THE WALKING DEAD - News e immagini della settima stagione


La settima stagione di The walking dead riprenderà esattamente dall'ultima scena del season finale, da quella roulette russa umana con Lucille al posto dei proiettili e Negan come croupier. Greg Nicotero (produttore esecutivo) e Ross Marquand (Aaron) ci danno i primi indizi su ciò che dobbiamo aspettarci da questa nuova stagione, in particolare sui Savior e sul destino di Morgan.



E' proprio di quest'ultimo una delle prime immagini promozionali della settima stagione. Ci sono molte speculazioni riguardo alla fantomatica morte che vedremo durante la premiere, ma possiamo stare tranquilli sul fatto che non si tratterà di Morgan [per l'ovvio motivo che non è con il gruppo al momento dell'incontro con Negan]. Dalla foto vediamo che Morgan è sempre in compagnia del suo "bastone della fiducia", ma non abbiamo nessuna idea di dove si possa trovare. Lo abbiamo lasciato che chiedeva aiuto a due soldati corazzati, ma di fatto ancora non sappiamo se lo abbiano o meno catturato. Di certo assomigliano molto ai personaggi del fumetto che abitano il complesso chiamato Kingdom, governato dal leader King Ezekiel. E se ciò fosse vero, corrisponderebbe a ciò che Nicotero ci ha detto riguardo a cosa potrebbe succedere nella prossima stagione [ne avevamo parlato qui]. 
I Savior, per quanto sadici possano apparire, hanno un sistema di vita ben definito e che funziona molto bene. Insomma non si tratta di un gruppo di 10-12 persone, ma di una vera e propria comunità ben oliata. E' vero sono messi male, ma si sono abituati a vivere in questo modo, a fare certe cose. E' la loro routine. Poi il tutto è circondato da un'aurea mistica, che ci accompagnerà per la settima stagione. Voglio dire si sente parlare di Negan, della sua comunità, così come di Rick e del suo gruppo. Queste due figure sono dei miti ed è in questo modo che entrambi si vedono. E' proprio la reputazione che Rick si crea che attira in primo luogo l'attenzione di Negan. Glielo dice persino nel finale: "Oh tu devi essere Rick, il tizio che ha fatto fuori i miei ragazzi, il tizio che ha fatto tutto questo". Perciò Negan ha sentito parlare di Rick, e Rick ha recentemente sentito parlare di Negan. Si stabilisce come un sistema di caste all'interno di entrambe le comunità, e il modo in cui si rapporteranno tra loro sarà il tema principale della settima stagione. La cosa carina della nuova stagione è che vi mostrerà il lavoro all'interno delle diverse comunità e il modo in cui esse vedono e percepiscono il resto del mondo. 
Un personaggio che ancora non sappiamo se sopravviverà o meno è Aaron. Ross Marquand ancora non sa che fine farà il suo personaggio, ma afferma che "la settima stagione sarà tutta incentrata sull'esplorare i diversi mondi delle comunità di sopravvissuti. E' vero abbiamo già conosciuto Hilltop, i Saviors e anche i Wolves ma per la prima volta vedremo tutte queste realtà interagire. Ci sarà un vero e proprio scontro tra comunità, per cui alcune funzioneranno bene insieme mentre altre  finiranno col distruggersi a vicenda". Aggiunge poi divertito che non ha alcuna intenzione di toccare Lucille, soprattutto con la sua faccia, e che la settima stagione sarà "brutal insane" [non posso tradurlo altrimenti perderebbe tutta la sua forza. Per chi non ha capito, il succo è che questa stagione spaccherà di brutto].


Alle prossime news!
Daria


Photo credit: AMC
Fonti: Entertainment weekly, Tv Guide

Affiliate:


SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Daria Schiavolin

0 commenti: