THE FLASH - Recensione S02E09, "Running to a stand still"



The Flash va in pausa, ma prima ci regala un interessante episodio natalizio, in cui rivedremo i Rogues. Un bel dono sotto l'albero per noi fan, rivedere i più famosi Nemici di Flash nuovamente all'opera, per altro con una formazione inedita per questa serie.
Ne volete sapere di più? Non vi resta che proseguire oltre.


L'episodio è stato scritto da Andrew Kreisberg e diretto da Kevin Tancharoen.
Giudizio: 7/10



Harrison Wells scappa da Zoom all'interno degli STAR Labs; il demone della velocità lo agguanta e sembra intenzionato ad ucciderlo, ma poi lo lascia andare augurandogli un buon Natale.

Barry festeggia il Natale con Patty, ma i due vengono interrotti da Iris, la quale confessa a Barry di avere un fratello, che la madre ebbe quando lasciò Central City: il suo nome è Wally. Cisco sospetta vi sia del tenero tra Jay e Caitlyn, mentre comincia a nevicare sulla città. Si scopre che l'inaspettata situazione metereologica è causata da Weather Wizard, intenzionata a far evadere di prigione Trickster e Capitan Cold. Il piano di Mark Mardon è quello di creare un'alleanza per distruggere Flash, ma Cold non sembra convinto.


Patty Spivot inizia a cercare ossessivamente Mardon, dato che questi aveva ucciso suo padre. Nel frattempo, Barry ed Iris decidono di dire a Joe che ha un altro figlio; la notizia lo sconvolge. Snart, intanto, ha rifiutato l'offerta di Weather Wizard, ed avverte Barry della minaccia. Questi decide di far costruire a Cisco una bacchetta che possa agire da parafulmine per localizzare Mardon, aggiungendo che Cisco l'aveva già creata nella linea temporale cancellata da Flash nella scorsa stagione. Joe confessa a Barry di ritenere di non poter essere un buon padre per Wally, se mai lo incontrasse.
Trickster interrompe le trasmissioni televisive annunciando di voler far passare un pessimo Natale alla città e di voler uccidere Flash. Grazie ad un riflesso visibile nella sua cornea, Barry riesce a localizzarlo in un magazzino di peluche, dove incontra anche Patty, desiderosa di vendicare il padre. Tuttavia, è una trappola, e Flash riesce a salvare Patty da un'esplosione solo per il rotto della cuffia.

Wells sembra avere una sorta di accordo con Zoom, ma non si riesce a capire di che tipo. Nel frattempo, Barry scopre dove si trova Mardon e lo insegue, nonostante questi abbia appena imparato a volare. Giunto alla piazza centrale di Central City, Barry scopre il piano di Trickster e Wizard: i due hanno regalato ai bambini della città delle bombe, che esploderanno alla mezzanotte. Flash è costretto ad arrendersi per impedire una strage. Tuttavia, Cisco ha un piano: usare un magnete per attirare tutte le bombe e distruggerle all'interno di una breccia, in modo tale da non causare danni. Risolta la questione, Barry attacca Mardon e James e li sconfigge. Patty giunge sul posto, però, e intrappola Flash, intenzionata ad uccidere Wizard per vendicare suo padre. Barry le ricorda che se lo eliminasse, perderebbe l'affetto di tutti coloro che le sono vicini, e lei cambia idea.

Barry riflette su Harrison Wells, e decide di perdonarlo, nonostante tutto quello che ha fatto. Invita quindi il Wells di Terra-2 alla festa di Natale a casa sua, a cui si presenta, fra gli altri, Wally West, mentre Jay e Caitlin si baciano.
Nella scena finale, Wells incontra Zoom, e comprende che il piano del demone è quello di uccidere Barry una volta che questi sarà divenuto molto veloce, per poter diventare il più veloce uomo vivente. Zoom vuole che Wells "migliori" Flash, ed in cambio gli ridarà sua figlia: dopo molti dubbi, Wells accetta.


Un buon episodio per chiudere il mid-season.
Non un lavoro eccezionale, ma buono.
Come al solito, sono i nemici a farla da padroni. Weather Wizard viene mostrato sotto una luce diversa dal solito, presentandolo come più intelligente e pianificatore rispetto alle sue prime apparizioni, in cui era mosso solo dal desiderio di vendicare il fratello Clyde ed era alquanto impulsivo. L'interpretazione di Liam McIntyre non è delle migliori, ma è sufficiente per dare carattere a questo personaggio.
La vera star dell'episodio, però, è ovviamente Mark Hamill, con il suo Trickster altamente pericoloso e folle. Come ebbi a dire in un'altra occasione, questo Trickster ha poco a che vedere con quello dei fumetti, somigliando molto di più ad una sorta di "Joker dei poveri", scelta dovuta al fatto che Hamill è noto per essere stato il doppiatore ufficiale del Joker in diversi media (cartoni animati, videogiochi) per circa vent'anni. E' un peccato che, molto probabilmente, non assisteremo mai ad un Trickster in una situazione di assoluta follia omicida (sarebbe pure una situazione troppo fuori dagli schemi di Flash), ma per quello che ho visto, sono comunque contento.

Wentworth Miller compare per pochi minuti e riesce comunque a catalizzare l'attenzione. E' un attore di talento indiscutibile, ed il suo Cold è per palati fini.
Detto ciò, passiamo ai "buoni". Wells si ritrova in una situazione complicata, che lo costringe a lavorare per il malefico Zoom; dovrà rubare la velocità di Barry in cambio della vita della figlia. Sarà una situazione molto interessante da analizzare, soprattutto perché il giovane eroe aveva appena deciso di perdonare il suo ex mentore per tutto quello che aveva fatto per lui. Tra l'altro, le cose dette da Zoom mi fanno venire sospetti relativi alla sua vera identità, che probabilmente spiegherò meglio in un articolo apposito.
Patty Spivot finalmente è utile ai fini dell'episodio. Viene mostrata sotto una luce diversa: non più la solare e gioviale fidanzatina di Barry, ma una donna consumata dalla vendetta. La sua ossessione per Mardon si è conclusa, però, con un arresto: la giovane ha scelto di non cedere alle proprie emozioni dimostrando di tenere anche troppo ai rapporti umani creatisi nel frattempo. Continuo comunque a non comprendere le dinamiche tra lei e Barry: vengono visti pomiciare di tanto in tanto, ma sembrano non uscire mai assieme, o vedersi spesso. Sono una coppia molto sui generis, o forse gli sceneggiatori non hanno idea di come portare avanti la situazione. Indovinate per quale protendo?
Finalmente, poi, ci viene mostrato Wally West (a proposito, avete letto la sua intervista?). Il suo debutto, anticipato dalle lacrime di Iris e Joe West, che non sapevano come accettare l'idea di, rispettivamente un fratello ed un figlio, giunge inaspettato nella notte di Natale. Come si comporterà il giovane da ora in poi? E diventerà un velocista come Barry?
Un ultimo appunto per Jay Garrick: al solito, inutile. Ormai serve solo per portare avanti la ship con Caitlyn Snow, che trovo molto forzata. E' un peccato perché è un personaggio con enormi potenzialità, che sono state usate malissimo.

Piccoli riferimenti ai fumetti:

  • Trickster è interpretato da Mark Hamill, che già lo aveva interpretato nella serie TV dedicata a Flash del 1990. Da notare che Trickster usa il nome di Jesse James, come il famoso fuorilegge; in realtà, nei fumetti è l'americanizzazione del suo vero nome, ossia Giovanni Giuseppe. Eh si, è italoamericano.
  •  Capitan Cold rifiuta l'alleanza di Trickster e Wizard, cosa che ricorda il suo cattivo rapporto con Trickster nei fumetti.
Con questo è tutto, The Flash torna dopo le vacanze, e noi saremo qui a recensirlo per voi!



Salutiamo gli amici di Arrow e The Flash Italia, Arrow and the Flash Italy, The Flash Italian Fans, Snowstorm Like fire and IceThe Flash Italy, You make me emotional, Grant GustinTelefilm Lovers, Il Criticatore di Telefilm, Series Generation, Fantasy Italia,  Telefilm, film, music and more, Serie TV la nostra droga, The Fault in our series, Wentworth Miller ItaliaWentworth Miller Italian fans e Incondizionato amore per le serie TV.  
 




ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland, Fear the Walking Dead e Legends of Tomorrow.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Klaus Heller

Posta un commento