THE FLASH - Recensione 3x01 "Flashpoint"

Finalmente è tornato. Barry Allen è di nuovo tra noi, anche se dopo tutti i trailer e promo di questa nuova stagione posso dirmi un po' deluso, ma forse perché avevo in testa un'altra idea di come potesse essere questo primo episodio. 





La première comincia con un Barry molto agitato perché ha tutta l'intenzione di chiedere un appuntamento ad Iris, ma mentre il nostro eroe le si avvicina, il telegiornale annuncia che The Rival sta scatenando l'inferno. Poteva Barry Allen rimanere con le mani in mano? No! Infatti corre dal villain che si sta scontrando con Kid Flash, chiamato The Rival, il quale sta attaccando la polizia con dei fulmini scatenati dalla sua Velocità (dimenticavo di dirvi dell'ennesimo velocista) e quasi colpisce anche Barry se non fosse per Kid Flash, che però lascia scappare il nemico. Ma torniamo al Barry marpione che utilizza i suoi poteri per avere un motivo per poter attaccar bottone con Iris. Lei pensa di aver già visto quel ragazzo (chissà dove) che conosce dalle scuole elementari. 

Dopo aver ricordato un bel po' di aneddoti e Barry che si sta arrendendo all'idea di chiederle un appuntamento, lui ci ripensa e goffamente la invita per un “caffè che non deve essere necessariamente un caffè”, invito che suscita un sorriso ed un sì dalle labbra della ragazza. Tornato a lavoro tutto sorridente, rivela al suo capo di avere invitato una ragazza, ma quest'ultimo smorza il suo entusiasmo in primis chiedendogli informazioni su The Rival e subito dopo alterandosi per l'assenza del Detective West. Barry tenta invano di coprirlo ma poi  cambia argomento perché vorrebbe lasciare il lavoro in anticipo,non per l'appuntamento ma solo perchè ha un altro tipo di impegno. Si reca quindi dall'Anti-Flash, che dalla notte in cui ha salvato sua madre è  rinchiuso in una fabbrica abbandonata. 
La sua nemesi, visibilmente infuriata per la prigionia, gli rammenta che questa non è casa sua e che il tutto avrà delle conseguenze. Adesso ha tutto quello che ha sempre desiderato, “la sua famiglia” e, come ricorda Nora, in questi ultimi tre mesi ogni giorno l'ha abbracciata come se non la vedesse da tanto (se sapesse...). Sorridente e sprizzante della sua nuova vita informa i genitori del suo appuntamento con Iris. I due ovviamente non sono del tutto sorpresi, solo molto felici della notizia visto che sanno che l'ha stalkerata per dei mesi(chi non vorrebbe essere stalkerata?). 


Nuova giornata di lavoro e Detective West di nuovo assente, cosa che  potrebbe costargli la carriera. Barry, dopo un altro vano tentativo di coprirlo e non vedendo altre soluzioni, si catapulta in casa West dove lo trova visibilmente ubriaco.

Senza pensarci due volte lo trascina di soppiatto alla stazione di polizia. Alla rabbia per essere stranamente a lavoro si aggiunge anche l'arrivo di sua figlia  per l'appuntamento con Barry, che lui non vede di buon occhio (non si era minimamente capito). Lo strano ma simpatico appuntamento viene interrotto da un quasi svenimento di Barry, che stava ricordando degli episodi vissuti con Iris nell'altra realtà, ma che ,inspiegabilmente, “gli son passati di mente”. Nemmeno il tempo di rendersi conto dell'accaduto che  notano le sirene ed una poliziotta che li informa di un combattimento (quello di Rival contro Kid Flash) e devono sgomberare l'area. Corso verso il luogo dello scontro, Barry tenta di salvare Kid Flash da una brutta caduta (brutta è un eufemismo) ma non ci riesce perchè era troppo lontano (secondo me). L'eroe in giallo rimane perciò inerme così da dare a Barry la possibilità di scoprire chi ci sia dietro la maschera:
Wally West (chi poteva essere se non lui). Pur non conoscendolo, Wally porta Barry nel suo covo/casa sua, dove vengono sorpresi da un'Iris un po' dubbiosa sulla persona che si trova di fronte. Appurato come non sia stato l'acceleratore a dare i poteri a Wally, il nuovo piccolo team si reca da colui che potrebbe dare loro una mano contro The Rival, ovvero il miliardario Cisco Ramon.

Il nostro nerd preferito in questa realtà ha acquistato gli Star Labs e donato a Kid Flash un costume. Riluttante al voler dare una mano ai nostri eroi,  si lascia quasi convincere da Barry , ma quest'ultimo ha una ricaduta, pensare ai ricordi che ha di Cisco nell'altra realtà ne causa di nuovo la cancellazione accidentale. C'è un unica persona che potrebbe aiutarlo a capire cosa gli stia succedendo, Eobard Thawne. Arrivato dall'Anti-Flash tutto infuriato, apprende che se continuerà a rimanere lì e ad usare i suoi poteri, perderà tutti i ricordi legati all'altra realtà facendo cosi diventare questa l'unica e sola realtà rimasta. Urge al più presto una soluzione, radunato il team e rivelata la sua vera identità il quadro non è ancora completo, manca ancora un membro, Caitlin Snow.
Completato il vecchio Team Flash,dopo essere diciamo stata "rapita", Caitlin rivela di essere un oftalmologo, un oculista pediatrico (WTF?) confondendo un po' il nostro eroe che la credeva una scienziata come nell'altra realtà. Dopo il discorso di Barry, Iris vuole parlargli, ha capito che nell'altro universo sono innamorati e quasi bacia il nostro eroe se non fosse che Cisco li interrompe. Lasciati a pensare a come intercettare the Rival,  la bella Caitlin trova un metodo per trovarlo, grazie agli Autovelox. 

Lo scontro Flash&KidFlash Vs The Rival è alle porte,  arrivati sul cantiere dove si nasconde il nemico, quest'ultimo inneggia alla sua potenza e ,da bravo sbruffone, rivela che dietro The Rival si nasconde Edward Clariss. 
Iniziato il combattimento tra Kid Flash e il Villain la notizia giunge anche fino alla centrale dove si trova Joe. In un primo momento sembrava andare tutto bene per l'eroe, ma poi  viene trafitto alle spalle dal suo avversario, adesso tocca a Flash riscattare il suo compagno. Nel bel mezzo del combattimento Barry rimane un attimo indifeso per via di un' altra cancellazione di ricordi che causano quasi la sua sconfitta, ma grazie all'incoraggiamento della sua Iris (mi aspettavo il classico “Run Barry, RUN!”) riesce ad annullare i due cicloni generati da The Rival e addirittura a stenderlo. Purtroppo il lupo perde il pelo ma non il vizio ed infatti il villain prova ad infilzare barry alle spalle ma viene messo fuori gioco da un colpo di pistola sparato  dal Detective West, corso lì per suo figlio Wally. Aiutato da Joe che ormai conosce la sua identità, trascinano Wally con loro. Portato l'amico ferito alle Ramon Industries, (ops non vi avevo detto che i laboratori Star adesso si chiamano così?)


Barry si rende conto che ormai non può più rimanere , deve rimettere le cose al loro posto. Quindi si reca a casa Allen per l'ultimo saluto ai defunti genitori ( le scene con la madre e il padre mi commuovono sempre, ma sono di rito) facendo un po' intendere loro che non si rivedranno più...



Salutati i genitori ritorniamo dall'Anti-Flash e questa volta chiediamogli a malincuore di “Uccidere mamma Allen”. Detto fatto, ma tornati alla timeline originale le cose non sono rimaste proprio come le avevamo lasciate, perchè “ci saranno sempre conseguenze a giocare con il tempo”. In primis adesso Eobard Thawne è a piede libero (un cattivo in più o in meno che differenza fa), Iris ha litigato pesantemente con suo padre e, dulcis in fundo, sentiremo ancora parlare di The Rival, dato che una strana presenza sveglia Edward Clariss durante la notte, scrivendo Alchemy su uno specchio. 



Come dicevo molte cose non mi son piaciute. Ma andiamo con calma.

- Barry: cosa dire di lui,  è rimasto il solito scemo romanticone che abbiamo conosciuto nelle scorse stagioni, quello che con la sua stranezza strappa un sorriso a chiunque.

- Iris: in questo episodio mi è piaciuta particolarmente, nonostante non conosca Barry si fa trascinare da quel mattacchione che ci sta provando goffamente. Quella ragazza che, nonostante le cose sembrino andar male, saprà sempre cosa dire o nel dettaglio cosa Barry vorrebbe sentirsi dire. Ridatemi i WestAllen please. Sono curioso di sapere il motivo della lite con suo padre e perché della sua assenza. 

- Wally West diventato Kid Flash, è stato mantenuto come lo ricordavo, una macchietta tutto pepe e poi diciamocelo, quel costume gli sta da dio. Ok che non abbiamo visto poi molto, le sue battute in questo episodio sono poche e mancano di spessore (si salva solo la risposta data a Caitlin), ma al tempo stesso sono rimasto estasiato fin dalle prime foto promozionali, sarò un fanboy?

- Joe invece non mi è piaciuto particolarmente, non vedo il perché debba essere così scontroso con una persona che vuole solo aiutarlo, ma dopotutto non potevo aspettarmi il Joe canterino di Terra-2.

- Caitlin mi fa storcere solo un tantino il naso, tutto sommato lei è sempre la stessa, solita intraprendenza di famiglia e solita personalità, rimane pur sempre un genietto.

- Cisco è tra le sorprese di questa puntata, abbiamo una sua splendida nuova versione che non pensavo potesse rendere cosi bene, alla Tony Stark maniera XD, le sue battute e le sue espressioni sono sempre un must di The Flash, non vedo l'ora di sentire altre battutine su Harry Potter.

Per quanto riguarda il cattivo della puntata, The Rival, ne sono rimasto molto deluso, è stato reso abbastanza stupido e con la parola “rivale” sempre in bocca, diciamo che mi aspettavo di più da lui, visto che la controparte cartacea era uno scienziato. Ma comunque visto che lo vedremo anche nella timeline originale speriamo gli rendano giustizia, sono sicuro che nel corso della stagione ribalteranno questo mio punto di vista. 

Eobard Thawne il solito piantagrane che gode delle disgrazie altrui, come non odiarlo? Io personalmente ho odiato quel suo tono da “tornerai da me strisciando” ma tutto sommato un personaggio con personalità da vendere che mantiene il suo modus operandi della passate stagioni. 

Il miglior personaggio di questa timeline per me rimane Cisco latin-lover. Il peggiore? Se non si fosse capito, per me, rimane Joe.

Come al solito gli effetti speciali di The Flash mantengono gli standard qualitativi delle serie CW, ed anche se alle volte sembrano troppo artificiosi, rimangono tra i migliori in una serie tv. Recitazione sempre ottima e faccine di Barry che strappano un sorriso anche ai più scettici. La recitazione di tutto il cast la trovo sempre ottima e l'interpretazione di Cisco e di Barry sembra quasi che non sia tale, la loro presenza non è solo scenica ma i personaggi sono scritti e fatti su di loro. Per me The Flash rimane solo Grant Gustin, anche se aspetto di vedere Ezra Miller in quei panni.

L'episodio si lascia guardare ma non lo definirei il migliore della stagione (ovviamente siamo solo all'inizio XD), però il tutto mi è sembrato fin troppo affrettato: non ho respirato quella tranquillità e spensieratezza solita della nuova vita di Barry, non ho repirato l'aria di casa che mi aspettavo dopo quell'enorme cambiamento. Secondo me potevano dare più spazio alla famiglia Allen anche perché, quando potremo rivederli? Ripeto troppa fretta di chiudere questo capitolo, tante cose che non ci hanno spiegato. C'erano tante cose che potevano raccontare, tipo come ha fatto un fulmine (senza l'alterazione dell'acceleratore di particelle) a dare i poteri a Wally? Ho dimenticato qualcosa? Non per essere pigniolo ma DOVE CASPITA è Harrison Wells? 

I produttori avevano anticipato che questo arco narrativo sarebbe durato per almeno 3 o 4 episodi, ergo, ritorneremo in questa timeline o adesso è definitivamente chiuso questo capitolo? Un dettaglio che non ho capito è quando Barry ha trascinato via dalla scena del crimine l'anti-flash, esattamente cosa ha fatto? Sono entrati in un portale ma questi dove li ha portati? Futuro o cosa? Quesito che molto probabilmente non avrà risposta, del resto immagino che nel corso di questa stagione ne nasceranno tante altre. Spero che i produttori almeno ci facciano sapere come abbia passato quei tre mesi felici.

Per il resto rimango sempre dell'idea che "Two Flashes are better than one"


THE FLASH
Torna il 12 Ottore
sulla THE CW 



Un saluto alle Affiliate : 
Le cose belle della vita sono a puntate Arrow and the Flash Italia - Arrow e The Flash - The Flash Italian Fans ϟ - Arrow e The Flash Italia - Telefilm,Film,Music and More - Telefilm Lovers - Series Generation - • Snowbarry • I can't do it without You make me emotional, Grant Gustinϟ - Fantasy Italia - Incondizionato Amore Per Le Serie Tv - Multifandom - Talk About Telefilm - WestAllen Italy - I believe in you, Barry - Barry Allen/Grant Gustin Italia - Justice Of Shield Italia - ColdFlash Stephen Amell e Grant Gustin The world of two fangirls

SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
 

Stiamo cercando RECENSORI e newsers per AMERICAN HORROR STORY, EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitterbuzzoole code8">Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da JackInTime

0 commenti: