COLONY - Per chi ancora non l'ha iniziata (shame on you!) e per chi vuole fare un ripasso in attesa della nuova stagione



In un mondo ostile e pericoloso, dominato da una potenza sconosciuta e fra forze contrastanti, cosa si è disposti a fare per sopravvivere e proteggere le persone amate? Questo è il quesito fondamentale posto da Colony, serie tv di fantascienza distopica prodotta da NBC Universal Cable e da Legendary Studios, nata dalle menti di Carlton Cuse (Lost, Bates Motel, The Strain) e Ryan J. Condal (Hercules - Il guerriero) e trasmessa da USA Network sin da Gennaio 2016, con due stagioni già trasmesse e una terza prevista per il 2018.

La Los Angeles di Colony

TRAMA 

In un futuro prossimo, il mondo viene sconvolto dall'Arrivo di una forza aliena di origine sconosciuta, che riesce a mettere in ginocchio il genere umano. Essi instaurano un regime di forte oppressione, lasciando le redini a degli umani collaborazionisti, e le città sono separate in blocchi da un enorme muro. La vicenda ruota attorno a una famiglia di Los Angeles, la quale lotta per sopravvivere in questo mondo pericoloso, dove nulla è come sembra.


Questa è la sigla di apertura della serie, davvero misteriosa e angosciante.


CAST

La serie è sostenuta da un cast assai prestigioso, con tutti interpreti di altre grandi serie del panorama statunitense:

Josh Holloway (Lost, Intelligence) interpreta Will Bowman, ex agente FBI costretto a collaborare col Governo collaborazionista nello stanare la Resistenza, per proteggere la sua famiglia e ritrovare il secondo figlio Charlie, scomparso durante l'Arrivo.




Sarah Wayne Callies (Prison Break, The Walking Dead) interpreta Katie Bowman, moglie di Will e proprietaria di un bar chiamato Yonknapataphwa, la quale si unisce alla Resistenza all'insaputa di suo marito, convinta di poter fare la differenza.




Amanda Righetti (The Mentalist) interpreta Madeline Kenner, sorella di Katie, con cui ha un forte legame, ed ex curatrice di gallerie d'arte, la quale si ritrova sola con un figlio diabetico e pur di provvedere alle cure di quest'ultimo, trova un lavoro nella lussuosa Green Zone.




Tory Kittles (Sons of Anarchy, True Detective) interpreta Eric Broussard, ex militare dal passato misterioso e membro chiave della Resistenza, il quale instaura un rapporto di fiducia con Katie.




Peter Jacobson (Dr. House - Medical Division) interpreta Alan Snyder, ex impiegato di un college, nominato Delegato (o Proxy) del blocco di Los Angeles, i cui metodi sono tanto subdoli quanto spietati, rendendolo un personaggio assai ambiguo e pericoloso.





Fra i nomi noti nel corso delle due stagioni ricordiamo anche Alex Neustaeder, Jacob Buster e Isabella Crovetti-Cramp (i figli di Will e Katie) come anche Carl Weathers, Kathy Baker, Kathleen Rose Perkins, Keiko Agena, William Russ, Paul Guilfoyle, Adrian Pasdar, Kathryn Morris, Tony Plana, Jessica Parker Kennedy, Bethany Joy Lenz, Ally Walker e Laura Innes.


Perchè Colony va visto?

-Una serie sci-fi non convenzionale: L'elemento che rende Colony diversa dalle altre serie sci-fi è il suo non essere totalmente sci-fi. Infatti la storia è strutturata in maniera complessa e ricercata, tipico delle serie ideate da Carlton Cuse, specialmente in Lost, dove lo stato di ansia e tensione sono sempre presenti, specialmente per il contesto trattato, non lasciando nulla al caso e con un nuovo mistero dopo ogni episodio.

-Confine fra realtà e finzione: In Colony vi è un aspetto significativo, cioè il riflesso degli avvenimenti della serie nella società in cui noi viviamo. Come spiegato spesso dai produttori, la serie trae spunto da noti avvenimenti storici, come l' oppressione nazista nella Seconda Guerra Mondiale o l'attuale regime militare comunista in Cina e Nord Corea, perchè lo scopo ultimo non è trattare l'occupazione di per sè o il combattimento contro gli alieni, ma le reazioni umane a un contesto sociale in cui nulla è dato per scontato e il pericolo è sempre in agguato.

-Recitazione: Una nota decisamente rilevante è la recitazione, cominciando dai due coniugi protagonisti, vero motore della serie, i cui interpreti ci sono già ben noti nel bene o nel male. Il legame di Will e Katie è davvero ben reso ed è tanto forte quanto realistico e i loro contrasti vengono resi in maniera vivida, pur lasciando spazio anche ai momenti in cui si deve agire insieme per il bene della famiglia, riassumendo per analogia Josh non è più il bello e dannato James Ford e Sarah non è più la dottoressa Tancredi o la famigerata Lori Grimes, in questo senso i punti comuni con quei personaggi sono a mio avviso casuali. Ma non bisogna dimenticare gli altri protagonisti, anch'essi ben definiti, ognuno con il proprio punto di vista sulla storia. Infatti ci troviamo davanti il doppiogiochismo politico attraverso il viscido e ambiguo Snyder, che riecheggia un altro viscido di nostra conoscenza (qualcuno ha detto Linus?), la volubilità e la fragilità di Maddie, la quale si ritrova in mezzo a un circolo vizioso, la logica dei ribelli resa in maniera fredda e diretta da Broussard e il punto di vista dei figli di Will e Katie, assistendo a un peso maggiore per i personaggi giovani, cosa rara in una serie tv.

-Motivazioni: Altro punto caldo della serie sono le motivazioni di ogni personaggio, grande oggetto di dibattito anche fra i fan dopo ogni episodio. Infatti ogni evento in Colony è dettato dalle scelte dei protagonisti, spesso moralmente discutibili e mosse dal senso di protezione, disperazione, insensatezza o "paraculismo". Partendo dalla scelta madre di Will di collaborare col Governo per proteggere la sua famiglia e ritrovare Charlie, fino all'opposizione praticata da Katie nello schierarsi coi ribelli, scelta risultata quasi fatale per lei (come anche per il primogenito), fino a calpestare ogni dignità per servire un bene superiore, come l'agiatezza di Maddie o lo strisciare di Snyder fra un inganno e l'altro, le singole azioni rendono questi personaggi non completamente buoni o cattivi, ma ricchi di sfumature e quindi più vicini agli spettatori.

-Mistero: Già menzionato nel primo punto del paragrafo, il mistero muove la serie, anche se non è l'elemento centrale della stessa. Il fatto stesso che le vere intenzioni degli alieni, chiamati Raps o Ospiti, siano celate, crea la tensione giusta per rendere Colony una serie da seguire, per non parlare dei pochi elementi propriamente sci-fi visti finora, come il Muro, i droni o le navi, che rendono il tutto più stuzzicante, anche per chi potrebbe aspettarsi alieni più "tradizionali".

(Da questo paragrafo in poi spoiler in caso non abbiate visto la serie!!)

*RIASSUNTO DELLE DUE STAGIONI*

Stagione 1

Trailer della prima stagione

 

1x01: Pilot
1x02: Brave New World
1x03: 98 Seconds
1x04: Blind Spot
1x05: Geronimo
1x06: Yoknapatawpha
1x07: Broussard
1x08: In From the Cold
1x09: Zero Day
1x10: Gateway

Nella prima stagione vediamo Will, contattato da Alan Snyder, che accetta di lavorare per il Governo nell'annientamento della Resistenza, dove a sua insaputa milita sua moglie Katie. Ovviamente la verità viene fuori e ciò non senza vittime e incidenti, ma i ribelli riescono a mettere le mani su un alieno per breve tempo, il quale viene recuperato da Will e perciò viene ricompensato da Snyder con un pass per andare a cercare Charlie a Santa Monica. Fra le trame secondarie ricordiamo le avventure del primogenito Bram fuori dal blocco e la torbida realtà della Green Zone vista con gli occhi di Maddie.

Stagione 2

Trailer della stagione 2

 

2x01: Eleven.Thirteen
2x02: Somewhere Out There
2x03: Sublimation
2x04: Panopticon
2x05: Company Man
2x06: Fallout
2x07: Free Radicals
2x08: Good Intentions
2x09: Tamam Shud
2x10: The Garden of Beasts
2x11: Lost Boy
2x12: Seppuku
2x13: Ronin

Nella seconda stagione Will riesce a ritrovare Charlie in una pericolosa Santa Monica e i due si riuniscono a Katie, dilaniata dal rimorso per le sue azioni, e alla piccola Grace. Insieme i due coniugi e i loro figli devono tirare avanti in una Los Angeles ancora più pericolosa, a seguito della destituzione di Snyder come delegato, il quale ora è divenuto ispettore in un campo di lavoro, dove viene spedito anche Bram. Alla fine la famiglia Bowman riesce a lasciare il blocco assieme a Snyder, dove Broussard decide invece di rimanere, mentre Maddie, separata dal figlio e tradita da Nolan, ha perso la speranza.

Cosa dobbiamo aspettarci dalla stagione 3?  

La seconda stagione di Colony si chiude con un finale particolarmente scioccante e al tempo stesso lascia aperti molteplici scenari per la prossima stagione. Per farci un idea di cosa la prossima stagione ci riserverà, bisogna ripercorrere la scena finale dell'episodio Ronin (se non ve la ricordate guardate il video), la quale ci mostra i vari personaggi durante la Total Rendition che si abbatte su Los Angeles. Da una parte vi sono Will, Katie, Bram, Charlie e Grace che assieme a Snyder lasciano il blocco, ma il nostro sguardo va al nostro ex delegato, il quale accende un congegno che prende dalla tasca, senza farsi vedere da nessuno. Quale sarà il suo vero scopo? L'ipotesi più probabile è appropriarsi del guanto RAP per riabilitare il suo nome, pur tradendo la fiducia della famiglia Bowman, ma come ho già menzionato sopra niente va lasciato al caso. Altro importante quesito è dove potrà mai andare la famiglia Bowman per rimanere al sicuro e possiamo farcene un idea con un riferimento a un episodio della prima stagione, precisamente l'episodio Yoknapatawpha:

Katie: What about all the land between the colonies? What’s out there?

Snyder: That’s somewhere you do not want to be.

Il fatto che le zone esterne al blocco siano definite un posto dove non si vorrebbe essere fa pensare che il pericolo è ancora in agguato per i Bowman, specialmente per due membri in particolare: Will e Bram. Il primo scopre di essere parte di una lista speciale, che lo rende immune dall'essere ucciso dai droni (come anche Broussard), la cui utilità verrà probabilmente svelata nella prossima stagione e il secondo ha assassinato un membro importante del Governo globale durante la sua breve permanenza con la Mano Rossa, cosa che nessun'altro sa al momento.

In tutto questo vi sono due dei principali protagonisti il cui destino è incerto: Maddie e Broussard. La prima, dopo essere stata separata dal figlio, ingannata e tradita da Nolan e delusa dalla falsità del Grande Giorno, si reca a un "centro per l'evacuazione", per poi assistere alla venuta delle astronavi aliene su Los Angeles. E dopo cosa le è successo? Se è stata uccisa o deportata alla misteriosa Fabbrica, di cui si sa ancora poco, non ci è dato saperlo. Il secondo invece ha deciso di restare nel blocco, a seguito della dissoluzione della sua cellula (BB morto per le radiazioni, Eckhart ucciso perchè lo voleva tradire e Morgan uccisa dalle Giacche Nere), probabilmente perchè sa di dover ancora lottare, oppure per non caricare i Bowman di un ulteriore peso in vista della loro fuga, o magari centra la ragazza vista in Company Man? La terza stagione sicuramente risponderà a questi quesiti, ma soprattutto amplierà la storia sugli invasori e sulle loro intenzioni, come sulla scomparsa di Jennifer, su cosa sia accaduto a Beau e molti altri piccoli quesiti nati nel corso della serie. Proprio in questo senso il panel al SDCC 2017 previsto per il 20 Luglio metterà un po' di luce sulla prossima stagione, appunto partendo dalla chiusura della seconda.

In attesa della nuova stagione, provvederò a darvi aggiornamenti in tempo reale sulla serie, specialmente in vista del panel al SDCC 2017 e dell' inizio delle riprese previsto per questo Settembre a Vancouver, dopo due stagioni girate a Los Angeles.

E per chi non lo avesse fatto, metta la serie nella binge-watch list e seguite costantemente Lost in a Flashforward per notizie in tempo reale su Colony, anche su Facebook e Twitter!

Un saluto alle nostre affiliate!
Colony Italia
Diario di una tv series addicted
I Drogati di Telefilm
Cinema, Movie and Pop

Stiamo cercando collaboratori!
Ci servono autori per news e recensioni di The X-Files, The Flash, Supergirl, Hawaii Five-O, Homeland, Empire, House of Cards, Supernatural, The Big Bang Theory, How To Get Away With Murder, IZombie, Legion, Luther, Scandal, This Is Us, Orphan Black, Westworld.
Inoltre newsers per Stranger Things, Game of Thrones, The Originals, The Handmaid’s Tale, Narcos.
E' richiesta un'ottima conoscenza della lingua italiana e una buona conoscenza della lingua inglese.

SCRIVETECI! contatti@lostinaflashforward.it


Condividi su Google Plus

Articolo di Ada_Bowman

0 commenti: