TWIN PEAKS - Entertainment Weekly riunisce il cast


Sono passati più di 25 anni da quando Laura Palmer è stata ritrovata sulle rive di un lago avvolta in un telo di plastica dando vita a uno dei più strani misteri mai visti in televisione.

Dopo tutti questi anni, però, le menti geniali di David Lynch e Mark Frost sono tornati per reimmergerci nel mondo che tanto abbiamo amato.

Qui di seguito, abbiamo trasposto per voi le dichiarazioni fatte per Entertainment Weekly di alcuni dei principali membri del cast.

Sherilyn Fenn (Audrey Horne): Ricordo che hanno proiettato l’episodio pilota e io pensavo, non lo so, nessuno vorrà vederlo, tutti dormono con tutti. Voglio dire, non avevo idea di cosa sarebbe diventato.
Kyle McLachlan (Dale Cooper): Era una cosa del tutto nuova per quegli anni, i personaggi agivano in modi che non ti saresti mai aspettato, ma era molto più di questo, sapete. Era un mondo, era qualcosa che ti faceva immergere in un posto fuori dal comune. Penso che le persone dimenticassero dove fossero mentre guardavano lo show, si sono totalmente innamorate del mondo di Twin Peaks.
Madchen Amick (Shelley Johnson): Quando Twin Peaks è stata mandata in onda  penso abbia dato al pubblico ciò che più desiderava, intelligenza, misteri e anche qualcosa di totalmente nuovo.
Peggy Lipton (Norma Jeggings): Era una serie raffinata, per tutto il tempo dava il modo di riflettere sulle cose che accadevano, di parlarne e contemplarle per poi esserne spaventati.
Dana Ashbrook (Bobby Briggs): Tutto d’un tratto le persone hanno realizzato che si poteva fare un show per televisione che sembrasse cinematografico come quei bellissimi film che vediamo sul grande schermo.
Madchen Amick (Shelley Johnson): E ha rallentato i tempi, letteralmente, ha allungato i tempi televisivi.
Will Grandberg (produttore di EW: the show): Si sono presi un grosso rischio mandandolo in onda, sono contento lo abbiano fatto, penso davvero che quando questo show è riuscito a colpire nel segno è immediatamente diventato parte della cultura popolare.
Kyle McLachlan (Dale Cooper): Penso che molte persone abbiano realizzato che questo show non assomiglia a nulla che abbiano visto in precedenza e ne rimangono catturati.

Peggy Lipton (Norma Jeggings): 25 anni dopo, siamo tornati esattamente nello stesso posto e diverse cose sono cambiate ma molte…voglio dire, non do nessuna conferma, ma molte cose  non sono cambiate. Molto è rimasto fermo a com’era  e penso che il modo in cui piacerebbe ai fan è che vogliano tutto esattamente com'era. Penso siano tipo “ Portami indietro e riprendi da dove avevamo lasciato”.
Sherilyn Fenn (Audrey Horne): Adesso che siamo riusciti a tornare, più adulti, ne siamo consapevoli con un certo livello di saggezza che non avevamo prima. Sono molto grata di questo, perché la sola idea di rivisitarlo di nuovo da donna adulta è come un sogno che diventa realtà.
Kyle McLachlan (Dale Cooper): Sono passati molti anni e quindi siamo tutti diversi, perciò ovviamente porti con te ciò che hai imparato nel tempo nella caratterizzazione del personaggio stesso. Cooper è simile a com’era ma c’è anche altro, qualcosa che… sai… puoi immaginarti, dopo tanti anni, chiunque sarebbe leggermente diverso. Quindi ho portato tutto quanto con me.
Sheryl Lee (Laura Palmer/Maddy Ferguson): Mi sento così fortunata a conoscere queste persone e a poter lavorare con questo gruppo di attori e ovviamente anche col regista e con tutti gli altri coinvolti nello show.
James Marshall (James Hurley): Sono le persone e David a impostare il tono, e la cosa fica è che lo abbiamo fatto molti anni fa e adesso dobbiamo rifarlo di nuovo e lei (rivolto a Sheryl Lee) ha detto 25 anni dopo e quindi…sì, è tutto molto fico.
Devan Coogan (Inviata di EW): Il finale della seconda stagione è un cliffhanger  vecchio di 25 anni ed è qualcosa di cui pensavamo di non vedere mai il proseguo. Quindi poter rivedere di nuovo questi personaggi nel mondo di Twin Peaks con David Lynch e Mark Frost coinvolti…voglio dire, è davvero eccitante.
Kyle McLachlan (Dale Cooper): È davvero fantastico che lo show ritorni e penso che il merito di questo sia in buona parte della fanbase che non ci ha mai lasciato. Spero rimangano contenti di ciò che abbiamo creato.
Clark Collis (Ew senior writer): Sì, sono elettrizzato per il ritorno di Twin Peaks. Non sono sicuro di aver mai bevuto caffè prima di Twin Peaks e ora ne bevo tipo trentasette tazze al giorno, quindi come dice sempre l’Agente Cooper in una delle sue battute più famose….
Kyle McLachlan (Dale Cooper): Damn good coffee... and hot.

Sherilyn Fenn (Audrey Horne): Una scena che trovo fantastica è la scena del ballo. Quel giorno David è arrivato e ha detto: “Molto bene, prendete tutti un cappuccino, riscriveremo la scena e Audrey, tu ballerai alla fine” e io ero tipo: “Cosa?!”
Will Grandberg (produttore di EW: the show): In pieno stile Lynch, David adora i felici incidenti, lui ama vivere nel momento, vedere qualcosa che gli trasmette delle sensazioni e quindi portarlo sullo schermo
Sherilyn Fenn (Audrey Horne): Ero molto nervosa “Che vuol dire che devo ballare?” gli chiesi  “Beh, loro ti hanno scritto una canzone e c’è qualcosa di magico in queste note”
Sherilyn Fenn (Audrey Horne): Tutto d’un tratto, ogni volta che avrei avuto scene con Dale Cooper, sarebbe successo qualcosa di veramente magico. Come un ding ding ding ding, le cose avrebbero cominciato a scaldarsi e io ero tutta felice e entusiasta. Adoro girare scene con lui.
Kyle McLachlan (Dale Cooper): Una scena che mi torna in mente è quella in cui c'è un lama che passa e si ferma per un istante e mi guarda e io lo guardo. Ovviamente non lo avevamo preparato, è solo una delle cose che semplicemente accadono, David li chiama felici incidenti, lui li abbraccia completamente, quindi ne abbiamo molti di questi felici incidenti.
Everett McGill ( Big Ed Hurley): Adoro la scena che abbiamo girato mentre tu eri sul vogatore e ….c’era del fango?
Wendie Robie ( Nadine Hurley): Era olio.
Everett McGill ( Big Ed Hurley): Ah giusto, olio, ho fatto cadere dell’olio sulle sue tende.

Lola Ogunnaike (presentatrice di EW: lo show): Quindi hai ricevuto la chiamata e loro hanno detto che lo show si sarebbe fatto e tu eri tipo… “Cosa?”

Dana Ashbrook (Bobby Briggs): Sì e io sono tipo svenuto sul colpo. Ero con Sheryl Lee, stavamo andando a Londra per fare delle cose per Twin Peaks  ed ecco che lei riceve la chiamata in cui le dicono che la cosa si fa di sicuro e poi lei dice “Posso dirlo a Dana?” e David era dall’altra parte al telefono e dice: “ Sì, sì certo diglielo pure”. Quindi siamo andati a Londra sapendo che lo show si sarebbe fatto e ne avremmo fatto parte in qualche modo e….sai è pazzesco che sia successo mentre io e Sheryl Lee eravamo insieme, è stato piuttosto divertente per noi.

A quanto pare non sono solo i fan a essere entusiasti di questa nuova serie.



  



Come sempre, un saluto alle nostre affiliate:




SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Cristina F.

Posta un commento