Animali Fantastici e Dove Trovarli - Recensione No spoiler


Esattamente una settimana fa tornavamo nel mondo di Harry Potter, ecco la nostra recensione no spoiler.

Nel 2001 la Rowling pubblicava un libricino a scopo di beneficenza, nel 2016 lo trasforma in una nuova saga di ben 5 libri, anni prima delle storie che ci ha già raccontato.
Non so voi ma io ero molto scettica, vista la scrittura un po’ troppo fan-service di “The Cursed Child”, ma sono uscita da quella sala proprio come dopo “Harry Potter e la pietra filosofale” quando avevo solo 9 anni: entusiasta, emozionata e impaziente di rivederlo nuovamente. 
Siamo nell’universo della saga cinematografica più amata degli ultimi anni, eppure tutto ci appare diverso. 
Diverso nei tempi: è un prequel che ci mostrerà una storia totalmente diversa che non riguarderà né Harry né Voldemort. 
Diverso nei luoghi: abbandoniamo Londra per entrare nel mondo di New York negli anni del proibizionismo. 
Diverso nei modi: non vi è collaborazione fra mondo dei maghi e mondo dei no-mag (eh già, sarebbero i babbani) anzi, esistono regole molto severe per chi utilizza magia in presenza di babbani, ops no-mag.
Ma il film è diverso, soprattutto, nei suoi protagonisti, che non sono più bambini che scoprono poteri fantastici, ma adulti che devono lottare contro i propri pregiudizi e contro i propri limiti.
Unico richiamo a quei film che tanto ci sono mancati è la storia di Silente e Grindelwald. Dopo averla saltata allegramente con triplo avvitamento in “Harry Potter e i doni della morte - Parte 1 e 2” la Rowling è finalmente pronta a raccontarci la storia del preside migliore che Hogwarts ha mai visto e il suo grande amore. 
Posso dire solo: ERA ORA!! 

Tornando alla nostra storia, veniamo catapultati nel 1926 dove il magizoologo Newt Scamander (un fantastico Eddie Redmayne) approda a New York, per una faccenda che conosce soltanto lui ma chissà che non verrà spiegata nei prossimi film. Nella grande mela stanno succedendo misteriosi incidenti magici e si rischia di rivelare al mondo babbano (ops! No- mag, non imparerò mai) l’esistenza della magia. 
A causa della sua valigia piena di animali magici, che vi faranno divertire e stupire, viene accusato dal Magico Congresso degli Stati Uniti di essere il colpevole di tali incidenti. Grazie all’auror Porpentina (Katherine Waterston), sua sorella Queenie (Alison Sudol) e del babbano / no-mag Jacob (Dan Fogler), il nostro Tassorosso risolverà la situazione in un film ricco di effetti speciali e di colpi di scena. 

Un cast meraviglioso, una trama semplice ma mai scontata, 2 minuti di Jhonny Depp che vi lasceranno senza fiato, un Eddie ancora da premio Oscar e dei sorprendenti Colin Farell ed Ezra Miller
Insomma un film divertente e magico che si preannuncia soltanto il primo di un’altra saga-capolavoro della Zia Row. 



Per chi avesse già visto il film fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti, 


La vostra Potterhead Ludovica

Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Ludovica Gioggi

0 commenti: