THE WALKING DEAD - Recensione 7x08 Hearts Still Beating


Siamo arrivati al tanto atteso midseason finale. Tanto atteso perché ho bisogno di una pausa dai tritapalle che "è lento". Ho necessità di raccattare i feels che vengono costantemente distrutti e calpestati. Ho necessità di pensare ai mille modi in cui voglio vedere Negan morto perché credetemi, nessuno al mondo vuole quell'uomo più morto di me. Forse solo Maggie, bella di casa. 

Questa puntata mi è piaciuta tanto, in primis per la morte di Spencer che almeno ha finito di
rompere le palle a tutti con la sua morale inutile della ceppa, e poi perché abbiamo visto praticamente tutti su più livelli. Carol e Morgan nel Kingdom, Daryl nel Santuario, Maggie e compagne a Hilltop, Rick e Aaron in spedizione ma soprattutto Negan ad Alexandria. Se non vi siete accorti dell'inquietudine che crea vedere Jeffery Dean Morgan ai fornelli, avete un grosso problema. 
Iniziamo però da Carol e Morgan, che è un po' che non li vediamo. Il luogotenente di Ezekiel va da loro per convincere Carol ad aiutarlo. Lui vuole dichiarare guerra ai Salvatori perché è una persona intelligente e sa benissimo che l'idillio non potrà durare a lungo. Carol però non vuole entrarci perché... Eh, perché? Perché si è stufata del sangue e della morte ma lo sappiamo tutti che la tattica della Svizzera funziona solo nella diplomazia e non nell'apocalisse. 

Rick e Aaron mi hanno fatto venire un colpo secco (tacci vostra!!! Detto proprio alla romana!). Per raccattare provviste per Negan rischiano la vita con una barca malandata, soprattutto Aaron che, per un attimo mi ha fatto temere il peggio. Apro e chiudo parentesi... "Nel tempo libero" mi diletto a sottotitolare video per Subtitles On Demand e mi è capitato di dover subbare l'inizio della scena. Rick, amore mio, capisco che Andrew è di Londra ma pronunciare CANOA (Canu) come Canee è il male cosmico per chi, come me, deve tradurti dall'audio. Sinceramente tua... Alla fine riescono a salvarsi e a raccattare quello che serve loro. 

A Hilltop invece, Maggie ha preso "possesso" della comunità anche se, in teoria, è ancora Gregory a guidarla... Certo, come no. In ogni caso, Enid è perplessa perché Sasha non vuole dire a Maggie che ha mandato Jesus in avanscoperta per cercare Negan e poterlo finalmente uccidere. Un po' come ha fatto Michonne, in solitaria però, che ha raccattato la tizia e si è fatta accompagnare a dare uno sguardo al Santuario. 

Proprio Jesus, al Santuario, trova Daryl che è riuscito a scappare (perché è un gran figlio di puttana e se non ci fosse riuscito lui, non ci sarebbero state speranze per nessuno). La mia paura però è che prima o poi Negan dovrà tornare, e lo cercherà OVUNQUE. Certo, dopo aver finito di fare il casalingo disperato ad Alexandria e magari a smettere di uccidere gente random, tipo Olivia. No, Spencer sono contenta, soprattutto per come l'ha ucciso ma Olivia?! Poverina. In ogni caso, la situazione si è fatta complicata perché NATURALMENTE ora vuole di più, non si accontenta delle briciole. Infatti si porta via anche Eugene (che, per la cronaca, è più femmina di me).

Perché? Rosita prova a sparargli "ferendo" Lucille e quando lui nota il bossolo capisce che
è fatto in casa. Si autoaccusano tutti ma alla fin fine Eugene fa la cosa giusta e s'immola per gli altri. Non lo uccide, non è così imbecille, ma se lo porta via. E credo che questa sia la goccia che fa traboccare il vaso, se escludiamo il fatto che ha passato la giornata a casa di Rick facendo "il padre di famiglia". Rick ha capito, Rick sta tornando. Incontrerà ostacoli sulla sua strada? Hell to the yeah, ma sono certa che alla fine la spunterà o quanto meno gli farà abbassare la cresta perché c'è solo un Leader. 

La migliore scena del mondo? Quando la famiglia di Alexandria va a Hilltop per parlare con la branca che ora si trova lì. Abbraccioni giganti e Daryl, che nel frattempo è stato portato lì da Jesus, che piange come una creatura... Povero amore mio. Devono fare un piano e devono trovare alleati. Devono. Ne hanno bisogno.
Hanno bisogno di furia cieca, di gente, di armi... Hanno bisogno di vendetta, e noi con loro. Allora aspettiamo febbraio con la solita angoscia che contraddistingue questa serie. 

Vi saluto amici miei, sempre e comunque, GO RICK, GO! Un bacione e buone feste a tutti, Micaela.
Cinema,movie and pop The world of two fangirls
SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da MiKyCaRtEr84

2 commenti:

barby ha detto...

almeno nessun cliffangher,non avrei retto altri due mesi in attesa terribile....sospiro.

finale bellissimo,l'abbraccio,la riunione,la PISTOLA ....e per fortuna non hanno sfruttato eventi particolari e scontati per far rinsavire rick(tipo che si sarebbe preso judith e carl),ma la situazione tutta.e le parole di michonne...
spencer CIAO. xD meritatissimo,non conosceva rick ma neanche negan,che cretino idiota...
daryl"si tratta di prendere tutto",ciao fat soldier. epico. l'avrà aiutato dwight o la moglie? cosa farà negan? lucille per dwight in arrivo....e quando scopriranno di maggie viva,la rapirà? ehm no l'ansia c'è ancora,ci sarà sempre..mi iberno.
ps: il tizio che seguiva rick e aaron è sicuramente il tizio del regno,cosi' avremo l'incontro epico di rick con ezekiel e shiva!! non posso aspettare.....

buone feste a tutti! tanti auguri di buon natale michi <3

MiKyCaRtEr84 ha detto...

D'accordo su tutta la linea dolcezza. Ansia a palate.
Buon Natale cucciola <3