GAME OF THRONES - Sophie Turner racconta la vendetta di Sansa.



Nell'episodio di domenica abbiamo finalmente visto succedere qualcosa che molti di noi aspettavano da tempo: la morte di Ramsay Bolton. Ma la parte migliore non è questa; molti infatti non desideravano solo di vederlo morire, ma anche di vederlo morire per mano di una delle persone a cui aveva causato tanta sofferenza, e per una volta noi fans abbiamo avuto una grande soddisfazione. Ecco cosa ha detto Sophie ad Entertainment Weekly a proposito della Battaglia dei Bastardi e della vendetta sul suo psicopatico marito.


Insieme a terribili sofferenze, questa stagione di Game of Thrones ci sta portando anche grandi soddisfazioni per quanto riguarda le morti; in "No One" siamo finalmente riusciti a sbarazzarci dell'odiosa orfana, uccisa per mano di Arya e in "Battle of the Bastards" abbiamo visto Sansa prendersi la sua vendetta sull'uomo che l'aveva abusata in maniera così crudele. Sophie racconta che più di una volta le era stato detto da persone diverse "Spero che tu uccida Ramsay" e domenica in molti abbiamo avuto la soddisfazione che volevamo.


"È stato fantastico!" - ha detto Sophie - "Mi è piaciuta molto l'idea della Battaglia dei Bastardi. E adoravo l'idea di di Jon che uccide Ramsay. Ma poi ho pensato, no, Sansa deve uccidere la sua prima persona e deve essere Ramsay. Nessun altro che non sia lei. E quando in pratica lui [Jon] le dice 'È tuo' io ho pensato 'Si!'. Lo lascia per morto e se ne va senza nemmeno guardarlo morire. È una scena davvero grandiosa, scritta così bene ed è stato fantastico uccidere la mia prima persona."

Che dire? Sono decisamente d'accordo con Sophie; dopo tutto l'hype creato intorno a Sansa per questa stagione è stata una vera soddisfazione vederla crescere così tanto fino ad arrivare a prendersi la sua giusta vendetta contro l'uomo che le ha causato tanto dolore. So che questa scena è stata giudicata controversa da molti, ma personalmente apprezzo l'evoluzione della giovane Stark e non credo che il gesto sia stato eccessivo da parte sua; in fondo si è trovata di fronte alla persona che l'ha torturata e violentata per così tanto tempo, credo che sia giusto da parte sua desiderare vendetta. A proposito di questo, Sophie stessa ha detto che Ramsay ha avuto un impatto molto forte sul suo personaggio e l'ha cambiata per sempre, come lui stesso suggerisce nella scena finale dell'episodio.

"Decisamente. Si vede quando lei lo vede in quella scena. Con Joffrey era diverso. Era un ragazzino ed era sempre arrabbiato con lei. Mentre con Ramsay avrebbe potuto avere una serenità e dopo lui è stato un tale bastardo in tutti i significati del termine. Le è entrato dentro e l'ha violata in una maniera così terribile. Si è impresso in lei, mentalmente e fisicamente. Non potrà mai più riavere indietro quella parte di stessa."

Dopo aver discusso la morte di Ramsay e il terribile effetto che l'uomo ha avuto su Sansa, Sophie ha parlato anche del risultato della battaglia e di come lei abbia cercato l'aiuto di Ditocorto, che è arrivato appena in tempo per salvare l'esercito di Jon. Anche in questo caso ci sono state molte discussioni sul perché Sansa non abbia detto al fratello del suo piano e abbia invece deciso di agire per conto suo, salvando infine la situazione.

"Jon non la ascolta. Lei riesce effettivamente a fare un piano dietro le sue spalle e ne hanno bisogno. Così salva la situazione. Ma non viene davvero ringraziata. La sua ricompensa è uccidere Ramsay."

Abbiamo visto in effetti come prima della battaglia Jon non chieda il suo consiglio, una mossa a mio avviso piuttosto stupida, visto che nessuno lo aveva conosciuto come lo aveva conosciuto lei, e come le previsioni di Sansa si rivelino esatte quando Ramsay utilizza l'espediente di uccidere Rickon per far perdere la calma a Jon. Certo, non in molti sarebbero riusciti a resistere di fronte ad una scena tanto orribile, ma forse aver ascoltato la sorella avrebbe potuto aiutare. Spero proprio che nel prossimo episodio, che abbiamo visto dal promo che riguarderà anche il Nord, Jon riesca a chiarirsi con Sansa e magari riescano in qualche modo ad arginare il pericolosissimo "amico" che è venuto in loro soccorso.

Voi cosa ne avete pensato della scena e dell'evoluzione di Sansa? Veder morire Ramsay per mano sua vi ha soddisfatti? Per quanto mi riguarda ora mi resta solo da sperare che domenica ci saluti anche l'Alto Passero, poi avrò finito i miei Nomi dell'Odio per questa stagione. Voi ne avete altri?

Per chi se lo fosse perso, in questo articolo trovate il racconto sulla battaglia fatto da Kit, il nostro Jon Snow.

Come sempre, un saluto alle affiliate!


SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Venere B.

0 commenti: