ARROW - "L'amore è una debolezza" Recensione "Checkmate (5x16)

Recensione "Checkmate" (5x16).









Susan è stata rapita da Prometheus...


...ma Oliver vuole andare a salvarla.


Già l'episodio inizia male. 

Per fortuna a risollevare gli animi giunge il beneamato Adrian Chase! Se pensavo che con la scoperta della sua doppia identità i miei sentimenti per lui sarebbero cambiati, beh, mi sbagliavo di grosso. A bello de mamma tua, ti amo più di prima! Finalmente si gioca senza maschere, alla luce del sole. Prometheus, ragazzi miei, è il villain dei villain che stavamo aspettando da...più o meno cinque stagioni. Crudele e tendente allo psicopatico, ma abile e sottile come un giocatore di poker. Si è aggirato per tutto l'episodio per le strade e per il municipio, sotto il naso degli impotenti membri del team, rimasti sconcertati e a bocca aperta dallo stupore. Chi ha mai visto niente di simile?
Siamo abituati a trucchetti, maschere, nascondigli e sotterfugi. Adrian è un pazzo maniaco (anche se piuttosto sensuale, concedetemelo) ma di quelli riflessivi e ponderati, che con un solo sguardo o una mezza frase buttata lì, ci fanno venire la pelle d'oca. E' sensazionale ed emozionante, come il fatto che chissà come, chissà perchè, lui sia sempre un passo avanti a tutti, anticipando abilmente le mosse e attaccando con determinazione ponderata. Raggiungiamo la certezza di non aver mai conosciuto un cattivo del genere, quando uccide la moglie senza pensarci due volte, deciso ma anche sconvolto, perchè la amava, anche se in un modo tutto personale, ma era un ostacolo al raggiungimento dello scopo, quindi sicuramente sacrificabile.

Così, facendo un passo indietro, anche Oliver scopre la sua identità e il modo mi lascia interdetta: gli indizi portano direttamente a Talia Al Ghul, vecchia conoscenza in cui riponevo infinite speranze.  E' stata lei ad addestrare Prometheus e ad appoggiarlo nella missione di vendicare suo padre.
E qual è la spiegazione che ha dato? Identica e precisa alla precedente: vendetta. La grande di casa Al Ghul ce l'ha a morte con Oliver per aver ucciso Ra's. No, qui c'è qualquadra che non cosa. Oliver e la Testa del Demonio si sono battuti in un duello leale, in cui entrambi sapevano che solo uno sarebbe sopravvissuto. Era la regola, ed era stato proprio Ra's a gestire in questo modo la cosa. Nyssa ha avuto la reazione onorevole di chi sa bene come vanno queste faccende, da vera erede di suo padre, Talia invece mi ha sorpresa in negativo. Che delusione! Era stata presentata in maniera molto dignitosa ed invece si è trasformata in una delle tante, molto superficiale e del tutto fuori dal mondo oscuro ma prestigioso che nasceva a Nanda Parbat. Dunque, dall'adorazione iniziale, in men che non si dica sono arrivata ad odiare anche il suono della sua voce. 


Così come la mia insofferenza nei confronti di Oliver non fa che crescere. Io non ce la faccio più, davvero. Esco da una settimana pesante, con il finale di The Vampire Diares, Shadowhunters che ricomincia a giugno, i 100 che sono rimasti in 11...dico, mi devo sorbire pure (e ancora) Oliver che si crogiola della sua disperazione? Non sto già passando abbastanza?
Credevo avessimo superato l'era del "è tutta colpa mia", "sono stato io", "love is weakness". Mi sbagliavo.  Nell'ennesimo tete à tete con Santo Diggle da Star City, il ragazzo esprime le sue ansie, tormentandosi, accusandosi e temendo per la vita dei suoi amici. Si, ci può anche stare, ma reagisci cavolo! E' sottotono sin dal primo episodio, sembra che la trama gli passi accanto senza che lui se ne accorga

Prometheus è un nemico che ti spiazza, ma lui è Green Arrow caspiterina
Dopo cinque anni all'inferno...un corno! Qua si sta degenerando. 

L'unica cosa che ho apprezzato è che almeno abbiamo avuto modo di appurare che si è accorto che qualcosa con Felicity non va.
Questo fatto che le due persone che meglio si conoscono nello show non si rendono più conto di dove si trovano doveva finire. Momento tenero in cui capiamo come le cose funzionino tra questi due pischelli: non c'è bisogno di dire tutto quello che fanno o pensano, perchè se uno chiede fiducia, l'altro si fida, punto. Può esistere un legame più importante di questo


My Olicity feelings...


Che poi Oliver si pentirà di questa scelta è un altro paio di maniche. 
Infatti Felicity ha ufficialmente dato il via alla sua collaborazione con la Helix.


Se come inizio, ha dovuto hackerare dei droni della Sicurezza Nazionale, non voglio immaginare cosa le chiederanno in futuro. L'illegalità ha sempre fatto parte della sua vita, ma accompagnata sempre da fermezza e moralità. Ora che però Oliver è stato rapito da Prometheus, cosa sarà disposta a fare? L'ha detto, qualsiasi cosa. Mi si apre il cuore a vederla così determinata a salvarlo, come se in un certo senso i ruoli si fossero invertiti. Questo punto è fondamentale. Lo stesso Marc Guggenheim ha confessato che l'intento è proprio quello di portare la Smoak dall'altra parte della barricata, in quella zona oscura che è sempre stata occupata da Oliver. Ma a che scopo? Ovvio: le divergenze tra i due sono nate in passato appunto perchè la donna non riusciva a  capire al 100% le scelte prese dall'arciere, le azioni a volte discutibili che faceva e le bugie che dispensava. Esattamente tutto ciò che ora sta facendo lei. Quando prenderà consapevolezza di tutto ciò, potranno chiarirsi e finalmente dare una nuova possibilità al loro rapporto, al loro amore? Credo proprio di sì.
Il quadro generale della situazione è la risposta alle parole di Oliver: loro, le persone che ama, sono la sua forza. Se finora queste sono state chiacchiere al vento, ora invece lo vedremo concretamente, perchè non c'è legge che non si possa infrangere per salvare una persona a cui tieni, come non c'è nulla che non si è disposti a fare, incluso vendere l'anima al diavolo...o ad un'organizzazione di geni fuorilegge, in questo caso.

La pillola da salvare nei flashbacks è il discorso di Anatoly. L'uomo profetizza la catastrofe, tanto per cambiare, ma non ha tutti i torti. Invece che separarsi dalla sua oscurità e darle un nome, Oliver avrebbe dovuto semplicemente accettarla come una parte di se stesso, inscindibile dal suo essere. Ma se così fosse stato, non ci sarebbe stato Green Arrow e probabilmente noi non saremmo qui a parlarne. 


Così, mentre Adrian Chase si burla del mondo...



...ed Oliver Queen si ritrova ad emettere un'ordinanza di morte contro se stesso, il fandom resta con mille domande, tra le quali una sovrasta le altre:


 DOVE DIAVOLO E' FINITA THEA?



Beh...Okay.



ALLA PROSSIMA SWEETHEARTS!

Un saluto alle affiliate: Le Perle Di Felicity Smoak - Arrow e The Flash - Arrow e The Flash Italia - Arrow and The Flash Italia - Series Generation - My name is Oliver Queen ϟ Arrow Italy - Arrow • Oliver & Felicity • - Olicity დ I love spending the night with you ∞ - Felicity, you are remarkable -  Multifandom √ - I Believe in you Olicity - Talk About Telefilm - Justice Of Shield Italia - Stephen Amell & Emily Bett Rickards Source - Stephen Amell e Grant Gustin - I Drogati di Telefilm - Crazy Stupid Series - The world of two fangirls ϟ - Cinema, movie and pop

SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di CaptainSwanOlicity 91

0 commenti: