THE VAMPIRE DIARIES - Recensione S07E16 "Days of Future Past"

"Days Of Future Past" strizza l'occhio alla saga di X-Men ed è anche il titolo perfetto per questo episodio in cui ci spostiamo nel futuro senza però abbandonare del tutto il passato. Dopo una lunga pausa The Vampire Diaries torna con il sedicesimo episodio della stagione. Dopo il salto per discuterne! 






I giorni presenti sono ormai quelli che fino all'episodio scorso erano i tre anni nel futuro, Rayna è stata liberata dalla sua prigione presso l'Armeria ed è di nuovo alla ricerca di Stefan, il quale nel panico ha risvegliato Damon dal suo essiccamento.


L'episodio ruota intorno alla possibilità che Damon possa sostituirsi a Stefan e possa farsi trasferire la cicatrice al suo posto, in modo da essere lui quello in fuga dalla cacciatrice. La cosa non è così semplice perché Rayna Cruz ha solo una vita a disposizione e quando morirà, anche se di vecchiaia, si porterà con se tutti coloro che sono marchiati dalla spada. 
Damon potrebbe in questo modo non vedere più Elena
Questo lo ferma e lo costringe a cercare nuove soluzioni, fino a che le cose non si mettono così male da decidere finalmente di sostituirsi al fratello, quando ormai però è troppo tardi.
Stefan dal canto suo fatica ancora una volta a "liberarsi" di Damon, la cacciatrice, così come già aveva fatto la Phoenix Stone a suo tempo, cerca di fargli capire che sarà felice solo quando lo lascerà andare e si libererà del suo peso. 


Abbiamo un assaggio di questa sorta di felicità nei flashback degli anni precedenti, quando Stefan in giro per il mondo insieme a Valerie alla ricerca di una cura, sembra davvero aver trovato la serenità, niente lo trattiene e la data di scadenza lo rende di nuovo "umano". 
Trovo questa storyline un po' ripetitiva, è giusto puntare sul legame complicato dei due fratelli, ma magari sarebbe necessario aggiornare un po' le dinamiche e non ricadere sempre su Stefan che deve lasciare andare Damon ma non ci riesce e Damon che potrebbe risolvere le cose ma ci riflette troppo e rovina tutto. 



Intanto Nora e Mary Louise sono prigioniere dell'Armeria da tre anni e su quest'ultima sono stati fatti una serie di esperimenti che l'hanno portata in fin di vita. Cosa siano queste pillole e perché siano letali per le streghe non mi è troppo chiaro ma hanno a che fare con il sangue della cacciatrice. 
Sta di fatto che in un episodio solo vengono fatte fuori entrambe le vampire eretiche; con Mary Louise in fin di vita, Nora decide di sacrificarsi per amore dell'amata e per distruggere il pugnale di Rayna. Lasciando Stefan intrappolato.

Un po' affrettata e non troppo sensata questa dipartita (sempre se definitiva). Erano tra le nuove aggiunte del cast tra i personaggi più interessanti, soprattutto Nora che aveva dimostrato anche di funzionare da sola. 





Intanto anche Enzo è in giro a fare cose, discute con la "parente" dell'Armeria, si preoccupa che le pillole possano essere letali per Bonnie (anche se non lo dice apertamente noi lo sappiamo!) e si scontra anche con Matt
Ebbene sì, Matt Donovan ha liberato Rayna e cerca vendetta per la morte di Penny, la sua partner e compagna (credo). 
Matt Donovan non solo è ancora vivo dopo sette stagioni, ma dovrebbe anche spaventarci.


Episodio piuttosto noioso, se questa stagione era partita in modo discreto, si sta sgretolando totalmente in questa seconda metà, le storie sono ripetitive e non c'è una linea comune da seguire (prima erano gli eretici, poi Julian, poi Rayna...).

Recensione di Lisa M.

Passate dalle nostre pagine affiliate: Horror Italy | The Vampire Diaries Streaming Italia The Originals streaming Italia | Serie tv, la nostra droga | Telefilm Lovers | Fantasy Italia | Telefilm, Film, Music and More | Series Generation | Michael Malarkey Fans | Multifandom The Vampire-Diaries Italy | Talk About Telefilm | Ian SomerhalderღIl Vampiro più bello di TVDღ

SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Lisa M.

0 commenti: