FEAR THE WALKING DEAD - Recensione episodio 2x11 "Pablo & Jessica"


In questo episodio Pablo e Jessica hanno aiutato i nostri protagonisti a sentirsi parte di una comunità, ad andare avanti, a costruire nuovi rapporti. Sotto vi racconto come secondo me è stata questa puntata.






S02E11
Titolo: "Pablo & Jessica"
Scritto da: Kate Erickson
Diretto da: Uta Briesewitz 
Voto: 8/10


PASSARE INOSSERVATI
Ritroviamo Victor e Madison dove li avevamo lasciati al termine della 2x09: dietro il bancone del bar circondati da erranti famelici. Dopo averne sventrato uno con non poca cattiveria, Madison prende esempio da Nick e, seguita da Strand, si impiastriccia faccia e braccia col sangue dello zombie. L'unica soluzione per passare inosservati nel bel mezzo dell'orda errante è diventare come loro [Rick sarebbe molto fiero]. Superato il salone e sprangatene le porte, i dure escono dall'hotel e vedono il furgone sparito: sicuramente lo hanno preso Alicia e Ofelia per fuggire, ma noi sappiamo che non è così. Rientrano dalla parte opposta alla ricerca delle due ragazze, anche se secondo Victor hanno tagliato la corda per sopravvivere. Ad un certo punto sentono delle voci chiedere aiuto, scoprendo così che Alicia è viva e che con lei ci sono altre due persone. Finalmente tutti i fili sono uniti, almeno per quanto riguarda le vicende dell'hotel. Si viene a sapere che nell'edificio c'è abbastanza cibo per sopravvivere mesi, l'unico problema sono lo sposo e la madre della sposa-ormai-zombie che non vogliono lì la receptionist. Entra allora in

gioco la vena diplomatica di Madison che cerca di trattare con Oscar e il suo piccolo gruppo affinché possano tutti vivere lì insieme in pace. E' ancora un mistero quello che è successo ad Ofelia: è scappata lei col furgone? E' da qualche parte nell'hotel sola e spaventata? Le ipotesi sono molteplici. Il piano di Madison è ripulire l'albergo dagli infetti, ispessire le mura, coltivare del cibo e fare "di questo posto una casa". Il problema rimane sempre la presenza di Elena, colei che per prima ha chiuso tutti nel salone dopo che il padre della sposa si è trasformato. Nonostante le remore della madre della sposa, Oscar dà a lei e a Victor le chiavi per procedere con il piano. In realtà non è che abbiano molta scelta, perchè, come ha detto Madison, loro lo avrebbero
fatto comunque, con o senza aiuto. Victor esprime senza termini i suoi sentimenti: 

Ti aiuterò a rendere sicuro questo posto, ma non è casa mia.
Eh no casa sua era con Thomas, lì dove gli ha sparato, lì dove l'ha sepolto [prendiamoci un minuto di silenzio per ricordare Thom Abigail =(]. Tutti cercano di dare una mano seguendo l'esempio di Madison. I cadaveri degli erranti vengono portati sulla spiaggia per essere bruciati. All'improvviso Alicia ha un'illuminazione: non serve ripulire l'hotel piano per piano e uccidere tutti i walkers, basta condurli sul ponte. Ognuno ha un compito: c'è chi fa uscire gli infetti dalle stanze, chi li deve attirare nel
corridoio che porta al molo, chi fa da esca per quelli che cambiano direzione riportandoli tra le file e chi penserà a richiudere le porte dopo che l'orda è salita sul ponte. Madison conduce la folla di erranti fino alla fine del molo per poi buttarsi ed essere salvata da Alicia ed Hector, accorsi con un gommone. Gli erranti ovviamente la seguono finendo tutti in acqua. C'è solo da sperare che le forti e pericolose correnti facciano il loro dovere. Dopo questa prima vittoria, Madison, Victor e Alicia sono parte di una comunità: li vediamo tutti raccolti a cena insieme, tutti tranne Oscar. Victor lo cerca e solo ora scopriamo che sta tenendo la moglie trasformata, Jessica [sì quella del titolo], chiusa nella suite Luna di Miele. Oscar e Victor hanno più in comune di quanto pensino, o almeno li accomuna questa situazione, ed è proprio per ciò che Oscar può fidarsi delle parole di Strand:
Lascia che aiuti Jessica.


CREATIVITY AND MAGIC
Nick vuole rimediare per aver compromesso la colonia con la gang del Supermarket. Mostra quindi ad Alejandro un modo per incrementare l'effetto dell'ossicodone, e cioè tagliarlo. L'effetto aumenta ma la durata diminuisce: Nick fa notare che non sarà un problema perchè l'unica cosa che interesserà ai tossici sarà il potersi sballare maggiormente e più in fretta. 
Ascolta tu sei un farmacista, io sono un drogato. Fidati di me.
Eccolo quindi alle prese con provette, martelletti e latte in polvere, pronto a creare delle nuove pastiglie a prova di tossico. Il trucco è usare la metà del metadone e ricompattarlo con del latte in polvere: in tal modo la quantità diminuisce ma l'effetto viene potenziato [Nick piccolo chimico alla riscossa, ci piace!]. Una volta pronte le pastiglie, Nick si prepara per un nuovo incontro con la gang. La sua partenza viene però interrotta da due fatti:
  1. Alejandro gli racconta la storia del morso: era intervenuto per salvare un ragazzo che, per colpa di una droga che aveva preso, era stato scambiato per un errante. Nella colluttazione il farmacista era stato morso. Luciana lo ha portato alla colonia e insieme hanno aspettato che morisse, ma invece è guarito. L'unica spiegazione che mi viene in mente è che Alejandro sia stato morso dal ragazzo finto-zombie e per questo motivo il morso non lo ha ucciso. Voi che dite?
  2. Mentre Nick gioca a pallone con Luciana e i bambini, un uomo coperto di sangue si
    avvicina ad Alejandro e i due parlottano tra loro. Luciana li vede e dice a Nick che hanno trovato Pablo. Questo nome non può non metterci sull'attenti visto che lo abbiamo anche nel titolo della puntata. 

Poco dopo, mentre Nick e Luciana si dirigono verso il supermercato, scopriamo che Pablo era il fratello di lei, e che era l'unica famiglia che aveva dopo che i loro genitori erano morti (il padre prima e la madre dopo l'Apocalisse). Le trattative non le vediamo ma sappiamo che sono andate per il meglio e per ringraziare Nick, Alejandro gli offre una casa all'interno della colonia. Luciana va presto a trovarlo e lo scopre intento a studiare lo spagnolo su un dizionario per poter comunicare con gli altri abitanti della colonia. Nick parla a Luci di sua sorella Alicia, di sua
madre... persino del padre. In questa scena si creano le basi di una vera relazione tra i due, intessono il loro legame che, sappiamo già, finirà per diventare romantico, ed infatti non molto tardi arriva il loro primo bacio. Che ne pensate di questa coppia? Vi piacciono? Io per ora sogno ancora che Ofelia torni e che quando si rivedranno faranno scintille *O* 



E sull'immagine di questo bacio super appassionato vi saluto: ci ritroviamo Domenica con l'anteprima del prossimo episodio. Fatemi sapere se questa puntata vi è piaciuta lasciando un commento qui sotto.



Alle prossime news!
Daria


Photo credit: AMC, Tumblr
Affiliate:
SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per AMERICAN HORROR STORY, EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Daria Schiavolin

0 commenti: