YOUNGER - Doppia recensione: 3x05 & 3x06


Salve miei bellissimi youngeriani! Sono stata a Londra nei giorni scorsi e ahimè ciò ha fatto sì che rimanessi indietro di una puntata. Perciò oggi troverete insieme la recensione della 3x05 e della 3x06. Buona lettura =)



S03E05&06
Titolo: "P is for Pancake" & "Me, myself and O"
Voto: 7/10

Due episodi devo dire piacevolissimi. Come ogni settimana Younger stupisce ed emoziona, diverte e coinvolge. Finalmente un nuovo interesse amoroso degno di nota sia per Kelsey che per Maggie. Il primo [peccato!] ha vita breve in quanto vive in una zona poco raccomandabile. Questo e tutto ciò che lo rendono perfetto, non fermano Kelsey dall'infilarsi nelle mutande di Lucas sulla funivia [donne prendiamo esempio]. Dovremmo prenderlo anche da Liza, che sta affinando le sue doti da seduttrice estrema fino ad arrivare a rendere contento il piccolo Josh in un parco pubblico nel bel mezzo di una partita di baseball lesbico-ortodossa: WELL DONE! La conquista di Maggie si rivela essere un pochino più seria, e speriamo per lei, duratura. Gli amori che nascono tra le foglie di pomodoro, si sa, sono speciali. Peccato però per quel ragù alla bolognese così drasticamente finito nel cestino.
La nostra artista, infatti, scopre che la sua bella è di religione ebrea ortodossa. Questo però non sembra fermarla, anche perchè Malkie la incoraggia sempre senza mai farla sentire inadatta o ridicola, come per esempio durante l'episodio della spa ebrea dove Maggie fa fuggire tutte le bagnanti a causa dei suoi tatuaggi. No vabbè ragazzi sono morta vi giuro! Menzione d'onore oggi va a Charles [il mio pupillo, il mio fiorellino bello] che finalmente ha cacciato via Bryce: ridurre una casa editrice ad app? NO WAY! Apprezzo comunque la forza che questo show ogni volta impiega per farci arrivare un grande messaggio mascherato da metafora assurda e divertente. Con la digitalizzazione attuale, i libri rischiano di diventare obsoleti, vecchi, da buttare. E invece non dobbiamo arrenderci difensori dell'editoria, i libri hanno sempre una storia da raccontare e riscriverli o dissacrarli non sempre è la
strada giusta. Come ha ben detto Diana: "non esiste per questo l'immaginazione?". Diana mi stupisce sempre di più: ascolta Liza, si mette in gioco, vede la vita sempre con ironia... un gran bel personaggio che non vedo l'ora di esplorare ancora e ancora. Non è stata bellissima quando ha chiesto a Liza di indagare sulla nuova conoscenza di Charles? Sotto sotto sappiamo bene Liza che questa ricerchina avresti voluto farla tu per prima. Gli sguardi Liza-Charles sono qualcosa di indescrivibile: questi due sono soulmate non c'è niente da fare! Charles si apre sempre con lei più che con chiunque altro, con lei tira fuori il suo passato e il meglio della sua personalità. Sono complici e si vede. Lo ha notato sicuramente anche Radha, che mette sempre più alle strette Liza invitandola alla fine ad un pranzo insieme. Protagonisti della serie però, oltre ai personaggi e ai loro
intrallazzi amorosi, sono i libri. In questi episodi ne abbiamo conosciuti due: "P for pigeon" e "Me, myself and O". Del primo abbiamo avuto un assaggio dalla voce dell'autrice: una sinfonia di gru gru e tuu tuu davvero toccante; il secondo è invece un romanzo allo scoperta del proprio orgasmo perfetto. L'autrice sarebbe una giovane donna, ma Liza e Kelsey scoprono presto che dietro a tutto ciò c'è il George R. R. Martin de noantri, l'autore di punta dell'Empirical. Lo stesso che ha riconosciuto in Liza la sua protagonista. E forte di questo attributo si è fatta coraggio e lo ha affrontato in una cena a base di ostriche e risucchi dubbiosamente sensuali. Riesce ad accaparrarsi il titolo e la gratitudine di Charles [una valanga di occhi a cuoricino please] e noi tutti speriamo che la Empirical riesca a risollevarsi evitando a quest'ultimo di dover traslocare con le bimbe in un'abitazione meno costosa. Ultimo tema che mi sento di affrontare è quello che riguarda la gravidanza. Ebbene sì durante una festa di giovani medici (amici del fidanzato di Lauren), si parla delle 40enni che possono dire addio alle proprie ovai eavvizzite in confronto con le ventenni che rimangono incinte appena starnutiscono. Josh
sembra interessarsi parecchio all'argomento e quando Liza ne parla con lui, le chiede se ha mai pensato di avere un secondo figlio. Liza è super determinata nel dire di no: "devo ancora riprendermi dal primo" ma secondo me il discorso non finisce qui, ci ritorneranno su presto. 


Per oggi è tutto, ci ritroviamo alle prossime news e recensioni di questa serie meravigliosa. Come al solito sono felice di sapere anche il vostro parere se volete lasciare un commento =)
Daria



 Episodi precedenti:




Photo credit: Tv Land, Tumblr

Affiliate: 



SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Daria Schiavolin

0 commenti: