GAME OF THRONES 7 - Sansa potrebbe diventare come Cersei



La première di “Game of Thrones 7” è prevista per il prossimo 16 luglio e come di consueto, questa è la fase in cui i membri del cast rilasciano interviste sulla stagione che sta per iniziare. 
Sophie Turner (Sansa Stark) sta rilasciando moltissime interviste interessanti in questo periodo e quella con Yahoo LifeStyle Singapore non è da meno: “Sansa è cambiata da essere una giovane donna innocente ed ingenua, vulnerabile e totalmente disfatta, è diventata una leader potente ed affamata di vendetta nei confronti delle persone che hanno causato danni a se stessa e alla sua famiglia”. Sophie Turner ha parlato della voglia di vendetta di Sansa affrontando il discorso in modo del tutto inusuale, infatti ha paragonato Sansa a Cersei Lannister. “Sono entrambe ossessionate dalle loro famiglie, tutto quello che fanno è per il bene di coloro che amano. Riesco davvero a vederla diventare come Cersei, una specie di pazza resa folle dalle minacce fatte contro la sua famiglia. Alla fine ecco la ragione di quello che fa: è spaventata dall'idea di poter perdere le persone che ama. Non si fermerà davanti a nulla per proteggerli e se questo significherà diventare come un killer spietato, un leader, una donna sadica oppure una signora malvagia, allora così sia “. Sophie Turner ha anche risposto alla domanda su dove siano i pensieri di Sansa alla fine della sesta stagione: “Penso che sia solo frustrata –  ha lavorato duramente e instancabilmente per convincere Jon Snow che questo era il piano di battaglia giusto e lui non l’ha ascoltata. Ha finito per salvarlo e tuttavia lui è stato acclamato Re del Nord e non ha detto una parola sul fatto che lei lo abbia salvato”.
Nello sguardo che Sansa si scambia con Ditocorto nella sala di Grande Inverno ha pesato anche il modo con cui Jon è stato acclamato Re del Nord: “Sansa si sentiva come se Ditocorto le stesse dicendo “Lo sapevi, te lo avevo detto che sarebbe andata così. Avresti dovuto ascoltarmi e rimanere con me” e lei riconosce in quel momento che aveva ragione lui.

Un saluto alle affiliate:
Condividi su Google Plus

Articolo di Ceci

Posta un commento