THE WALKING DEAD - Tovah Feldshuh aveva un finale alternativo per Deanna


Ebbene sì: l'ape regina di Alexandria ci ha lasciati, ma l'attrice che la interpreta, Tovah Feldshuh, ha provato a fare in modo che le cose andassero diversamente. E' quello che ha raccontato ad Entertainment Weekly in occasione di un'interessantissima intervista che vi propongo tradotta integralmente qui di seguito.
Domanda: Come e quando lo showrunner Scott M. Gimple ti ha detto che per Deanna era giunta la fine?

Risposta: "Era incredibilmente rispettoso e si sentì in dovere di darmi un po 'di preavviso. E' solo l'uomo più meraviglioso. Stavo guardando vari immobili in affitto che avrebbero varie locazioni, e quando ha avuto sentore di ciò michiamò immediatamente. E così mi sto tenendo questo segreto per un po'. Tutti in The Walking Dead sono chiamati a morire e tutti gli attori lo sanno o comunque vengono avvisati prima che accada. Ma molto spesso abbiamo solo un paio di settimane di preavviso. E' stato incredibilmente rispettoso e tutti noi abbiamo un contratto di non divulgazione che è molto rigido e io gli ho completamente tenuto fede. Così nessuno lo sapeva e ho sperato senza speranza e ho cercato di dargli altre idee, ma questo è il modo in cui è andato. E ha onorato il mio contratto originale. Sarei stata presente in 12 episodi. Niente di tutto questo è personale. Il modo in cui The Walking Dead funziona è farti affezionare a un personaggio per poi portartelo via. Non ho iniziato io questo schema. Sono arrivata nella 5 stagione. Ed è sempre inaspettato, come la morte stessa, la Morte non fa preferenze. Voglio dire, a eccezione di Daryl perché credo che ci sarebbe stata una conflagrazione mondiale. Ma a parte questo ... Quindi a livello personale ero molto triste, ma io non sono un imbecille. Non l'ho presa sul personale. Questo è il modo in cui lo show è strutturato. Questo è quello che lui riteneva fosse la cosa migliore per la serie e non riuscivo a convincerlo del contrario, così ora il mio motto è: con chi devo andare a letto per apparire in un flashback?".
Domanda: Amo il fatto che hai cercato di propinare a Scott delle idee per rimanere nello show più a lungo. Quali erano queste idee?
Risposta: "Ho pensato che avrebbe dovuto cercare di collegare tra loro i vari gruppi dell'umanità. Avrebbe dovuto trovare un altra Alessandria. Nessuno sa se siamo completamente soli là fuori. Sappiamo che non lo siamo. Ci devono essere altri gruppi di sopravvissuti. E 'incomprensibile il fatto che ogni essere umano decente sia morto. Volevo che Rick fosse il mio braccio destro, il mio Colin Powell, il mio grandioso generale, e io volevo essere il cervello politico dietro quella rete mondiale che collega una comunità decente ad un altra, anche se composta solo da una dozzina di persone. E in qualche modo saremmo riusciti a farla finita con la situazione dei vaganti. L'altra mia idea era che, anche se fossi stata morsa, sarei stata quella con la cura. E 'nel sangue. Io sarei stata in qualche modo quella persona con la capacità immunitaria che consente di sopravvivere. Ma questo è ancora da vedere".
Domanda: Come ha reagito Scott a queste idee?
Risposta: "Se n'è uscito solo con <<Tooooooooovah>>. Non avevo molte speranze, ma ho di sicuro avuto un bellissimo percorso".
Domanda: Parlaci della reazione di Deanna al fatta di essere stata morsa. Dice a Michonne che "lavorare con la mia famiglia per costruire un futuro migliore, è tutto ciò che volevo. E tutto ciò che ho. Dovevo fare quello che volevo fino alla fine". Perchè è così dannatamente positiva in questo terribile momento?
Risposta: "La felicità è una scelta, e la ragione per cui lei è positiva è che vuole andare da una generazione all'altra. Lei vuole infondere in Michonne il fatto che lei deve portare avanti questa eredità della possibilità che una civiltà sana possa tornare sul pianeta Terra, che ora sta affogando nel sangue e nelle forze negative e nel male".
Domanda: Perchè non ha permesso a Michonne di porre fine alla sua vita, dicendo invece "lo farò io. E' la mia vita - dall'inizio alla fine"?
Risposta: "Penso che lei voglia l'eleganza del libero arbitrio. Il fatto che ci sia un essere umano qui e un essere umano che conta e può prendere il controllo della sua situazione e avere la dignità di decidere quando porre fine alla sua vita. E a quanto pare, questo è molto importante per un sacco di gente. E 'il motivo per cui la gente vuole morire nel proprio letto. Deanna vuole avere la dignità eroica di no dover gravare su nessun altro. Loro hanno altre cose da fare. L'unica altra cosa che avrei potuto fare, a cui non ho pensato fino a ieri sera, è stato quello di saltare fuori dalla finestra, e lasciare che gli zombie mi mangiassero viva distraendoli da Rick e la sua potente band, che sfugge dall'orda indossando le viscere di altri esseri umani sui loro poncho"
Domanda: Lei dice "lo farò io" e la vediamo puntarsi la pistola alla tempia, ma perchè invece di
togliersi la vita, spara agli erranti e poi si butta urlante tra loro?
Risposta: "Il suo pensiero qui è, qual è il bene più grande? Ed è meglio, anche se hai solo cinque proiettili rimasti nel caricatore della tua pistola, uccidere cinque erranti, cinque nemici, e sacrificarsi, perché chiaramente crediamo che lei verrà sbranato. Avrebbe dovuto essere una superwoman per sopravvivere a tutto questo, e allora forse sarebbe morta da sola. Lei sacrifica la dignità di morire colpita da un proiettile, in favore di una morte probabilmente molto più dolorosa come quella di essere mangiata da queste persone orrende. E quando non può più combattere con i proiettili, combatte con le urla. Questo non è un urlo di terrore. Questo è un grido da samurai. Così lei comincia come il politico, e - negli ultimi minuti della sua vita - diventa il guerriero che ha bisogno essere, lottando coraggiosamente per la sopravvivenza della razza umana. Lei fa il meglio che può, come i grandi Marines che scalano la cima della collina, sapendo che stanno andando a morire, ma senza smettere di uccidere il nemico sulla loro strada."
Domanda: Tu sai cosa ha scritto Deanna nei messaggi per Spencer e Maggie?
Risposta: "Sì. Ho certamente scritto a Spencer di andare avanti e di essere coraggioso e di essere saggio, il mio ragazzo. Essere saggio per imparare ad osservare. Di stare vicino Rick e vedere che cosa è richiesto e cosa è necessario in questo luogo. Di studiare Rick. Di studiare Michonne. Quelli sarebbero i due. Morgan, non è necessario. Morgan non ucciderà nessun essere umano. Vuole salvarli, ma come risultato  mette terribilmente in pericolo il gruppo  cercando di salvare le mele marce. Ma Michonne e Rick di sicuro. E Glenn. Questo è un altro personaggio eroico. E Carl, che non uccide il figlio di Pete!  Rischia di pagare un prezzo pesante per questo, ma questo ragazzo lo
seguo per ucciderlo e lui lo copre. Quindi dico a mio figlio di essere saggio, di ascoltare e di imparare, e di ricordare sempre i quattro principi: sempre fare del tuo meglio, mantenere in maniera impeccabile la tua parola, non presumere niente, e niente è personale. E quello che ho scritto a Maggie è che questa è la sua possibilità di di farsi avanti, di diventare me per quanto le è possibile, nei termini delle sue convinzioni di un giusto processo di legge. Lei ha tutte le competenze, sa sparare, ha le gambe, lei sta per avere un figlio. Ci sta per essere qualcuno accanto a Judith che è una nuova vita nella comunità. Lei è quella che ha il percorso equilibrato e le capacità equilibrate per diventare il leader dello stato, e di non dimenticarselo. Così tra lei e Michonne ho un piano A e un piano B. In un certo senso, perché Maggie è incinta, Michonne potrebbe essere la mia migliore possibilità. Ricorda, io ho onsegnato a  Michonne i miei progetti. Finisce con i miei progetti. E anche se l'entità fisica di Alessandria andrà o meno in fumo, i principi che ho fatto seguire ad Alessandria credo che sopravviveranno"
Domanda: Parliamo della scena finale con Andrew Lincoln [a.k.a Rick], perchè so che avete un'intensa affinità voi due. Cosa è stato filmare quella scena in cui cerchi di convincerlo che "tutti loro sono la tua famiglia".
Risposta: " Hanno davvero scelto il girato più riservato. Ci sono stati dei tagli molto più emotivi. Avrei preferito che prendessero i ciak più emotivi, ma volevano la scena più piatta, molto propositiva, una scena molto calma. Il mio obiettivo principale, nel momento in cui mi rendo conto che sto per morire, è quello di richiamare Rick e Michonne ai loro compiti: Michonne deve capire, qual è il suo scopo più grande? E Rick deve accettare tutti come uno"
Domanda: Dovremo aspettare di vedere se sarà capace di farlo. In conclusione, tu hai chiesto "con chi devo andare a letto per apparire in un flashback?" C'è qualche aggiornamento su questo dall'episodio di Domenica sera?
Risposta: "Beh, io non sono autorizzato a dire niente, ma non vorrei farvi tenere il fiato sul mio ritorno. Sto per debuttare su Crazy Ex-Girlfriend e ho appena finito la miniserie Flash and Bones. Sto bene. Voglio assaporare l'incredibile esperienza che ho avuto in The Walking Dead"

Dopo aver letto questa intervista, penso che questa attrice sia veramente una persona molto intelligente e profonda, molto attenta al suo lavoro e molto brava a interiorizzare il suo personaggio. Quindi intravedo molto del suo nel personaggio di Deanna. Fatemi sapere se anche voi avuto avuto la stessa impressione e se vi sarebbero piaciuti i finali alternativi proposti dalla nostra Tovah.

Alle prossime news!
Daria.

Fonte: Entertainment Weekly

Affiliate: Subtitles On DemandThe Walking Dead ItaliaThe walking dead fans mania itaTelefilm LoversTelefilm, Film, Music And More, Series GenerationSerie TV La Nostra DrogaHorror ItalyMultifandom Is A Way Of LifeThe Fault in Our SeriesFantasy ItaliaAndrew Lincoln Italy.

ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland, Fear the Walking Dead e Legends of Tomorrow.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Daria Schiavolin

0 commenti: