STRUCK BY LIGHTNING's SHIP - BOOM.



"You see, death doesn't happen to you Lydia. It happens to everyone around you. Okay? To all the people left standing at your funeral, trying to figure out how they're gonna live the rest of their lives without you in it."

Pochi istanti prima della fine dell'episodio mi ero fatta idee molto precise di come avrei impostato questo articolo. Ma come spesso accade, la vita non va mai come la pianifichiamo.



Henry Allen era tante cose: marito, padre, amico, guida, bussola morale.
Insomma, forse non era tutta questa grande novità: sapevamo che qualcuno sarebbe morto se non in questo episodio, nel prossimo, ma sapevamo che sarebbe accaduto. Solo che, personalmente, non mi aspettavo succedesse in "Invincible".
Probabilmente c'erano tutti i segnali, ma personalmente ammetto di non averne colto nemmeno uno. Il fatto di instaurare una possibile tresca tra il dottor Henry e la capa dei Mercury Labs forse era un segnale, ma chi poteva esserne sicuro?
Il cerchio del dolore di Barry si è nuovamente riaperto laddove si era parzialmente chiuso la scorsa settimana con l'accettazione della morte di Nora, ora rimpiazzata da quella di Henry. E come lo era stato per Nora, anche per Henry, la morte è arrivata attraverso le mani di un velocista.
La morte di Henry devasterà Barry, di questo ne sono certa. E' una vita intera che questo povero ragazzo perde e riperde certe persone della sua vita. Aveva appena ritrovato Henry e già gli è stato portato via. E questa volta per sempre.
Forse a Barry tornerà in mente Oliver, e proverà a capire come prima di diventare l'eroe Green Arrow, prima era semplicemente l'Incappucciato.
Zoom ha voluto dimostrare, ancora una volta, di poter sconfiggere Barry. Ha voluto dimostrargli come loro fossero, in certo senso, simili ma anche diversi perché essere buono e aiutare le persone è quello che fa di Barry l'eroe The Flash. Ha voluto dimostrargli ancora una volta che tenere alle persone è una debolezza che il tuo nemico può usare contro di te ogni qualvolta questo lo aggradi.

























E così anche Henry Allen ci lascia, lasciando noi e soprattutto Barry devastati da un dolore che si ripete: il dolore della perdita di qualcuno che ami.
#HENRYALLENWILLBEMISSED


Sembra strano detto proprio da Danielle Panabaker ma sembra proprio che la via che gli autori stanno percorrendo sia quella dei WestAllen:

"I think [...] westallen has to come first, and be central to Barry's story. [...] 
westallen is the direction they're going in, pretty clearly. 
I think you need to let westallen have this."

Ed è così. Zoom ad episodio quasi terminato sembra sconfitto e finalmente anche dalla parte di Barry si riaccende la fiamma per la sua Iris.












Ed è così che iniziano i WestAllen. Hanno faticato tanto per arrivare fino a qui. Ci sono volute altre storie, altre persone, separazioni, perfino delle morti (R.I.P. Eddie) per giungere a questo turning point, ma Zoom, scontento che la Caitlin l'abbia mandato a male per tornare di gran carriera dal suo husbandy, irrompe sulla scena bloccando, ahimé, la situazione. Ora che si erano decisi per il passo successivo, l'uccisione di Henry manderà tutto all'aria. Di nuovo. Per un pochino. Ma se WestAllen is the way, allora non abbiamo da temere. Iris emetterà di nuovo la sua luce, cosicché uno smarrito Barry possa ritrovare la via di casa.


E gli SnowBarry? 
Beh, gli SnowBarry, quatti quatti, sono tornati senza di niente a nessuno, quei due furbetti!






Questi due birbantelli! Ci avevano fatto credere di aver cessato le interazioni husbandy-wifey e invece eccoli qui, di nuovo a far palpitare i nostri cuoricini! 
Anche se avrei di gran lunga che fosse Barry a salvarla, vederla con le lacrime agli occhi davanti al suo husbandy, e lui che la rassicura dicendo che è vivo e vegeto.
E QUELLE mani! Strette, intrecciate, avvolte
l'una nell'altra...mi fanno schizzare le pulsazioni a 10000! Belli, belli, belli!
Più SnowBarry autori, grazie.
Lo SnowBarry fa bene all'umore!
E visto che voi tre siete dei mandrilloni, avete ben pensato di mitigare la morte di Henry con una vagonata di feelingsss SnowWestAllen!
MALEDETTI!



I puntini sulle "i":
- Harry + Cisco = garanzia di risate a più non posso!


- Jessie che è "proud of" Wally. Certo Jessie. Sappiamo tutte cosa vuoi fare a Wally, non credere che non abbiamo capito!

- Cisco e gli attacchi lanciati a caso e per puro culo.


- Jessie chiede a Snow di farle dei test, perché è convinta di essere diventata una meta-umana. Ma Harry la rassicura che non è così.
Quindi TU mi stai dicendo 'NIENTE NUOVI VELOCISTI?!?!?' Niente Jessie Quick o Kid Flash?!?!?!?

- Che bello rivedere Killer Frost anche se non come immaginavo. Sta una favola, come sempre!
- I vibe di Cisco sono alquanto allarmanti. E prima l'uccello e io non capisco. E poi l'uccello congelato e allora penso che il ritorno di Killer Frost sia imminente. E poi ancora sto cavolo d'uccello e io non capisco una mazza! Risultato: vibe della distruzione di Central City-2. Dirlo fin da subito no, eh?
- Non avevo realizzato quanto mi avesse fatto male la morte di Laurel Lance in Arrow, finché non l'ho rivista qui, a Central City. Non amavo particolarmente Laurel, ma effettivamente con lei in giro, il mondo era un posto migliore.
n.b. Niente zumpa zumpa tra cattivoni...che due marons! Il bunga bunga è un rito di passaggio, come avete osato privarcene!? 


- Ditelo, brutti autori del piffero, che avete ucciso Henry perché continuavate a far casino tra HENry e HARry! Brutti! Ho bisogno un group hug!

xoxo,


SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da sissi br.

0 commenti: