THE FLASH - Recensione S02E22, "Invincible"



The Flash giunge al suo penultimo episodio, successivo ad una puntata di ottimo livello che genera grandiose aspettative nei suoi confronti. L'ultimo appuntamento prima della attesa conclusione di una stagione che ha avuto alti e bassi.

L'episodio è stato scritto da Brooke Roberts, David Kob, Greg Berlanti e Andrew Kreisberg e diretto da Jesse Warn.
Giudizio: 5/10



I criminali di Terra-1 e Terra-2 stanno devastando Central City, e Flash tenta di limitare i danni. Anche Wally da il suo contributo, venendo però sgridato dal padre per la sua incoscienza. Caitlyn, inoltre, è riuscita a tornare al laboratorio dopo essere stata rilasciata da Zoom.
Nel frattempo, a causare il maggior numero di danni è la doppelganger di Laurel Lance, Black Siren, che usa i suoi poteri sonici per far crollare edifici. Il suo primo scontro con Barry sembra concludersi in suo favore, ma il velocista è salvato dal subitaneo intervento di Wally.


Il team deve pensare un modo per riuscire a sconfiggere la audiocineta (a sinistra), mentre la dottoressa McGee, salvata dal crollo dei Mercury Labs, comincia a legare con Harry Allen. Più tardi, Cisco è colpito da un'idea: travestire sé stesso da Riverbero e Caitlyn da Killer Frost per distrarre Black Siren mentre attivano un'arma sonica che può stordire solo gli abitanti di Terra-2. Il piano dei due riesce, ma Zoom scappa nella sua dimensione d'origine creando una breccia.

Tutti i criminali di Terra-2 vengono arrestati, e il team festeggia a casa di Barry. Mentre stanno per brindare, Cisco ha una visione della Central City di Terra-2 che crolla su se stessa. In quel momento, Zoom si presenta a casa e rapisce Harry, facendosi inseguire da Barry; in questo frangente, Wally intuisce che il suo fratellastro è Flash. Il velocista scarlatto raggiunge Zoom nella sua vecchia casa: l'uomo vuole convincere Barry che anche lui è un mostro, perché ha subito i suoi stessi traumi, ma che ha rinchiuso la sua malvagità dentro di sé. Quindi, per dimostrargli che è un mostro come lui, uccide Harry davanti ai suoi occhi.

Un episodio noiosissimo, che diventa interessante solo negli ultimi tre minuti.
I primi quindici sono totalmente saltabili, dopodiché inizia l'inutile lotta con Black Siren che per altro non verrà sconfitta da Flash. Fa per altro ridere come Zoom le dica chiaramente che lei non può battere Barry perché non è forte abbastanza, ma poi riesca a metterlo così seriamente in difficoltà, arrivando vicinissima a sconfiggerlo e venendo solo interrotta da Wally (per altro, una persona rimarrebbe quanto meno paralizzata dalla vita in giù dopo un colpo come quella).
Per altro, come mai Zoom d'un tratto può creare brecce dal nulla? In precedenza veniva suggerito qualcosa del genere, ma adesso ne ha creata una davanti a noi: perché non lo ha mai fatto in precedenza? Per altro, ha mostrato di sapere dov'è la casa di Barry: perché non si è mai teletrasportato lì per ucciderlo?
Ho apprezzato il modo in cui è stata usata Caitlyn: le apparizioni di Zoom, che rappresentano l'intensità del suo shock, ci permettono di empatizzare con lei e di entrare nella sua psiche.
Ma è l'unica cosa che mi sento di salvare dalla noia e dall'inutilità generale di questo episodio. L'apparizione di Katie Cassidy, magari usata per sfruttare la sparizione del personaggio da Arrow, come già detto non ha migliorato la situazione.
L'unica cosa che ci prepara al finale è la morte di Harry Allen, che ci mostra le vere intenzioni di Zoom, vicine a quelle della sua controparte cartacea: vuole dimostrare a Barry che non può essere un vero eroe per via dei suoi traumi.

E con questo è tutto, The Flash torna la prossima settimana con il season finale, a presto!





Salutiamo gli amici di Arrow e The Flash Italia, Arrow and the Flash Italy, The Flash Italian Fans, Snowstorm Like fire and IceThe Flash Italy, You make me emotional, Grant GustinTelefilm Lovers, Il Criticatore di Telefilm, Series Generation, Fantasy Italia,  Telefilm, film, music and more, Serie TV la nostra droga, Talk about telefilmWentworth Miller ItaliaWentworth Miller Italian fans, Incondizionato amore per le serie TV. , I believe in you, Barry,  e  WestAllen Italy Barry Allen/Grant Gustin Italia ColdFlash


SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Klaus Heller

0 commenti: