THE FLASH - Recensione S02E11, "The Return of the Reverse-Flash"



Eobard Thawne, signori miei, sta per tornare.
L'uomo che ha reso la vita di Barry Allen un inferno pare abbia ricevuto discreti benefici dagli ultimi disguidi dimensionali, tra cui il tornare in vita. L'Anti-Flash è quindi pronto ad affermarsi nuovamente come minaccia per il velocista scarlatto. Dopo aver sfidato un uomo il cui potere era rallentarlo, ora Barry dovrà affrontarne uno troppo veloce.

L'episodio è stato scritto da Aaron e Todd Helbing e diretto da Michael A. Allowitz.
Giudizio: 8.5/10



Il team scopre che la Tartaruga è morta, ma la causa viene data ad un aneurisma (in realtà, è stato Wells a ucciderlo). Nel frattempo, osservando Flash che evita un enorme incidente stradale, Eobard Thawne afferma di aver capito in che momento storico si trova.
Barry è abbastanza arrabbiato con Patty per averlo lasciato, ma non vuole riprendere il rapporto per impedirle di andare alla scuola di polizia scientifica. Joe West annuncia che a Francine, sua ex moglie e madre di Iris, rimangono pochi giorni di vita.
Wells tenta di aiutare Cisco ad attivare i suoi poteri, e per stimolare una reazione lo spaventa con un costume da Anti-Flash: Cisco ha quindi una visione di Eobard Thawne ai Mercury Labs.

L'improbabile duo

Thawne è effettivamente lì per rapire la dottoressa McGee, e vi riesce nonostante l'intervento di Flash, che viene facilmente messo KO. La donna gli serve per attivare un acceleratore tachionico, utile per migliorare la sua capacità di viaggiare nel tempo. Iris, intanto, visita sua madre assieme a Joe; apparentemente, la donna non vede Wally da molto, poiché il figlio è furioso per aver ricevuto solo ora la notizia di avere un padre ed una sorella. Iris tenterà poi di convincerlo a vedere sua madre un'ultima volta, ricordando come sia stato difficile per lei perdere Eddie Thawne.
Frattempo, usando degli speciali occhiali creati da Wells, Cisco ha una visione in cui vede Thawne uccidere la dottoressa McGee e usare l'acceleratore per lasciare il nostro tempo. Fortunatamente, Cisco ha visto il futuro, e quindi riescono a creare un piano per fermare l'Anti-Flash: Barry interviene in tempo e lo sconfigge, rinchiudendolo nei laboratori STARS.

Caitlyn sta cercando di trovare un modo per guarire Jay Garrick dalla sclerosi multipla, ma non riesce a trovare il doppio di Jay sulla Terra-1. Intanto, rileggendo i vecchi casi di Barry e Joe, Patty deduce che il suo ex-ragazzo è in realtà Flash. Cisco comincia a smaterializzarsi, poiché se Thawne non torna indietro nel tempo, Cisco non diventerà mai Vibe e non potrà esistere nella sua attuale forma: Barry è così costretto a rimandarlo nel suo tempo e creare la sequenza di eventi che porterà alla storia che tutt'ora stiamo guardando. Così facendo, Cisco si ristabilisce.
Il giorno dopo, Jay porta Caitlyn in un parco e le spiega perché non esiste un Jay Garrick su Terra-1: sua madre morì di parto, e Jay fu adottato dalla famiglia Garrick. In questo universo, invece, fu adottato da un'altra famiglia, assumendo il nome di Hunter Zolomon. I due decidono così di trovare un altro modo per guarirlo.

Patty sta lasciando la città e chiama al telefono Barry affermando che un uomo la sta minacciando sul treno: lui arriva lì vestito da Flash, e così lei ha la conferma che Barry è in realtà il velocista scarlatto. Ha quindi la possibilità di dirgli addio.


Forse uno dei migliori episodi di The Flash sinora.
Il ritorno dello storico nemico, la fine del rapporto con Patty, ma soprattutto, Hunter Zolomon ( a sinistra).
Lo scontro tra i due velocisti si rinnova in un modo assolutamente fantastico, ma con un finale diverso: stavolta, Barry si rivela troppo per il suo emulo, il suo più grande e frustrato fan.
Certo, le spiegazioni sui paradossi temporali sono abbastanza ridicole, poiché con la morte di Eddie Thawne, Eobard non avrebbe in primo luogo mai dovuto nascere; ma in questo modo, l'intera serie non sarebbe potuta neanche cominciare. Chiudendo dunque un occhio,  possiamo semplicemente immaginare che Anti-Flash, come spiega nel fumetto Flashpoint, abbia trovato un modo per sfuggire alla morte in caso di paradosso temporale.
Inoltre, abbiamo le origini della sua ammirazione per Cisco, che lo porterà ad amarlo "come un figlio", e della sua scelta di sostituirsi ad Harrison Wells. Un episodio per spiegare tutta la prima stagione, insomma.
Abbiamo poi l'addio di Patty Spivot (o solo un arrivederci?). La giovane poliziotta ha deciso di lasciare Central City per diventare un'agente della scientifica, lasciandosi indietro Barry. Un peccato che questa giovane mostri un po' di carattere ed abilità solo nelle ultime due puntate, quelle che di fatto chiudono la sua storia. Per un'intera metà stagione era sembrata una stereotipata bionda da cinema, poi è stata riconfigurata come una donna determinata e intelligente, capace di dedurre l'identità di Flash da pochi indizi, cosa che nessun'altro aveva sino ad ora fatto.
La sottotrama di Wally comincia a diventare invece noiosa. Vorrebbe tentare di farlo sembrare un ragazzo che "ce l'ha fatta" nonostante una situazione di svantaggio, ma finisce col mostrarlo per lo più come un personaggio viziato, antipatico e vagamente stupido. Spero che venga migliorato col tempo; se non altro, Keiynan Lonsdale sta facendo un buon lavoro.
Infine, il debutto di Hunter Zolomon. Entra in scena sul finire dell'episodio nell'anonimato più totale; ma per chi ha l'occhio attento, Zolomon non è uno qualunque, non passa inosservato. Chissà come verrà sviluppato (e se, soprattutto, verrà sviluppato) in seguito.

Riferimenti ai fumetti siano:

  • Le motivazioni che spingono Thawne a diventare l'Anti-Flash sono esattamente quelle dei fumetti: frustrato per non poter eguagliare il suo modello, Thawne decide di diventare tutto quello che si oppone a Flash. Differisce dalla sua versione Silver Age (1957-1985), che era un ladro proveniente dal 25° secolo che entrò in contatto con un costume di Flash.
  • Hunter Zolomon, visto alla fine dell'episodio, è nei fumetti il vero Zoom. Un ex profiler della polizia, è il peggior nemico di Wally West nel suo periodo da Flash. A differenza degli altri Anti-Flash, Zolomon può rallentare la sua percezione del tempo, in modo da sembrare velocissimo agli occhi degli altri e vedere il resto del mondo al rallentatore. 
Con questo è tutto, The Flash torna in scena la prossima settimana, a presto!


Salutiamo gli amici di Arrow e The Flash Italia, Arrow and the Flash Italy, The Flash Italian Fans, Snowstorm Like fire and IceThe Flash Italy, You make me emotional, Grant GustinTelefilm Lovers, Il Criticatore di Telefilm, Series Generation, Fantasy Italia,  Telefilm, film, music and more, Serie TV la nostra droga, Wentworth Miller ItaliaWentworth Miller Italian fansIncondizionato amore per le serie TV.  
 



ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland, The Blacklist e Legends of Tomorrow. Per Hawaii Five-O e The Blacklist ci servono anche RECENSORI."

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Klaus Heller

Posta un commento