LEGENDS OF TOMORROW - Il personaggio di Snart non è stato sfruttato al meglio?




Fino quasi alla sua morte durante la prima stagione di Legends of Tomorrow, lo show ha rassicurato i fans che quello non sarebbe stata l'ultima volta che avremmo visto Captain Cold (Wentworth Miller) . Dopo che il suo alterego è morto nel penultimo episodio della prima stagione, Miller ha firmato un contratto per apparire più volte in tutti gli show sui supereroi della CW, come Flash e Legends of Tomorrow, nella stagione successiva. Subito dopo fu annunciato che Miller sarebbe stato uno dei membri della Legion of Doom, il gruppo di supercattivi della seconda stagione.

Le promesse sono state mantenute, Cold era in Flash e Legends of Tomorrow e si era unito alla Legion of Doom, ma la realtà è stata diversa dalle aspettative. C'era molta attesa per il suo ritorno dopo il suo eroico sacrificio e invece non ha combinato nulla. Non possiamo non pensare che Leonard Snart non sia stato sfruttato appieno in questa stagione, specie in Legends of Tomorrow.

Il più piccolo tradimento di tutti i tempi

Le banalità delle apparizioni di Snart in Flash sono giustificate. E' deludente che Barry non abbia mai interagito col vero Snart, visto quanto erano fantastiche le loro scene nelle prime due stagioni, ma è giusto così per la narrazione. Le apparizioni di Cold nei flashback, sotto forma di ologrammi e manifestazioni della Forza Della Velocità avevano senso nella terza stagione di Flash, che si sta destreggiando in diverse trame. In Legends of Tomorrow, invece, sembra che i fans che aspettavano il suo ritorno siano state tradite, sedotti dalla promessa del ritorno di un grande personaggio. Inoltre, le Leggende non hanno mai spiegato il ritorno di Snart.

Il vero Snart era solo in tre episodi della seconda stagione di Legends, in uno di questi grazie al viaggio nel tempo, ogni altra apparizione era più falsa di quelle in Flash. La maggior parte delle volte lui era frutto della mente di Mick e il suo fantasma non è servito a cambiare la storia o la traiettoria se non per Mick. Il suo ritorno influenzando solo Mick è uno dei principali motivi per cui tutti sono rimasti delusi. 

Mick e Snart avevano il rapporto di più lunga durata e più profondo, ma alla fine della prima stagione, Snart era riuscito a relazionarsi profondamente con alcuni membri del team. Ovviamente provava dei sentimenti romantici per Sara quando è morto, così profondi che lei lo aveva baciato appassionatamente quando lui ha dato la vita per salvare lei e il resto della squadra. Eppure quando si sono rivisti, Snart non ha mostrato alcuna reazione e di certo non era emozionato, nonostante avesse legato, anche se in senso solo platonico, con Ray e Stein.

Anche se il Cold che si è unito alla Legione non era lo stesso che è morto da eroe, la squadra avrebbe dovuto avere una qualche reazione, specialmente Sara, che sarebba dovuta rimanere shockata. Legends of Tomorrow ha sfruttato tutti i colpi che aveva quando Cold si è unito alla Legione, quando Rip era cambiato all'inizio di questa stagione. Invece di avere conseguenze a lungo termine per la squadra o qualsiasi tipo di dilemma morale, tutto è ruotato intorno a Mick Rory. Questo è stato il modo più facile e meno fantasioso di gestire il modo in cui Snart è diventato un membro della Legione. 

Molta cattiveria per nulla

C'è però da dire che questo fatto non cambia per niente il suo personaggio, e lo stesso possiamo dire per Dahrk, ma la sua motivazione per unirsi al gruppo di supercattivi era quello di sfidare moralmente Sara. Lui era il ricordo vivente di ciò che le poteva accadere se continuava a tenere il tempo in ordine e non cercava di riportare in vita sua sorella. Non aveva bisogno di fare altro, avendo finito il suo ruolo di cattivo in Arrow. 

Snart invece, è sia un personaggio di Flash che di Legends, se non di più. Non ci sono state conseguenze durature dell'aver fatto parte della Legione. E' tornato indietro al suo tempo con la memoria cancellata e nella traiettoria che lo porterà a morire di nuovo. Il personaggio poteva essere sfruttato meglio che solo per essere un altro cattivo nella Legione, indagando sui sentimenti che questo Snart provava ad unirsi agli altri cattivi invece di due battute buttate lì a caso. Nonostante avesse avuto un passato importante nello show, è stato il personaggio meno sviluppato.

Si potrebbe obiettare che la redenzione di Snart ha fatto diventare Mick una persona migliore, ma sarebbe una forzatura. Il Mick che si è redento in Legends of Tomorrow è lo stesso che è stato ucciso da Snart nel mondo comandato dalla Legione. Quello che è sopravvissuto ad "Aruba" non è lo stesso che ha tradito le Leggende, che si è riunito a loro e ha visto amaya morire. Non c'è niente che possa fermare questo Mick dal tradire di nuovo le Leggende, perciò l'impatto che Snart ha avuto su di lui non conta. 

Non è stata una completa perdita di tempo far tornare Snart in Legends of Tomorrow. Ogni scusa è buona per vedere Wentworth Miller divertirsi tantissimo ad interpretare questo personaggio. La scena in cui Mick cancella la memoria di Snart per farlo diventare un uomo migliore, non un rammollito, è stata anche più emozionante. Il ritorno di Snart non è stato brutto, solo insensato.

Fonte: Buddy Tv 


Un saluto alle nostre affiliate:







SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Chiara F74

Posta un commento