THE VAMPIRE DIARIES - Ian Somerhalder in difesa del pianeta.



Ian Somerhalder, oltre ad essere conosciuto ed amato come Damon Salvatore, è un grande attivista per l’ambiente e per gli animali. 

Lui e la moglie Nikki Reed conducono una vita il più sostenibile possibile. 
Il nostro Ian ha creato un’associazione ecologista, la Ian Somerhalder Foundation, e ha ottenuto vari riconoscimenti per il suo attivismo, come l’importate Wyler Award, per il suo valoroso impegno in campo ecologico.
Il cattivo di casa Salvatore, a differenza della serie dove spesso spegne le sue emozioni, nella realtà ha sempre amato gli animali e l’ambiente. Non colleziona solo premi riconoscimenti per la sua professione, ma anche per la filantropia. Nel 2012 la sua fondazione di aggiudica un Genesis Awards per il lavoro svolto, mentre lui vince un International Green Awards come celebrità più responsabile. 

Nominato, nel 2014, "Ambasciatore di Buona Volontà" dal Programma Ambientale delle Nazioni Unite, testimone di fronte al Congresso riguardo alla H.R. 50 per la "Multinational Species Conservation Funds Reauthorization Act", e, infine,  prende parte al comitato del sito rivoluzionario RYOT, che permette di rispondere immediatamente ai contenuti pubblicati attraverso delle azioni sociali. 

Ian non ha quindi mai smesso di darsi da fare sul piano del sociale e, dulcis in fundo, quest’anno lo vedremmo coinvolto nella campagna annuale della “Movember Foundation”, organizzazione per aiutare gli uomini a vivere vite sane e felici. 

Il vampiro dagli occhi oceano in un’intervista ha parlato della sua fondazione e degli obiettivi che vuole perseguire nel futuro. Ve la riportiamo qui interamente. 


Cosa ti ha spinto avviare la “Ian Somerhalder Foundation” (ISF)? 

L'idea di ISF è nata dalla sensazione di impotenza che ho provato durante la fuoriuscita di petrolio della Deepwater Horizon del 2010. Ho scoperto che il governo non ci stava proteggendo e stava rubando informazioni. I media avevano l'accesso solo a determinate quantità di queste. Fu proprio questa compagnia petrolifera ha detenere il pieno controllo, non proteggendo adeguatamente il nostro ambiente. L'indignazione che ho sentito era così potente. Avevamo bisogno di un’organizzazione semplice e coesa, che combinasse le voci di tutti e agisse come un’amplificatore,  per passare oltre le linee di partito, attraverso i settori governativi e influenzando un reale cambiamento nel mondo.

Qual è il più grande cambiamento che hai ottenuto finora?

Non sono sicuro, ad essere onesti!  Credo che l'idea fosse quella di far crescere una comunità mondiale orientata all’azione, invece di parlare bisogna agire. Uno dei nostri più grandi successi è stato un programma di emergenza per gli animali. Se sei una persona che salva un animale e l'animale ha bisogno di cure per sopravvivere, noi ci attiviamo e, in definitiva paghiamo per quei trattamenti così che gli animali possano vivere. Quando un animale sopravvive a qualcosa, come una fuoriuscita di petrolio, il legame tra lui e gli umani che si stanno prendendo cura di lui è incredibile. Quei legami ci rendono persone migliori, più compassionevoli, più amorevoli e grate, legame che si diffonde poi nel mondo . Siamo tutti consapevoli che la convivenza e l'amore per le altre creature porti alla costruzione di un mondo migliore. Abbiamo coinvolto un sacco di persone e risparmiato un sacco di pelliccia, piume e pelle.

Hai salvato personalmente degli animali?

Oh mio Dio, si, assolutamente si, da quando ero piccolino-ino-ino! Mi ricordo che, avevo tre anni, e io e mia mamma abbiamo salvato un piccolo castoro. Bisogna comprendere che dovremmo vivere in armonia con questo gigante globo di neve dove viviamo e proteggere l'ambiente e tutte le creature che vivono in esso. È una cosa molto strana, questo cervello umano che abbiamo, che pensa: “Questo è mio, tutto ciò che vive sotto di esso, è mio. Ho il diritto di catturare, uccidere, prendere, intrappolare, finché mi sarà possibile”. Lo facciamo con tutto. Bisogna investire, creare infrastrutture e avere accortezza per capire che il vostro futuro è ora e va creato! Abbiamo bisogno di persone con i piedi per terra, invece che con la testa tra le nuvole.

Il tuo recente episodio di “Years of Living Dangerously” è tempestivo, data la distruzione che l'uragano Matthew ha portato.

Ognuno è stato colpito duramente da Matthew. Mi sento così male. La mia unica speranza è che ci stiamo sbagliando circa gli effetti del cambiamento climatico. Nikki e io parliamo di questo per tutto il tempo: ci piacerebbe se fosse sbagliato. Il problema è che la scienza non sbaglia. I disastri naturali diventeranno sempre più frequenti. La cosa più importante che dobbiamo fare per il nostro futuro è diminuire la nostre emissioni di carbonio: è così semplice!

Qual è la cosa più importante che hai imparato durante le riprese di Years of Living Dangerously?

C’è  una cosa che ho imparato a livello personale, che mi ha reso felice e anche un po’ disgustato di essere un “essere umano”. Eravamo col sommergibile sul fondo del mare. Mi ricordo di quella sensazione di 'Wow, la storia di tutti è proprio sotto di noi'. Mi sono reso conto che eravamo in questa antica cava di calcare, crollata 23.000 anni fa e ho pensato 'Wow, l'uomo, noi, come esseri umani, non può nemmeno capire otto o dieci o 12 o 23.000 anni di storia. Siamo stati qui per così poco tempo ... come abbiamo fatto a rovinare tutto?'. Quando però sei sul Alucia [un acqua-artigianale costruito appositamente come piattaforma di lancio e di recupero per le immersioni e le operazioni di sommergibili] e ti rendi conto che ci sono miliardari come Ray Dalio [il fondatore della società di investimento, Bridgewater Associates] che passano il loro tempo, energia e denaro - denaro che hanno lavorato duramente per acquisire - su questo tipo di cose, ti fa sentire orgoglioso di essere un essere umano. 

Cosa fai personalmente a casa per ridurre le emissioni di anidride carbonica?

Tante piccole cose. Non è necessario lasciare l'acqua aperta mentre ci si sta spazzolando i denti. Noi sprechiamo 602 milioni di litri al giorno solo in questo paese a causa dello spreco d’acqua. Quando si esce di casa non bisogna lasciare accesa la spia della TV, il cane non ha bisogno di guardare la TV mentre non ci sei. Riciclaggio, limitando l'uso di acqua, le auto che guidiamo, il consumo di energia e di essere intelligente per le piccole cose come staccare la spina di quegli apparecchi vampire che succhiano energia anche quando non sono in uso. Scollegatele queste cose! Se lo facessimo tutti, immaginate quanta energia e acqua potremmo risparmiare. Nelle nostre case, sia ad Atlanta che in California, abbiamo una camera iperbarica, saune infrarossi e molto altro.

Qual è l'unica cosa nella vita che non si deve mai dare per scontato?

Ogni respiro. Ogni volta l'acqua esce dal rubinetto ed è pulita. Ogni volta che premo il pulsante della macchina e mi metto al lavoro.

A parte il lavoro filantropico, sei sia attore che occasionalmente produttore in The Vampire Diaries, cosa ti piace di più?

Voglio fare tutto, mi piace tutto. Nikki io abbiamo appena firmato un accordo con la Warner Bros  e ne siamo entusiasti. Abbiamo un accordo di produzione per la nostra azienda, la Rare Birds Productions. Puntiamo molto su di esso. Cercheremo di produrre contenuti davvero intelligenti, incentrata sui personaggi per tutti gli schermi, grande e piccolo schermo allo stesso modo. La bellezza di questa attività è che è così sfaccettata. Si può agire, scrivere e produrre. Mia moglie è una scrittrice prolifica ed è un direttore incredibilmente attento. Siamo entusiasti di far parte della famiglia della Warner Bros: è un grosso onore per noi.

C'è qualcosa di amaro nel tuo capitolo finale di The Vampire Diaries?

E 'un nuovo capitolo davvero fenomenale. Non c'è niente di amaro a questo proposito, affatto! È tutto dolce.

Come speri sia il mondo per i vostri futuri bambini?

Pulito, blu e prospero. Come mi disse Sylvia Earlem, che io mi adoro: 'Ian, non c'è verde senza blu'. Se non salviamo i nostri oceani adesso, è finita.

Insomma il nostro Ian è bello sia fuori che dentro. Ahhh beata Nikki Reed! 



Un saluto, 

Ludovica



SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Ludovica Gioggi

0 commenti: