AGENTS OF SHIELD - Recensione dell'episodio 3x19 "Failed Experiments"

Il piano di Hive si rivela in tutta la sua pericolosità, pronto a cancellare la razza umana dalla Terra. Arrivano i Kree dallo spazio e Daisy sembra ormai persa....

Scritto da Brent Fletcher 
Diretto da Wendey Stanzler

Voto: 7/10

[SPOILER]




Agents of Shield non utilizza, solitamente, episodi filler che non portino avanti la storia, in termini di azione o sviluppo dei personaggi. Lo scorso episodio, però, non sembra sviluppare in maniera rilevante nessuno di questi aspetti, un po' come accadde nella prima stagione con l'episodio Ragtag che, proprio prima della chiusura, rallentò la storia, come se gli autori volessero respirare un momento prima di spingere sull'acceleratore in chiusura.
L'episodio si apre con uno sguardo sull'origine di Hive e tutto l'episodio ruota intorno al suo piano per trasformare tutti in Inumani. Per far ciò, però, scopre di aver bisogno del sangue Kree e attira una pattuglia sulla Terra, chiedendo poi a Daisy di uccidere uno degli alieni per prenderne il sangue.

Già in questa fase c'è una debolezza, poichè i Kree, grandi e minacciosi, vengono uccisi un po' troppo facilmente. Essendo loro i creatori degli Inumani, non dovrebbero avere qualche trucco per controllarli? Ma il fatto rivela anche che il meccanismo che si pensava potesse essere un'arma per fermare Hive è, in realtà, una radio per chiamare i Kree. Considerando che Hive è risultato immune alle armi, come lo fermeranno? O meglio, probabilmente lo faranno esplodere nello spazio ma come lo attireranno lì?

Interessante lo sviluppo di Daisy. La ragazza sembra ormai persa, pronta ad uccidere Mack, ma la parte più interessante è il suo discorso sullo Shield. La serie ci ha detto che chi viene controllato da Hive mantiene comunque le sue emozioni e pensieri. Significa, quindi, che Daisy si è sentita sfruttata da Coulson che l'ha portata nello Shield? Ciò è strano perchè la serie fino ad oggi ci ha mostrato come Daisy fosse comunque una ragazza forte anche prima di incontrare Coulson. Ora, però, dice che era persa mentre viveva come una hacker. Coulson le ha offerto stabilità ma la serie ci aveva detto che comunque Daisy aveva già le sue risorse. Come mai questo cambio repentino, con Daisy che sembra rimpiangere gli scorsi tre anni dopo che in più occasioni ha affermato come Coulson fosse importante per lei?

Coulson è intanto convenientemente bloccato dalla sua gamba rotta. Sembra essere passato un po' di tempo dall'episodio precedente visto che ha abbandonato le stampelle a favore di un bastone e Hive ha messo in piedi la sua città. Due cose da sottolineare: strano vedere Coulson dire a Mack che non deve farsi guidare dai sentimenti pensando di salvare Daisy, lui che è sempre pronto a fare follie per la ragazza. E dicevo convenientemente poichè è Mack ad affrontare Daisy e ad uscirne con le ossa rotte. Credo che il motivo sia per rimandare il faccia a faccia con Daisy che, presumibilmente, sarà nell'ultimo episodio. Ed è pensabile che laddove Mack ha fallito, Coulson possa riuscire proprio in virtù dei sentimenti che Daisy prova per lui perchè, anche in questo episodio, Daisy ripete che è nello Shield solo per Coulson. In virtù di questo, risulta ancora più strano il discorso di cui parlavo sopra.

Molto bella la scena in cui Coulson è seduto alla sua scrivania cercando Daisy mentre la vita scorre rapida intorno a lui. In una breve scena viene convogliato tutto il disagio di Coulson che è stretto tra il voler salvare Daisy, la paura di non essere in grado di trovare una soluzione, il senso di colpa per aver dato ad Hive la possibilità di tornare sulla Terra e il timore di non essere in grado di portare a termine il suo lavoro come Direttore, avendo perso la necessaria freddezza, nonostante il discorso a Mack dica altro.

Insomma, episodio che sarebbe potuto essere migliore, avendo anche a disposizione i Kree che si potevano sfruttare meglio. Daisy chiude l'episodio offrendosi volontaria per essere drenata dal suo sangue visto che ha il GH325, cosa che ha anche Coulson, fatto che potrebbe essere rilevante in seguito. 
Poco presenti Fitz e Simmons ed è un bene visto che la loro storia d'amore risulta a volte stucchevole nel dramma della stagione. Anche Lincoln continua ad essere poco incisivo: si offre volontario per testare il vaccino ma, quando Coulson non gli consente il test, decide di fare tutto da solo, dimostrando, ancora una volta, come sia instabile e poco propenso ad eseguire gli ordini, nonostante Coulson per la prima volta lo chiami "Agente Campbell".
Ma se il vaccino non funziona e le armi non possono fermare Hive, quali speranze avranno i nostri eroi?

Nel promo vediamo che Coulson coinvolge Talbot nella sua lotta ed è probabile che lo scontro tra le due fazioni sarà riservato al doppio episodio finale, ormai in arrivo. Bisognerà anche vedere come inciderà nella storia Civil War che esce proprio oggi.


  



Alle prossime news!

SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Barbara Maio

0 commenti: