THE VAMPIRE DIARIES - Recensione S08E03 "You Decided That I Was Worth Saving"

Il terzo episodio dell'ottava stagione di The Vampire Diaries si intitola "You Decided That I Was Worth Saving", come quella scena super intensa del finale della prima stagione, in cui Damon si apre totalmente ad Elena, senza sapere di stare in realtà parlando (e baciando!) con Katherine.
Eh bei tempi. Ne sono passati di anni, veri ed immaginari, ma Damon continua ad aver bisogno di essere salvato. 





Sybil la super sirena villain e big bad di quest'ultima stagione, manomette la mente di Damon per renderlo un soldato più efficiente. Così dopo aver modificato e rimosso l'incontro con Elena, abolisce anche tutto il rapporto di quest'ultimo con Bonnie. Dall'altra parte però con Enzo riscontra più di una difficoltà, il vampiro avendo alle spalle anni di prigionia e torture, è molto più resistente del dovuto, motivo per cui la donna deve inventarsi qualcos'altro.



Così i preparativi del June Wedding Steroline (per chi non avesse colto la citazione: ripassate! ) vengono interrotti bruscamente, prima da Damon ed Enzo, poi direttamente da Sybil che costringe Bonnie a scegliere tra l'amore della sua vita e l'amico. Non è l'unica a dover prendere delle decisioni, anche Stefan si ritrova in mezzo alla questione, trascinato dal fratello. 


Il conto alla rovescia e il liceo di Mystic Falls, che mi hanno ricordato un altro degli episodi storici di TVD, fanno da sfondo alla lotta tra Damon ed Enzo, mentalmente controllati dalla sirena.
Stefan prende le parti di Damon, perché si sa che l'amore fraterno soprattutto quello tra Salvatore non ha confini, Caroline e Bonnie invece intervengono per proteggere Enzo. Il tutto finisce con un Enzo obbligato a spegnere la propria umanità e un Damon che rincorre Bonnie per ucciderla.
L'intervento di Alaric (i cui collaboratori iniziano a sospettare qualcosa), riesce ad evitare la tragedia ma solo per il momento. Nonostante riescano a catturare Sybil, quest'ultima continua a controllare la mente di Damon.

Questa storia porta con sé molte conseguenze, soprattutto nei rapporti umani. Bonnie non accetta che Stefan difenda Damon a prescindere, quando il primo ad arrendersi alla nemica è lui stesso (a differenza di un Enzo che ha lottato fino all'ultimo) e questo porta anche le prime divergenze tra i due futuri sposi. Stefan come sempre si sente addosso molte responsabilità e rischia di perdere la speranza, molto bello il momento con Alaric.


Last but not least. Damon con la mente sotto controllo incontra nientepopodimeno che Tyler Lockwood e lo uccide, o almeno così pare. La cosa non mi convince totalmente, soprattutto perché troverei triste una fine del genere per un personaggio, che seppur mai troppo amato, è presente fin dal pilot. Sarebbe poi un avvenimento molto fine a se stesso. Spero ci sia qualcosa di interessante dietro.


La storia procede lentamente, la stagione non ha ancora ingranato e purtroppo non so se lo farà. Non ci resta che aspettare e sperare in un miglioramento prima del finale di serie.


Recensione di Lisa M. 
SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Lisa M.

0 commenti: