SHADOWHUNTERS - Recensione 1X08/1X09


Eccoci con una recensione nuova relativa agli ultimi due episodi andati in onda e che dire? Continuate a leggere e ditemi cosa ne pensate!







Dato che non mi voglio cimentare nel commentare Clary e Jace che vorrei prendere a schiaffi una volta si e l’altra pure, commenterò principalmente Simon. Simon è praticamente morto e sta per diventare un vampiro. Mi è piaciuto come è stato gestito il tutto, il coinvolgimento di Raphael e la ship che mi è partita tra i due, ADORO tutto questo trash! Ho apprezzato particolarmente la scena relativa all’uscita dalla tomba, ma ho apprezzato ancora di più questa voglia di Simon di apprezzare chi è e di non dimenticare chi era solo per ciò che è diventato. Inizialmente, e giustamente, si sente perso, sconfitto ed un mostro, ma imparerà ad apprezzare chi è diventato. E non vedo l’ora di vedere molte più scene con Raphael perché mi hanno fatto morire.

Parlando di quest’ultimo ho amato anche le sue interazioni con Luke che mi hanno fatto sbellicare dalle risate. E’ una cosa inusuale questa loro alleanza, ma sarà fantastico vederli interagire di nuovo perché creano dinamiche diverse e molto TRASH.

Se non si fosse capito, amo il trash!

Non ho compreso l’inserimento di Lydia onestamente, cioè il personaggio non è male, ma non ha granché senso. L’istituto poi dovrebbe essere gestito da Hodge, che ha troppo poco spazio all’interno della serie secondo la mia opinione.  Lydia è lì per creare angst, lo capisco, ma non riesco a vedere una sua perfetta collocazione nella serie. Ho adorato, come fan dei libri, però, il pezzo in cui ha parlato del suo antenato Henry Branwell (che io adoro) e mi ha fatto piacere soprattutto che all’interno della serie vi siano riferimenti a “The Infernal Devices”, altra serie di libri della Clare.  

A prescindere dal fatto che io AMI le scene Malec, credo che abbiano affrettato leggermente qualcosa in quanto avrei preferito vedere un certo slow burn, ma d’altronde ci devono preparare al dodicesimo episodio dedicato a loro e al … matrimonio di Alec e Lydia che sapevamo sarebbe successo, ma che mi ha leggermente scombussolato. Come decisione la comprendo, ma non mi piace. Alec crede di star prendendo la decisione migliore per se stesso, ma non ha capito che facendo così si sta praticamente rendendo non più se stesso. Lui ha bisogno di uscire fuori allo scoperto per essere se stesso e di tirare quattrocento pugni a Jace solo per avergli forzato la mano durante la loro lotta riguardante ciò che prova. Voglio dire, adoro Jace ed Alec insieme perché sono parabatai e si vogliono bene, hanno un legame meraviglioso, ma Jace non doveva fare quello che ha fatto. L’ho trovato davvero irrispettoso.


Meliorn e Isabelle così affiatati sono un grande MEH. Non mi piacciono, sarà che amo i Sizzy come non ci fosse un domani, ma li vedo troppo affiatati. Anche se ho apprezzato lo sforzo di salvarlo e di iniziare a creare nel telespettatore l’idea di unione tra tutte le “razze”: Shadowhunters, vampiri, lupi, fate … tutti. Questa è una cosa che apprezzo molto, anche se Clary trascinatore delle masse, con la faccia della McNamara, è poco credibile.



Giusto che sia uscito il fatto relativo alla partecipazione dei Lightwood nel Circolo e questo mi fa ricordare una cosa: HO BISOGNO DI PIU’ VALENTINE, #USCITELO!


Bene, veramente corta, ma con l’essenziale, ci vediamo tra qualche giorno con una nuova recensione. Nel frattempo, guardate il promo della prossima settimana!




Saluto alle affiliate -->  Matthew Daddario addicted  Serie tv la nostra drogaTelefilm LoversLe cose belle della vita sono a puntateFantasy ItaliaSeries GenerationShadowhunters ItaliaCrazy Stupid SeriesNon sei una MondanaKatherine McNamara Italia e Multifandom.

SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Isabel

0 commenti: