OUTLANDER - Recensione 2x13. Spoiler!



Commentiamo il finale della seconda stagione di questa fantastica serie!
Attenzione: Spoiler!









Come va? Vi siete ripresi?
Posso capirvi, è stato un episodio straziante. 
I fazzoletti sono serviti ad asciugare le lacrime scese copiose mentre assistevamo ad una storia raccontata in maniera magistrale.
Per fortuna, questo finale di stagione ci lascia in attesa della prossima con una notizia e una speranza immensa che riempie i nostri cuori: Jamie è sopravvissuto alla battaglia di Culloden e, quindi, è ancora da qualche parte indietro nel tempo.
Claire tornerà ad attraversare quelle pietre e si ricongiungerà al suo amato! 
Fantastico! Già sogniamo il loro incontro.....

Questo, però, lo vedremo nella terza stagione, le cui riprese partiranno tra la fine di Agosto e inizio Settembre e che andrà in onda nel 2017.
Intanto, continuiamo a commentare quest'ultimo episodio.


Due le storylines andate in scena e entrambe con Claire protagonista: una, nel 1746, che la vede a Culloden Moore, poco prima della battaglia; l'altra, nel 1968, a 20 anni di distanza dal suo ritorno al "futuro", con una figlia grande, qualche capello grigio e una laurea in medicina.
Frank non c'è, è morto, come pure il Reverendo Wakefield e, proprio al funerale di quest'ultimo, Claire e Brianna incontrano Roger, suo figlio adottivo.
In pochi minuti perdiamo un marito e un amico, ma acquistiamo due nuovi personaggi che ci accompagneranno per lungo tempo (e molti sostengono che aver perso Frank non sia proprio un dramma, anzi.....).


Sophie Skelton (Brianna) e Richard Rankin (Roger) sono sicuramente all'altezza del loro compito e ben inseriti nei personaggi. Brianna è molto somigliante fisicamente a Jamie, ma, soprattutto, lo è nel carattere: forte, spavalda, istintiva, testarda come solo uno scozzese sa essere; Roger è dolce, timido, riflessivo, ragionevole e sa riportare la ragazza alla calma. Una coppia di opposti già infatuati l'uno dell'altro....


Con queste premesse, era ovvio che Brianna non credesse ad una sola parola del lungo racconto di Claire su quell'incredibile viaggio nel tempo e, soprattutto, che rifiutasse il pensiero di non essere figlia di Frank.
Sin dal loro arrivo ad Inverness e dintorni, i fantasmi che la bella Claire aveva cercato di dimenticare o, quanto meno, accantonare per il resto della vita, ritornano prepotentemente all'assalto, sono loro ad inseguire lei.
"Molte cose sono rimaste uguali, eppure è cambiato tutto", dice.
Inevitabile, allora, che andasse a visitare i posti che le ricordavano Jamie: le rovine di Lallybroch, il Museo di Culloden e, soprattutto, il campo della disastrosa battaglia che mise fine ai clan delle Highlands e alla loro cultura.

Qui, si svolge una scena bellissima e commovente: Claire che parla alla lapide del Clan Fraser, immaginando sepolti lì sotto anche i resti del marito.
Caitriona Balfe è sempre più brava e questa è stata una prova riuscitissima delle sue capacità. 


Ma Claire non è solo immersa nei ricordi, fa anche delle ricerche e una riguarda Roger, che per cognome ha anche MacKenzie. Il ragazzo, infatti, è un discendente del figlio di Dougal MacKenzie e Geillis Duncan, cresciuto, però, da Colum.

Anche questi personaggi hanno un peso importante nel finale di stagione. Infatti, Dougal esce definitivamente di scena, ucciso per mano di Jamie e Claire, dopo aver scoperto il loro ultimo, disperato tentativo di fermare la battaglia.
Geillis, altra viaggiatrice nel tempo, compare nel 1968 nei panni di Gillian Edgars, fervente sostenitrice dell'indipendenza scozzese. I suoi discorsi incantano Brianna, che, colpita, fa subito amicizia con la donna. Per mezzo di un suo volantino, Claire scopre gli appunti di Geillis per ritornare indietro nel tempo attraverso le pietre. Addirittura, lei, Brianna e Roger la raggiungono a Craigh na Dun e la vedono mettere in pratica il suo progetto, cosa che, finalmente, convince Brianna a credere alla madre.

Veniamo, invece, all'altro racconto, quello della mattina del 16 aprile 1746. Prince Charles non molla, la battaglia si farà. Jamie e Claire, sempre più disperati, prendono in considerazione l'idea di avvelenarlo, ma Dougal blocca tutto e nasce la lotta che ben sappiamo.
La reazione di Murtagh alla notizia è favolosa: "Non mi sorprende che tu l'abbia fatto, ma che ci abbia messo così tanto tempo!".
Autori, diteci che pure Murtagh si è salvato dalla battaglia! Lo rivogliamo!

E, poi, avviene l'addio tra Claire e Jamie. Lui vuole riportarla alle pietre e rimandarla da Frank, perchè stia al sicuro e cresca il loro bambino. Così, all'improvviso, sappiamo che Claire è di nuovo incinta e che Jamie ha pure tenuto il conto dei mesi!
Dire che sia un uomo fantastico è poco.....La moglie non ne vuole sapere di lasciarlo ma si lascia convincere dopo una scena immensa al cerchio delle pietre.
Un addio straziante, commovente, parole meravigliose, un amore consumato in fretta ma intenso mentre risuonano i cannoni, lo scambio dei ricordi, una sorta di danza per convincere Claire a raggiungere quella pietra, baci e sguardi che dicono tutto: standing ovation per Sam e Caitriona!

"Dì ciò che vuoi a Frank, digli che lo odio, ma che gli sono grato", "Ti troverò, te lo prometto!", sono alcune delle frasi che Jamie dice a Claire. Mano sulla mano, Claire tocca la pietra e torna al futuro.

Che dire.....sono stati 90 minuti ben riusciti, una narrazione che ha alternato le due storylines creando più suspence e attesa, scene epiche forse non del tutto simili a quelle raccontate nel libro Dragonfly in Amber di Diana Gabaldon, ma modificate necessariamente per l'adattamento al video.
Alla fine abbiamo anche noi l'espressione che vediamo sul viso di Claire: sorpresa, emozione e attesa.

Alla prossima stagione, Outlander!

                                                                                                               Lidia

Saluti agli amici di MultifandomisawayoflifeTelefilmLoversSassenach.ITTelefilmFilmMusic-and-MoreSamHeughanItalianFansSerietvlanostradrogaanglophilegirlsdiarycrazystupidseriesMultifandomTelefilmGenerationtalkaboutelefilmEverythingOutlanderItaly 





















SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Lidia Lyn

0 commenti: