COLONY - #RewatchTime: 1x04 "Blind Spot"

“We lie to everyone. We lie to our friends and our colleagues and our family. We lie out of fear. We lie to protect ourselves. […] But when lying becomes this pervasive, if becomes a lot harder to see the truth.”
Ben ritrovati con la rubrica #RewatchTime! Dopo tre episodi che hanno costruito la trama della serie, arriviamo allo scoppiettante quarto episodio, che crea un terreno di tensione e pericolo, con uno spiacevole colpo di scena finale riguardante uno dei personaggi secondari più interessanti visti sinora.

ARTICOLI CORRELATI: #RewatchTime: 1x03 "98 Seconds"


TITOLO: Blind Spot

Regia: Nelson McCormick

Scritto da: Dre Alvarez e Anna Fishko

VOTO: ½


COMMENTO 

L'episodio si apre con un gruppo di Red Hats che prende d'assalto una scuola, per arrestare una insegnante che faceva leggere loro dei testi non consentiti dalle leggi governative; fra i soldati vi è anche Broussard, il quale si è infiltrato fra loro per raccogliere informazioni da riportare ai suoi compagni. Intanto Will si addentra sempre più nella rete dei ribelli, grazie alle informazioni acquisite da Phyllis. Katie, d'accordo con i ribelli, fa inscenare un incendio in casa dopo che i ragazzi sono usciti con Lindsay, e fa' chiamare suo marito. Lui, assieme al suo team, arrivano sul posto e naturalmente i Red Hats perquisiscono l'abitazione; poi Will esprime la sua teoria secondo cui Jennifer sia la spia, una cosa che a lei non piace molto. Phyllis fa convocare Katie per un interrogatorio su quello che è successo e lei fa' trapelare un certo nervosismo, che non passa inosservato a Phyllis. Quest'ultima informa Will delle registrazioni fatte da Bram sulle trasmissioni di Geronimo e lui, grazie all'aiuto di suo figlio, riesce a trovare le coordinate della prossima trasmissione. Katie va da Quayle per parlargli di Phyllis, facendosi nuovamente garantire l'incolumità di suo marito. Will e Beau riescono ad arrestare Geronimo, anche se il primo non è convinto che la Resistenza sia stata del tutto annientata, una cosa che Snyder viene a sapere. Dopo ulteriori indagini Will scopre che i discorsi vengono spediti dalla Zona Verde e Phyllis non fa archiviare i nastri di Bram. Alla fine Katie riceve la sua visita e lei le confessa di sapere ogni cosa sulla sua attività con i ribelli, invitandola a cogliere l'opportunità di rifarsi lavorando per lei; purtroppo Phyllis al suo ritorno a casa troverà Broussard, il quale uccide lei e suo marito. Fra le altre vicende vi è il nuovo impiego di Maddie come assistente delle opere d'arte alle dipendenze di Charlotte e Nolan Burgess.
Un episodio chiave, che tiene alto il ritmo sin dai primi minuti, concludendosi con la morte di Phyllis, un personaggio di gran fascino, che abbiamo imparato a conoscere e comprendere, una donna che ha scelto di collaborare per garantire le cure per suo marito, il che la rende estremamente simile a Will nelle motivazioni.

EASTER EGG


-Nella scena in cui i Red Hats prendono d'assalto l'aula di scuola, l'insegnante stava leggendo loro Fahrenheit 451 di Ray Bradbury, il famoso romanzo distopico che parla dei libri proibiti dal governo bruciati da un gruppo di pompieri specializzati. Questa scena ha avuto un particolare apprezzamento niente proprio di meno che da George R.R. Martin.


-La scena dell'incendio in casa Bowman è stata in realtà girata in uno studio di registrazione e ha richiesto che il cast e la troupe prendesse precauzioni molto particolari.


-Il design dello Yonk è ispirata al famoso Half Moon Bar di New Orleans. In realtà la struttura è una caffetteria di Echo Park.


-Nell'ultimo discorso prima di venire arrestato, Geronimo cita l'abolizionista Frederick Douglas, il quale disse "If there is no struggle, there is no progress." durante il discorso dell'emancipazione delle Indie Orientali tenuto a Canandaigua nel 1857, quattro anni prima della guerra di Secessione.


-L'artista su cui Maddie indirizza Charlotte Burgess, Ai Weiwei, è un pittore cinese contemporaneo, il cui lavoro, altamente rivoluzionario, è stato esposto al Museo di Brooklyn e all'Accademia Reale delle Arti.

NOTE DI INTERESSE


-In questo episodio conosciamo due nuovi personaggi: Nolan Burgess (Adrian Pasdar, Heroes) e sua moglie Charlotte (Kathryn Morris, Cold Case)

-Maddie ottiene un nuovo impiego come assistente per la conservazione di opere d'arte; chissà perchè fra le tante cose che potevano cessare di esserci in un mondo occupato, l'arte è riuscita a sopravvivere.

-La scena finale dell'episodio è una delle più interessanti, perchè ricca di mistero. Appena rientrata a casa, Phyllis riceve una telefonata misteriosa, in cui lei dice che Snyder è sempre il solito, che ha ottenuto una nuova risorsa di grande valore, cioè Katie e che la loro percezione del tempo li rende imprevedibili; il quesito maggiore risiede in queste ultime parole, si sta parlando degli umani, o dei RAP? Chi ci dice che Phyllis non facesse parte di una cella segreta ancora più potente, visto lo sprezzo con cui parlava del gruppo di Geronimo? Al momento non ci è dato saperlo.

Ci vediamo domani con il nostro ripasso del quinto episodio!

TUTTE LE NOTIZIE SULLA STAGIONE 3!


Un saluto alle affiliate
Colony Italia,I Drogati di Telefilm, Cinema, Movie and Pop Multifandom il mondo che non c'è, Josh Holloway Italia Serie tv Concept
Talk About Telefilm

Non perdere neanche una notizia! Seguici sulla pagina Facebook o sul nostro Gruppo o su Twitter. 
Condividi su Google Plus

Articolo di Ada_Bowman

Posta un commento