LEGENDS OF TOMORROW - Recensione episodio 2x04 "Abominations"





Abbiamo finalmente lasciato il Giappone e il suo arrogante signorotto del luogo, abbiamo fatto la conoscenza di alcuni futuri amici di Oliver Queen ( o passati amici, dipende sempre da che parte del tempo siate), Amaya si è unita al gruppo per cercare l'assassino di Rex Tyler, queste sono le buone notizie. Quella cattiva è che, per salvare la vita a Nate, Ray ha dovuto, seppur a malincuore, distruggere la sua armatura, e ora sente inutile (se almeno avesse le capacità fisiche di Oliver sarebbe un passo avanti). Chissà in quale periodo storico saremo finiti stavolta?



Per scoprirlo seguiamo un'altra navicella spaziale, il cui unico passeggero sta parlando con qualcuno a proposito di una rapina andata a buon fine , qualcosa chiamato TX-90 preso (leggasi "rubato" dall'anno 2235 ). Purtroppo sembra che un certo Alec abbia infettato tutti (forse l'equipaggio della navicella) e a causa di ciò sono tutti morti, chiede quindi di essere recuperato, anche perchè nemmeno lui sembra in gran forma. Dopo il suo atterraggio scopriamo che è finito nel Mississippi nell'anno 1863, in piena guerra civile, e dato che si ritrova con diversi fucili puntati addosso da soldati, direi che le cose stanno peggiorando. All'ultimo momento però si trasforma in qualche strana creatura, somigliante molto...ad uno zombie.

Nel frattempo, sulla Waverider, Jax e il Dott.Stein stanno riascoltando il messaggio lasciato allo scomparso (non nel senso di defunto, ma proprio non sappiamo che fine abbia fatto) Captain Hunter dal Barry Allen/Flash del futuro. In realtà il resto dell'equipaggio non avrebbe dovuto saperne niente, ma si sa che non sempre le cose vanno come vorremmo; il messaggio dice solo che c'è una guerra in arrivo, ma, non avendo altri particolari, non ha molto senso e il fatto di voler continuare a tenerlo segreto agli altri di certo non aiuta.

Al momento però, ci sono cose più importanti di cui occuparsi (cosa volete che sia una guerra dopotutto), per cui i due vengono chiamati da Sara che dice loro di raggiungerla nella biblioteca perchè hanno trovato qualcosa. Indovinate chi si rivede? Il viaggiatore del tempo/ladro di cui parlavamo prima. Sembra che abbia attivato una specie di gps e il segnale è stato intercettato dalle nostre Leggende, i quali decidono di salvarlo perchè se finisse in qualche periodo "sbagliato" potrebbe causare dei grossi danni nella storia.

Avendo perso la sua corazza, Ray viene lasciato sulla nave in caso servano rinforzi, e l'unico a capirlo è Stein che vorrebbe fare lo stesso con Jax, dato che in quel periodo esisteva ancora la schiavitù e non sarebbe proprio l'ideale per un ragazzo di colore andarsene in giro come tutti gli altri. Ovviamente i giovani d'oggi non hanno più rispetto per gli anziani, per cui Jax decide di fare di testa sua, affermando che, essendo nero da tutta la vita, non ci sarà un periodo storico in cui non dovrà affrontare una qualche forma di razzismo (dal suo punto di vista la cosa ha senso).

Ai nostri amici la missione sembrava facile, loro pensavano di andare, distruggere la navicella e tornarsene belli belli a casa (vi piace vincere facile eh), ma nel loro cammino incontrano una staffetta (un ex schiavo che forniva informazioni all'esercito dell'Unione) a cui i soldati Confederati danno la caccia. Ad aggravare la situazione, sembra che i soldati non siano molto in sè, possibile che  il misterioso "oggetto"rubato dal futuro sia...un virus? Siamo forse capitati sul set di The Walking Dead oppure è stata l'Umbrella? A voi la scelta, ma nel dubbio, meglio ucciderli evitando di venire infettati magari. 

Per la staffetta non c'è più niente da fare, per cui qualcuno dovrà prendere il suo posto e recapitare il suo messaggio. Tornati sulla nave si rendono conto che Ray non è stato di molto aiuto e che il TX-90 era un'arma batteriologica molto avanzata (chiamate la S.T.A.R.S. per favore) e quando si viene contagiati si mostrano segni simili proprio a dei...walkers (di sicuro lo sceriffo (o ex sceriffo) Rick Grimes sarà un esperto in questo campo). Come se non bastasse, oltre alla mina vagante, ovvero il misterioso pirata del tempo, anche Mick è stato infettato, forse mentre si scontrava con quei "cosi" di cui il Dott.Stein sembra avere così tanta paura da non riuscire a nominarli.

Mick chiede "gentilmente" a Ray di curarlo, come se fosse una cosa da niente, dopotutto ci sono due scienziati a bordo, dovrà pur valere qualcosa. Se la situazione non si risolve, non si avranno mai gli Stati Uniti d'America come li conosciamo oggi, ma ci sarà una specie di America Est ed una Ovest. La questione cruciale della guerra di secessione era proprio l'abolizione della schiavitù chiesta dal futuro presidente Lincoln, ma ovviamente non tutti erano d'accordo, dato che la raccolta e la lavorazione del cotone era compito proprio degli schiavi. La missione della staffetta era di infiltrarsi proprio in una piantagione per informare il generale Grant degli spostamenti dei soldati confederati rubando i loro piani d'attacco.

In futuro alla staffetta, il cui nome è Henry Scott, verrà intitolato un liceo, proprio perchè col suo lavoro aveva aiutato Grant a vincere la battaglia di Champion Hill. In questo momento, però, essendo morto a causa di un virus venuto dal futuro, le sorti potrebbero cambiare. Ancora una volta è Jax ad offrirsi volontario, infatti secondo lui le persone di colore erano usate come spie perchè non valevano nulla, erano invisibili,e per questo nessuno poteva sospettare di loro. Sara però non vuole lasciarlo andare da solo e quindi Jax decide di portare Amaya con sè (una guerriera contro zombie e schiavisti fa sempre comodo), nel frattempo lei e Nate andranno ad avvisare Grant della presenza di soldati infetti (buona fortuna con la spiegazione).


Ognuno ha il suo compito, vediamo quindi come se la stanno cavando Stein e Palmer con il vaccino per curare Mick (sarà stato il T-Virus o il G-Virus ad infettarlo?). Sembra che purtroppo l'antidoto non abbia funzionato per cui la nave deve essere messa in sicurezza. Bisognerà trovare un'altra soluzione, e subito anche, poichè , come dice Stain "Mick era già pericoloso prima di diventare una comparsa di The Walking Dead".


Mentre i due dottori sono al lavoro, Sara e Nate cercano di convincere il generale Grant dell'esistenza degli zombie, ma la parola verrà coniata solo 70 anni dopo, per cui, la nostra bionda, donna sempre molto pratica, decide di portargli la testa di uno di questi esseri come prova della loro buona fede. Jax e Amaya arrivano alla piantagione dove, a quanto pare è in corso un ricevimento, e le mancanze come sporcare una tovaglia, anche se accidentalmente, vengono punite con le frustate. Nonostante siano disgustati da questo trattamento, però, devono portare a termine la loro missione e non possono interferire.


Sulla Waverider, i due scienziati cercano di capire dove hanno sbagliato, forse serve più di una dose, ma a Stein non va proprio di rientrare nell'infermeria per confrontarsi di nuovo con Mick, ma se Ray entrasse da solo e venisse morso, allora si troverebbe due zombie ( e non funziona come col Maxibon, two zombies are not megl che one). Nemmeno Jax e Amaya se la passano molto bene, non solo non trovano i documenti destinati al generale, ma vengono anche incatenati insieme con altri schiavi.

A quanto pare nessuno potrà essere utile all'altro, Sara perde il contatto con Jax e Amaya e Mick è sotto l'influenza del virus, per il quale si sta ancora cercando la cura. Scopriamo anche che Jax, all'anagrafe Jefferson Jackson, porta i nomi di due schiavisti, il che non lo rende certamente popolare. Anche se trovasse le prove per il generale, non c'è via d'uscita dalla piantagione, i padroni hanno dei cani da guardia piuttosto poco socievoli (a Ramsay Bolton piace questo elemento). 

Fortuna che in suo aiuto interviene Amaya, che in comune con Sara, ha le doti eleganti e raffinate di una donna d'altri tempi, adesso anche specialista di evasioni (mia cara, conosco qualcuno che è più esperto di te in questo campo, non darti tutte queste arie). Come già detto in precedenza, non si dovrebbe interferire, ma per Jax la vera "aberrazione" è proprio il modo con cui queste persone vengono trattate, quindi decide di liberarle. Gli schiavi però sono ancora terrorizzati da quello che potrebbero fargli i loro padroni se li prendessero, ma una di loro riconosce in Amaya una guerriera Zambesi, grazie all'amuleto che porta al collo, e dato che sua madre era nata lì ha fiducia in entrambi i ragazzi. Jax li rassicura che le cose miglioreranno, sicuramente meglio di come sono ora.

Una volta entrati nella casa padronale, uno degli schiavi liberati prende da dietro un quadro proprio i documenti che servivano ai nostri amici, per quando le cose miglioreranno. Siccome i padroni sono sempre convinti di sapere tutto, non vogliono armare gli schiavi, ma ci pensano i cari zombetti (quanto mi manca Zio Tibia) a fare un po'di pulizia, almeno loro non sono razzisti, anzi direi che sono...di bocca buona ;))

Nel frattempo, la battaglia si fa sempre più cruenta, sono poche le speranze di vincere senza quei piani, per cui Nate cerca di attirare gli zombie più lontano che più, in attesa dei rinforzi. Sulla Waverider i nostri "leggendari" scienziati sono ancora alla ricerca di un modo per fermare Mick (ma possibile che capitino tutte a lui?) dato che non era nell'infermeria dopo la prima dose del vaccino. Quando sembra che Ray e Stein siano spacciati, il vaccino finalmente fa il suo effetto e Mick torna in sè (non so se sia un bene o un male). 

Dopo aver liberato tutti gli schiavi e dato fuoco alla piantagione ormai piena di quelle strane creature, Jax e Maya possono portare i famosi documenti a Grant. Il ragazzo, memore di ciò che avverrà nel futuro, dice di chiamarsi Henry Scott, come la staffetta morta, in modo che comunque il suo nome sia onorato. Fin

Sara riceve un consiglio proprio dal generale, sull'avere dubbi nell'essere capitano della nave. Grant le dice che prima di lui ci sono stati altri che poi si sono dimessi, ma lui invece ha resistito perchè si fidava dei suoi uomini, quindi lei, se riponeva la stessa fiducia nel suo team, non doveva aver paura di prendere delle decisioni difficili.

Tutto è bene quel che finisce bene, la schiavitù è stata finalmente abolita, il futuro degli Stati Uniti d'America è in salvo, l'opera buona della settimana è stata compiuta, si torna a casa, per modo di dire.

Ognuno di loro ha avuto una parte nella Storia, quella con la S maiuscola in questo caso, tranne il povero Ray che è rimasto "confinato"sulla nave, sentendosi anche abbastanza inutile. Con la scusa di vedere come stava Mick, avendogli salvato la vita, gli chiede quale sia ora il suo posto, e Mick gli risponde che è bello essere un outsider, essendolo stato lui stesso tutta la vita. Poi gli dice che sta cercando un partner (nessuno sostituirà Leonard, mettetevelo ben in testa autori) e gli regala nientemeno che la pistola congelante di Snart (ucciderò qualcuno per questo affronto) sperando di non pentirsene.

Anche Stein vuole assicurarsi che Jax stia bene, non solo fisicamente, un conto è leggere le cose sui libri di storia, un altro viverle in prima persona. Nonostante il loro legame psichico, per Martin è difficile immaginare cosa provi il ragazzo, ma sapranno sempre di poter contare l'uno sull'altro.

COMMENTO PERSONALE:

In questa puntata mi sono piaciuti quasi tutti i personaggi, il rapporto tra Stein e Jefferson è quasi quello di padre-figlio, non hanno più solo un legame fisico e psichico, anche quando Jax chiama Stein "Grey" ovvero "Grigio" (non Gandalf, quello era un altro) si capisce che c'è dell'affetto tra di loro. 

Nate questa volta non ha avuto bisogno di ricorrere ai suoi poteri, ma è stato comunque un eroe, riuscendo a portare gli zombie lontano dall'accampamento. La sua conoscenza della storia è un'ottima risorsa per le Leggende, si è più al sicuro sapendo dove si sta andando e quali nemici si dovrà affrontare, anche quelli che non dovrebbero esserci.

Sara riceve un ottimo consiglio dal generale Grant, ovvero di non aver paura di prendere decisioni difficili se ci si fida dei propri uomini. Lo stesso Grant è stato preceduto da altri che però si sono dimessi, lui invece ha avuto successo proprio grazie a questa fiducia. Un capitano senza una squadra non è nessuno, così come una squadra ( o un esercito) ha bisogno di qualcuno che li guidi. Nessuno ha detto che sarebbe stato facile, specie essendo una donna, ma Sara è forse l'unica in grado di prendere il controllo.

Mick in questa puntata è stato davvero divertente, dall'inizio di questa stagione prima è stato ferito, poi tenuto addormentato sulla nave, stavolta addirittura trasformato in zombie. E' sempre il buon vecchio  HeatWave, (anche se nessuno lo chiama più così) , un tipo piuttosto irascibile, però piano piano sta smussando un po'il carattere (non crediate che stia diventando buono però). La cosa che non mi è andata giù però (si è capito ormai) è che abbia dato la pistola congelante di Snart a Ray, anche se gli ha detto che era appartenuta al miglior outsider che conosceva. 

Da quando ci si scambia le armi come fossero figurine? Ogni supereroe ha le sue caratteristiche che lo rendono unico , che cosa succederebbe se Spiderman andasse in giro vestito da Batman e Superman diventasse Wonder Man? Sarebbe assurdo, vero? Se un personaggio muore, la sua arma muore con lui in un certo senso, al massimo si potrebbe tramandare di padre in figlio, ma di certo non si regala a qualcuno solo perchè non più cosa fare della sua vita.

Ray è uno scienziato in fondo, non so se ancora miliardario, se ha potuto costruirsi un'armatura, cosa gli impedisce di creare qualcos'altro oppure, invece di contare solo sulle capacità fisiche, usare il cervello invece di stare a piagnucolare? Per me resta il personaggio peggiore finora, qualcuno mi spieghi qual'è il suo contributo alla squadra.


Anche per questa settimana è tutto. Quando torneremo, qualcosa sarà cambiato negli Stati ora Uniti D'America, proprio come in questo episodio, ci saranno decisioni da prendere da cui dipenderanno le sorti di molte persone.

Un saluto alle affiliate:


















SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Chiara F74

0 commenti: