GOTHAM - Recensione 3x11 "Beware the Green-Eyed Monster"



Eccoci giunti al mid-season finale di questa terza stagione di Gotham, caratterizzata da un inizio non proprio favorevole seguito però da una bella ripresa. Questo ultimo episodio prima della pausa ha lasciato, come sempre, molte situazioni incerte di cui vedremo la soluzione solo a partire da gennaio, tanto per ricordarci che gli autori sono sempre sadici. Ma vediamo insieme cosa è successo in questa puntata.


Come era prevedibile la decisione di Oswald di sbarazzarsi di Isabella si è alla fine rivoltata contro di lui, anche grazie all'intuizione di Barbara che ha svelato a Nygma i sentimenti che il povero Pinguino prova per lui. Non negherò che vedere la distruzione della mia ship dell'autunno mi ha fatta soffrire moltissimo, ma era abbastanza ovvio che non ci potesse essere un'altra soluzione. Nygma è finalmente tornato se stesso, freddo e calcolatore, e il trucco che ha usato per costringere Oswald a rivelare i suoi sentimenti è stato doloroso da guardare; lo so che non si dovrebbe provare pena per Pinguino dopo quello che ha fatto, ma non riesco proprio a non empatizzare con Oswald, soprattutto perché si è sentito chiaramente il rumore di un cuore che si spezza dopo l'iniziale illusione. Anche ad Ed non è andata proprio bene, era ovvio che sperasse fino all'ultimo in un errore o un trucco di Barbara, ma una volta scoperta la verità lo abbiamo visto risoluto a distruggere il suo ex-migliore amico. Le parole che dice a Barb, Tabitha e Butch mi hanno uccisa, ma non lasciano molto spazio all'interpretazione. Ed, non potresti per favore perdonarlo e dimenticare quell'inutile Isabella? (Non giudicatemi, sono in lutto!)



Sempre meglio Barbara, personaggio che sto iniziando ad amare nonostante prima la odiassi. La sua versione malvagia e psicopatica è infinitamente più interessante di quella di prima e finalmente il personaggio ha trovato un suo posto nella serie, aggiungendo davvero qualcosa con la sua presenza. Spero che questa alleanza con Ed la renda ancora più interessante e rilevante ai fini della storia, anche perché la vicinanza con uno dei miei personaggi preferiti mi fa ben sperare. Sempre male Butch e Tabitha. Davvero, non riesco proprio a trovargli un'utilità o un minimo di profondità, cosa che mi dispiace perché Butch prima mi piaceva molto di più ed era un personaggio interessante. Speriamo in una ripresa almeno per lui.


Anche la storyline di Bruce e Selina si è chiusa con un bel colpo di scena: infatti finalmente abbiamo fatto la conoscenza della madre di Selina, la cui presenza era stata annunciata prima dell'inizio della serie. È entrata in scena proprio al momento giusto, salvando la situazione e aiutando la figlia, Bruce e Alfred a fuggire con questo fantomatico tesoro della Corte dei Gufi che si è rivelato essere...un gufo di cristallo! Sono sicura che ne scopriremo l'utilità in futuro, ma la mia reazione è stata un po' "ma che, davvero?" come diciamo a Roma. Anche la madre di Selina non credo che sia lì solo per amore della figlia, ma anche per questo dovremo aspettare gennaio. Ivy è sparita nel nulla e vista la sua utilità mi viene da dire menomale, spero che la sfruttino meglio nella seconda parte della stagione. Nel complesso questa parte dell'episodio è stata meno emozionante di quanto avrebbe potuto, anche se lascia vari interrogativi, tra cui dove siano finiti i dubbi alleati di Bruce e se tenteranno di rubargli il prezioso gufo.  L'unica cosa che mi ha fatto storcere il naso è stata la scena in cui Bruce regge la corda mentre Selina ci cammina sopra; tralasciando che è abbastanza impossibile, ma davvero non vi è venuto in mente un piano migliore? Va bene il taglio fumettistico, ma queste esagerazioni mi lasciano sempre un po' perplessa. Momento di felicità per il bacino che Selina ha dato Bruce, anche se so che è un'altra coppia che mi darà poche gioie.


Ultima ma non meno importante la parte di Jim e del matrimonio di Lee, che ha visto finalmente Mario tirare fuori il suo potenziale; non fraintendetemi, lo detesto quanto e più di prima, però almeno è servito a qualcosa ed è riuscito ad elaborare un piano. Si vede che il sangue di Alice gli ha fatto bene. Mi è piaciuto molto come hanno costruito questa parte, con Jim che come sempre non riesce a ragionare quando si parla di Lee e Mario che sfrutta questa cosa contro di lui. L'unica che non mi è piaciuta è la stessa Lee, che ho sempre difeso a spada tratta ma che in questa stagione si sta rivelando davvero poco lungimirante e con poca capacità di ragionare; prima si mette col figlio di un mafioso perché vuole una vita tranquilla (davvero, Lee? Davvero?), poi si rifiuta di ascoltare qualsiasi cosa le venga detta perché è convinta che Jim agisca solo per gelosia. Da una parte lo posso capire, infondo ha visto il peggio di lui ed è normale che non si fidi del tutto, ma dall'altra mi chiedo come faccia ad essere così cieca e a non farsi nemmeno venire un minimo dubbio sul suo perfetto fidanzato che qualcuno stava cercando di ammazzare giusto il giorno prima. Io ti voglio tanto bene, Lee, ma fattele due domande, dannazione!


Mi piace sempre di più don Falcone, che sono sicura che vedremo nella prossima metà di stagione intento a complicare la vita a Jim; non so voi, ma io sono sicura che non gli lascerà passare tanto facilmente il fatto che abbia ucciso il figlio quando aveva promesso di non farlo. A complicare ulteriormente la situazione c'è il fatto che abbiamo visto il coltello impugnato da Mario cadere nel lago, cancellando così la prova che stava per uccidere Lee e Jim non ha avuto altra scelta che sparare. Fossi in Jim andrei a farmi fare una benedizione perché è davvero l'uomo più sfortunato del pianeta, ma sia Carmine che Lee la vedranno in modo diverso e crederanno che Jim abbia ucciso Mario per gelosia. creando altri problemi alla vita del detective. Non so se vedremo davvero una riconciliazione fra lui e Lee, ma di sicuro non sarà un'impresa facile. Di certo non vedremo una riconciliazione con don Falcone, che non mancherò di sfruttare le sue conoscenze per mettere Jim nei guai e cercare di ucciderlo.

Ricapitolando: Jim ha ucciso Mario e l'arma che l'uomo stava per usare contro Lee è andata persa, quindi non potrà provare di non avere avuto scelta; Ed si è alleato con Barbara e i suoi per distruggere la vita al suo ex-migliore amico Oswald, che è innamoratissimo e del tutto ignaro; Bruce e Selina hanno rubato alla Corte dei Gufi un oggetto che dovrebbe servire a distruggerli ma che per ora sembra solo un costoso soprammobile e adesso dovranno scoprire a cosa serve, evitare di farsi uccidere dai loro nemici e capire cosa voglia la madre di Selina. Non mi sembra per niente male come materiale per un mid-season finale! Di sicuro è abbastanza per maledire gli sceneggiatori e la loro passione per le cose lasciate in sospeso. 

Nel complesso un bell'episodio, speriamo di vedere gli sviluppi nella seconda metà di stagione. Intanto vi saluto e vi do appuntamento a gennaio!






SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Venere B.

0 commenti: