GAME OF THRONES - Intervista a Iwan Rheon





Com'è interpretare l'uomo più odiato di Westeros? Iwan Rheon ci svela tutto.
Alla fine della scorsa puntata "La Battaglia dei Bastardi", il più crudele dei cattivi del Trono di Spade ha finalmente esalato il suo ultimo respiro. Dopo aver distribuito cosi' tanta violenza nel corso degli anni, Ramsay Bolton ha avuto una sanguinosa punizione, dopo aver perso una battaglia su larga scala fuori Winterfell, prima picchiato da Jon Snow, poi ucciso da Sansa Stark , che ha lasciato lo divorassero i suoi stessi cani famelici.


Com'è stato passare anni ad interpretare l'uomo più odiato di Westeros?


A seguito della Battaglia dei Bastardi ho parlato con Iwan Rheon, che vi assicuro è molto gentile, riguardo la sua ultima scena nel Trono di Spade.

GQ: La tua scena finale nel Trono di Spade è stata quella della tua morte, seduto in una cella faccia contro Sansa Stark. Cosa puoi dirmi del tuo ultimo giorno sul set?

Iwan Rheon: E' stato piuttosto sgradevole, coperto da tutta quella sporcizia, legato ad una sedia tutto il giorno. Capisco finalmente come si è sentito Alfie Allen (che interpreta Theon Greyjoy) nella terza stagione. Ma è stato figo. I cani non sono lì, sai? E' tutto fatto in post-produzione, perchè sono davvero delle bestie brutali. Non ti è permesso guardarli negli occhi. Se li accarezzassi ti ucciderebbero. Per questo è stato un po' strano, dovevo immaginare i cani. La scena finale con Sansa si adattava perfettamente.

Hai fatto qualcosa per commemorare il tuo ultimo giorno sul set?

(Ride) Veramente no, io e Sophie siamo andati a bere qualcosa. Abbiamo fatto le riprese piuttosto tardi.

Era questa la morte che ti aspettavi per Ramsay?

Non saprei. Ho preso in giro i giornalisti per tutto il tempo, dicendo che volevo una morte che avesse a che fare con un drago. Ma credo che gli si addica, ha una certa dose di ironia. Continuava a parlare di questi cani, e tutto d'un tratto, è il loro pasto.

Cosa pensi sarebbe accaduto se Ramsay avesse vinto?

Credo ci sarebbe stato un grande party a Winterfell (ride). No, il Nord sarebbe diventato un posto molto brutto in cui vivere. Avrebbe veramente cambiato le sorti del gioco. Tutte le speranze sarebbero andate perdute. Ci sarebbero state delle terribili conseguenze. 

Anche se aveva progettato di sconfiggere gli Stark, sospetto che Ramsay avrebbe dovuto essere molto di più di una mina vagante per mantenere il controllo del Nord per così tanto.

Si, non sarebbe durato molto, lui usa la paura come mezzo per controllare le persone, e credo che questo probabilmente gli si sarebbe ritorto contro.

Come attore, com'è stato per te essere per tanto tempo nella mente di un sadico psicopatico?

Non è stato un problema, sai? Cerco di non portarmi il lavoro a casa. Riguardo Ramsay, mi riesce perchè lui attualmente è felice, è stranamente più facile che interpretare personaggi introversi, che si portano dentro tutta l'oscurità. Lo rende più stancante. Invece con Ramsay puoi lasciarti andare, ma ci sono delle scene in cui ti spaventi, ovviamente, per le orribili cose che fa, ma è tutto a posto, sono bravo a prendere le distanze.

Durante il corso della serie, qual'è stata la scena più difficile da girare?

La scena dello stupro, durante la prima notte di nozze di Sansa e Ramsay, è una di quelle scene. E' stata la più dura per me, perchè era realistica. Sei un attore professionista, in fin dei conti, per quanto sia brutta la cosa, è il tuo lavoro. Sophie è stata grande, una vera professionista, ma c'era un'atmosfera cupa quel giorno sul set. Tutti sapevano cosa stesse accadendo ed è stato orribile. 

Pensi che Ramsay avesse un'intensità maggiore di quella che i suoi detrattori hanno riconosciuto?

Credo di si, e lo ha dimostrato proprio in questa stagione: come ha reagito quando ha ucciso suo padre e nel vedere Miranda morta. Credo che molte persone abbiano pensato che non glie ne fregasse niente, ma invece gli causava angoscia. Uccidere suo padre era qualcosa a cui aveva ovviamente pensato potesse accadere se fosse nato un figlio, ma in quel momento succede e lo coglie di sorpresa. Si sta trastullando con Jon Snow ma lo rispetta perchè hanno molto in comune. In un' altra situazione, non dico che sarebbero stati amici, ma a Ramsay sarebbe piaciuto Jon, invece lui a Jon no. Ramsay non è completamente psicopatico, privo di empatia.

Sulla carta, Ramsay e Jon hanno avuto molte esperienze in comune: nati da nobili famiglie del Nord, e realizzato così tanto nonostante il peso di essere chiamati bastardi.

Esatto, essere bastardi nel Nord non è facile, e loro sono andati oltre il modo in cui funziona la società a Westeros. E'impressionante quanto siano arrivati in alto.

Ci sono dei personaggi che avresti voluto che Ramsay incontrasse prima di morire?

Come attore, avrei voluto che incontrasse Tywin Lannister, sarebbe stata una bella scena, e anche Tyrion ovviamente. Ma per me è sempre stato Jon Snow. Nelle stagioni precedenti, se me lo avessi chiesto, ti avrei risposto così, e alla fine sono stato accontentato.

C'è una parte di te che desidera che Ramsay fosse stato nella mischia, scambiandosi colpi con Jon Snow?

Una parte di me pensa che sarebbe dovuto esserci, ma lui è anche un comandante, quindi deve stare sopra e sotto, anche se tu pensi che avrebbe dovuto esserci. Ma questo avrebbe comportato che io sarei stato con le ginocchia nel fango, e come attore, sarebbe stata una brutta situazione (ride).

E avrebbe vinto!

Si, se non fosse stato per quell'odiosa di Sansa Stark che ha mandato quei corvi...

Che rapporto hai con i fans che ti incontrano per strada? Immagino che alcuni di loro abbiano parole sgradevoli per Ramsey Bolton.

Le persone sono generalmente tranquille, credo che apprezzino il fatto che sono un attore, non pensano che io sia uno psicopatico. O forse gli unici che vogliono parlare con me sono quelli che capiscono che sono un attore.

Ti mancherà Ramsay?

Mi mancherà tantissimo essere parte dello show, ma non Ramsay. Credo che abbia avuto il suo svago, e poi è morto. Era la cosa giusta da fare per mandare avanti lo show. Perciò, non mi mancherà Ramsay ma mi mancherà far parte di questo fantastico show, sarà strano quest'anno non tornare a Belfast e ricominciare tutto da capo.

Fonte: GQ 




SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Chiara F74

0 commenti: