THE WALKING DEAD - Andrew Lincoln parla dell'abbraccio con Daryl


Alcuni abbracci sono più grandi degli altri, e quello tra Rick e Daryl avvenuto ad Hilltop durante il mid-season finale, è stata la sintesi perfetta di questa bromance. Inoltre è stato il simbolo del fatto che il gruppo si è finalmente riunito ed è pronto, ancora una volta, a combattere.



EW ha intervistato Andrew Lincoln, interprete di Rick, per sentire la sua riguardo il perchè Rick è pronto a contrattaccare, come mai non si è divertito a girare la prima parte della settima stagione, e perchè l'abbraccio che abbiamo visto sullo schermo non è nulla paragonato a quello che è successo tra le riprese.


Prima di tutto, raccontami come è stata organizzata la scena in cui hai dovuto pagaiare in quel lago pieno di zombie.
"E' stata una stagione molto dolorosa e per me quella scena è stata come un fascio di luce. Sono tornato a casa dopo essere stato immerso due giorni in acque infestate da zombie e mia moglie mi ha detto 'sembri felice per la prima volta'. Io e Ross [a.k.a. Aaron] eravamo contentissimi di poter finalmente girare al di fuori delle quattro mura di Alexandria e di essere coinvolti in una nuova sequenza. Tutta la crew era al lago con noi. Ci siamo divertiti un sacco. E' stato da pazzi. E' stata una sequenza da pazzi, ma abbiamo amato farne parte. E continuavano a uscirsene con queste alternative per uccidere i personaggi principali, è stato sicuramente un episodio divertente"

La scena in cui torni ad Alexandria e Rick è costretto a stare fermo a guardare mentre picchiano a morte Aaron senza motivo, è stata la goccia che ha motivato Rick al contrattacco?
"Sì, decisamente. L'obbiettivo dell'episodio era quello di vedere attraverso Rick un uomo che mette a rischio se stesso e un suo amico, e che alla fine è obbligato a vederlo torturare davanti ai suoi occhi, sentendosi ancora una volta senza potere. E subito dopo vediamo uccidere due persone a sangue freddo, e capiamo che la situazione così non può funzionare. E lo spiega bene Michonne in quel bellissimo discorso che fa".

Raccontami di quel bellissimo bromance hug con Norman Reedus [a.k.a. Daryl]. Daryl e Rick si sono finalmente ricongiunti.
"Amico, è stato imbarazzante. Quello che avete visto non è niente. Avreste dovuto vederci tra i tagli e le riprese. E' stato infinito! Non potevano dividerci! Ho iniziato a piangere perchè ero così sollevato che non indossasse più i pantaloni della tuta, perchè puzzava da morire ed era davvero spiacevole. Ero molto sollevato di non doverlo abbracciare in quegli indumenti".



Alle prossime news,
Daria

Fonte: EW (intervista completa)
Affiliate:


SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Daria Schiavolin

Posta un commento