ARROW - Recensione 6x16 "The Thanatos Guild"

Buon pomeriggio tesori, come promesso stavolta sono qui puntuale a commentare l'ultima puntata di Arrow.
La protagonista indiscussa dell'episodio è Thea. Thea che comprensibilmente non ne può più di Star City e vuole solo andarsene all'avventura con l'amore della sua vita ma che viene puntualmente fermata da - indovina indovina - Nyssa Al Ghul. O meglio, più che da lei, direi da Malcolm. Sì perché 'sto uomo pure da morto continua a influenzarle la vita! "Le colpe dei padri ricadano sui figli" dice l'Antico Testamento, e mi pare che in Arrow l'abbiano preso un po' troppo alla lettera. Oliver è sei anni che fa ammenda per le colpe di Robert, Nyssa si è impegnata a rimediare agli sbagli fatti da Rha's e Thea ora deve farsi carico della bellissima eredità lasciatale da Malcolm.

 Ho capito che ognuno deve trovare la propria strada, ma è proprio così che Thea riuscirà a sentirsi completa? Non so, la fuga romantica con Roy mi piaceva di più come idea. Al di là del fatto che loro due insieme sono due cuoricini bellissimi, mi piaceva perché penso che Thea si meriti un po' di pace. A parer mio è stato uno dei personaggi più bistrattati della serie e almeno un lieto fine con l'amore della sua vita se lo meritava. Sarà anche melensa, ma preferisco saperla a Bora Bora con Roy che chissà dove con Nyssa (e Roy, okay, ma non è la stessa cosa) a distruggere Pozzi di Lazzaro. Thea merita di essere completamente libera da Malcolm, e questa storyline, per quanto l'apprezzi perché coerente e di sicuro conclusiva - anche se lascia spazio a riaperture future, ché non si sa mai -, la rende ancora schiava di un padre che sì, si è sacrificato per lei, ma l'ha anche drogata per farle uccidere una sua amica scatenando l'inferno. Non so, per me è un "ni".

Quello che più mi mancherà di lei, ad ogni modo, sono i suoi dialoghi col fratello. Certo, anche Felicity sa bene come prenderlo e indovina immediatamente il suo umore, ma Thea lo capisce molto meglio perché ha avuto esperienze molto più simili alle sue. Ed è per questo che lei sa che Oliver non vuole smettere di essere Green Arrow perché quel cappuccio fa parte di lui, lo fa sentire completo e gli permette di essere la versione migliore di se stesso. E a questo proposito sto aspettando un vero confronto con John, che anche oggi è riuscito a tirare fuori il discorso. Dig, tesoro mio bello, se il punto è mettersi un cappuccio in testa fatti fare un nuovo costume da Cisco e chiudiamola qui. Lo so, è una banalizzazione del problema la mia, ma davvero non riesco a concepire come mai abbia tutto questo desiderio di essere Green Arrow. Riguarda il ruolo di leader? Riguarda la "fama" che GA ha e Spartan no? Riguarda l'arco e le frecce? Qualsiasi sia il punto, vedete di risolvere i problemi pacificamente e senza mega litigi, ché se no arriva Fel a tirarvi le orecchie e a farvi ragionare.

Guest star di questo episodio è stata Nyssa, la cui presenza mi ha fatto morire. Effettivamente c'era bisogno di una chiusura anche con lei, con tutta la storia del matrimonio ecc. Sono molto ma molto contenta di averla rivista sullo schermo, anche se la sua presenza ha significato i guai per Thea che ho descritto sopra e che non sto qui a ripetere. Una cosa (sulla carta) super figa sarebbe uno spin-off con lei, Thea e Roy, ma non penso succederà. Mi limiterò a sognare.

Stavo quasi per dimenticarmi di Dinah e Curtis! La prima pian piano sta riacquistando punti: finché si concentra sul SCPD e sullo scovare i poliziotti corrotti per me è un 10 pieno. Nonostante le apparenze non si è fermata e ha scoperto così che perfino il capitano è sul libro paga di Diaz, ed è un'informazione che di sicuro sarà utile in futuro. Curtis... Curtis è semplicemente Curtis, e in questo episodio non fa altro che flirtare con il poliziotto figo (ed è figo davvero!) e aiutare un po' Dinah. Niente di che, ma se non altro non mi hanno fatto incazzare.

Concludo con questa gif di Oliver che mi sembra doverosa. In questi sei anni il mio rapporto con Thea ha avuto un po' di alti e bassi, ma mi dispiace comunque tanto vederla lasciare la serie. Era pur sempre uno dei personaggi che ci ha accompagnato dall'inizio e ogni volta che se ne perde uno si perde una parte dello show che difficilmente sarà rimpiazzata da qualcun altro. Ciao Speedy, ci mancherai.

Io vi saluto e vi do appuntamento alla prossima settimana. E dato che ci sono: buona Pasqua! Un bacio <3

Varie:

1)

L'espressione di Fel della serie "ups" è fantastica.

2) 
Adoro. Nyssa, mi mancherai un sacco anche tu.

Un saluto alle affiliate:
 Arrow e The Flash - Arrow e The Flash Italia - Felicity, you αre remαrkαble. - Arrow • Oliver & Felicity • - Arrow & The Flash I believe in you • Olicity •  Talk About Telefilm - Justice Of Shield Italia - I Drogati Di Telefilm - Crazy Stupid Series - Cinema, movie and pop - Serie tv Concept  Once a Fangirl Always a Fangirl - Nella mente di una serialist. - Telefilmiamo  Subtitles On Demand - Multifandom il mondo che non c'è

Non perdere neanche una notizia! Seguici sulla pagina Facebook o sul nostro Gruppo o su Twitter.
 
Condividi su Google Plus

Articolo di Anna Franchini

Posta un commento