AGENTS OF SHIELD - Recensione dell'episodio 4x21 "The Return"

Il tempo stringe per May e Coulson per fuggire dalla base sottomarina mentre Mack rischia di annegare....e AIDA sperimenta tutte le sfumatura delle emozioni umane allo stesso tempo.

Scritto da Maurissa Tancharoen e Jed Whedon 
Diretto da Kevin Tancharoen

Voto 8,5/10

[SPOILER]


L'episodio della scorsa notte mette tanta carne al fuoco, tanto da far temere che il prossimo non potrà avere il tempo di chiudere compiutamente tutte le linee narrative. Cominciamo a vedere cosa rimare aperto.

La parte della fuga di May e Coulson si risolve abbastanza "facilmente": l'aspetto più importante è ovviamente il rapporto tra i due con Coulson che vorrebbe rivelare a May che ha baciato la sua controparte robotica ma non ne ha il coraggio e, alla fine, rivela solo che ha bevuto il whisky che tenevano da parte da anni in attesa di una occasione speciale. Vedremo se nel prossimo episodio la verità emergerà e costringerà i due amici a rivalutare il loro rapporto.


Yo-Yo, dopo lo sfogo con Daisy che non ha salvato Mack e dopo essere stata trattenuta da Coulson mentre voleva buttarsi verso morte certa nella piattaforma in fiamme, entra nel framework per ritrovarsi legata in un lettino medico nel mezzo di quella che sembra una rivolta. Nel prossimo episodio dovrà liberarsi, trovare Mack, convincerlo a lasciare Hope, trovare una via di fuga dal framework. Ce la farà?


Fitz e Simmons sono distanti, con il ragazzo che non ha superato le sue azioni nel framework e con la serie che pone il dilemma su chi siamo veramente: messo in una situazione differente, Fitz è diventato una persona cattiva e malvagia. Qual è la sua vera natura? Conta l'ambiente, le persone che ci circondano e che ci amano, le esperienze che viviamo o, in fondo, siamo ciò che siamo? Basterà il prossimo episodio per appianare le divergenze della coppia e far ritrovare la fiducia che hanno perso?


E il suo sconforto impatta su AIDA che in poche ore vive tutte le sfumature delle emozioni umane non riuscendo a controllarle. Alla fine prevale la vendetta che minaccia di far scontare a Fitz uccidendo le persone che lui ama. Indubbio che la prima persona in pericolo sarà Jemma. Con il suo esercito di Ivanov, AIDA sembra impossibile da fermare anche perché non è diventata solo umana ma ha anche acquisito i poteri degli inumani sui quali ha sperimentato nel framework diventanto immortale. Chi potrà fermarla? 


Probabilmente Ghost Rider che in chiusura ritorna dalla dimensione nella quale era intrappolato dopo aver fermato lo zio. Bisognerà spiegare cosa è successo e come potrà fermare la donna e, alla fine, se rimarrà in scena.


Talbot cerca di fermare Coulson e il team ma, alla fine, è costretto a lasciarli andare, solo che ora, nuovamente, i due sono ai ferri corti e lo Shield è ancora una volta etichettato come gruppo terroristico come nelle precedenti due stagioni. Come finirà la cosa?

Tante cose da chiudere nei soli 42 minuti che restano. Ce la faranno i nostri autori? Autori che intanto a EW hanno rivelato come abbiano pensato al prossimo episodio come season finale e non come series finale, lasciando alte le aspettative positive per un rinnovo della serie, nel qual caso, alcune questioni potrebbero rimanere in sospeso ed essere sviluppate nella quinta stagione. Io ho fiducia!





SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Barbara Maio

Posta un commento