testa a testa con Whitney Frost cade su un cumulo di mattoni e rimane ferita, infilzata da un pezzo di metallo. Non potendola portare all'ospedale, l'idea migliore è portarla da Violet che riesce a curarla. Un cuccioloso Jarvis riporta la nostra Peg alla Stark Mansion e la mette a letto a riposare in compagnia di Jason, che però poco dopo accesa la radio con la "sua" canzone sparisce nel nulla davanti a Peg.

Ottimo episodio, davvero. 
Peggy ci ha davvero preso gusto con questa storia del fare la cosplayer, anche se credo che questa settimana l'abbia davvero colpita una crisi d'identità...oppure una visione dal futuro, visto che al cospetto di quel mandrillone arrapato di Hugh Jones dice di chiamarsi "Wanda". Non mi pare tipa da permettere furti d'identità questa a fianco...
Le impalate (oltre a quella fisicamente concreta a fine episodio) alla nostra Agent però sono appena iniziate visto che l'indomani arrivata in ufficio scopre che Daniel si è fidanzato con la Violetta. E lei che fa? Le congratulazioni.


No ma seriously Peg... che ti dice il cervello? No, no, no! Basta Casper al cioccolato! Pigliati sto uomo, fallo tuo sbattendolo al muro come tu sola sai fare! Anche quella povera scricciola della Violetta ha capito che tu sei il motivo per cui DannyBoy ha preso il volo per la Città degli Angeli: tu, tu, e ancora tu. Lui è innamorato di te, quindi datte 'na mossa di grazia!


Daniel dal canto suo è la volta buona che lo piglio a telecomandate. Far soffrire due donne così... Violetta non è cieca sai? Gli è bastato guardarti 2 secondi coccolare Peg e ha fatto 2+2. E tu che provi pure a negarlo! No, no, non ci siamo proprio. Spero che l'incidente di Peg gli abbia fatto capire le sue priorità perché sennò poi sono botte. Amare. Da me. Con la mazza. De ferro.

Le donne hanno gli occhi, sai, caro Daniel. E a volte vedono molto meglio di quelli di un uomo.

Un silenzio vale più di mille parole, si dice. E io credo sia vero. E' vero. Di fronte all'evidenza perché parlare cercando di dire il contrario? Perdita di tempo. Ora che accadrà tra loro?
Io credo che lei dovrebbe lasciarlo non tanto per Peggy, ma per sé stessa. 

Stare con un uomo che ama un'altra? Personalmente non lo farei.
Ti rimangono 5 puntate, 3 notti per decidere del tuo futuro. Scegli saggiamente.






La Thompsonite acuta ti ha proprio colpito ben bene Danny, prima dici "No, non posso portare Rose in questa missione top secret ad alto rischio" e poi quando le donne partono alla carica neanche le fermi. Pfffffffffffffffffff. Dì ma l'hai vista Rose? E' un centro avanti di sfondamento corazzato inarrestabile! Lei si che è un uomo, cavoli!

Jarvigliosamente Jarvis è stato un dio. Come sempre.
















Un soufflé non è una testata nucleare, forse è anche peggio.
James D'Arcy è un Jarvis PERFETTO. Non mi stancherò mai di ripeterlo. 
Ha salvato il culo a tutti anche se era profondamente terrorizzato. Divino.
E per la cronaca... fare un soufflé perfetto a volte è più difficile che disinnescare una testata nucleare!

P.S. Ma la tua dolce metà dove l'hai lasciata??? Ana mi mancaaa!

"Sa... queste avventure... sono piacevoli 
solo se lei ne esce viva, signorina Carter."
Ammmorrre miooo!

WHITNEY FROST
Come ogni villain che si rispetti, anche Whitney Frost agisce per il bene del mondo che grazie alla Zero Matter vorrebbe rendere sicuro, senza più guerre o paure e perché no, già che ci siamo, permettere al marito che ormai è terrorizzato dal suo piccolo bocciolo di rosa di ottenere il rispetto che merita (?). Il classico essere umano incompreso. 
La questione del rispetto poteva tranquillamente essere tralasciata visto che nella coppia Frost-Chadwick ad avere gli attributi non è certo lui, ma lei.
Come tanti cattivoni made by Marvel Whitney agisce con le migliori intenzioni ma ricorrendo ai metodi peggiori. Una donna "normale" chiederebbe al marito una nuova testata per il letto, ma a lei la cosa non garba perché di testata vuole quella vera. Quella che fa kaboom.
Alzi la mano chi vuole un'atomica per il compleanno! I pre-ordini sono già iniziati.

Un inferno carico di buoni propositi, insomma. Radiamo al suolo il pianeta per salvarlo.
Sempre la solita litania. Come Ultron, che mirava alla perfezione trasformando tutti in macchine dopo aver eliminato l'intera razza umana!

Menzioni d'onore: la divina Rose
Ma dove lo tenevano questo prodigio della natura???
Voglio Rose come membro fisso della Peg Squad!



Nelle prossime due settimane, Marvel's Agent Carter tornerà con doppio episodio, per poi chiudersi il 1° marzo con l'ultimo episodio "Hollywood Ending". Smak Smak Agents!

Un saluto alle affiliate:


ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland, The Blacklist e Legends of Tomorrow. Per Hawaii Five-O e The Blacklist ci servono anche RECENSORI."


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di sissi br.

0 commenti: