LUCIFER - "Cosa è successo nel finale di questa stagione e cosa ci aspetta nella prossima" Interviste a Joe Henderson e a Tom Ellis


Il finale di stagione di Lucifer ha scombussolato le cose a Los Angeles. In "The Good, the Bad and the Crispy" diversi personaggi hanno preso coscienza delle verità che li riguardava, mentre Mamma è stata spedita altrove per iniziare una nuova avventura per conto suo.

Ecco le risposte date a BuddyTV dal produttore esecutivo Joe Henderson su ciò che è accaduto a su cosa accadrà nella prossima stagione, ovvero sulla situazione di Linda, il ruolo di Dio, la fine di Mamma, se Tricia Helfer tornerà nella terza stagione, cos'è accaduto alla Spada Fiammeggiante e cosa ha in serbo il futuro per Lucifer e la sua relazione con Chloe.

D: Iniziamo parlando di Linda. Sono felice che non sia morta.

Henderson: Buona parte della storia di Linda nella seconda stagione consiste nell'aver compreso cosa sia la divinità e quali siano le conseguenze che ciò comporta. Avevamo deciso che dovesse conoscere la verità su Lucifer e questa cosa ha reso la situazione molto divertente. Certo, all’inizio è stato davvero scioccante per lei.
Quello che mi è piaciuto è che questo ha fatto avvicinare di più lei e Maze. Anche se è stato Lucifer a rivelarle la verità, Maze è quella che l’ha tradotto, l’ha reso comprensibile attraverso il rapporto d’amicizia che è maturato tra le due donne. Una cosa che, a mio parere, vale più della rivelazione stessa. In seguito, l’intera faccenda del “Lei ora lo sa, è una dei nostri. Lei sa chi è Mamma. Lei sa che God Johnson potrebbe essere davvero Dio” è stata davvero spassosa.
Anche se, per dei comuni mortali, avere a che fare col divino si è rivelato anche molto pericoloso. Trovarsi tra angeli, demoni e una dea vicina ad esplodere, ha avuto per lei conseguenze quasi mortali. Ma noi amiamo la dottoressa Linda, infatti l’abbiamo salvata.
Inoltre, ciò che ho adorato in Linda è il fatto che fosse ben conscia di quello in cui si stava cacciando e l’ha affrontato di sua spontanea volontà. Sicuramente avremo a che fare con le ripercussioni di quanto accaduto nella terza stagione.

In che modo l’essersi assunta la piena responsabilità delle sue azioni cambierà il suo atteggiamento o il suo rapporto con gli altri personaggi nella prossima stagione?

Avevamo pensato a molte versioni differenti sul modo in cui avrebbe potuto reagire e questa ci è sembrata diversa. Come se si fosse detta “Oh, mio Dio, cos’ho fatto? Vorrei non averlo mai saputo. Vorrei essermi comportata diversamente”. È stato interessante vederla assumersi in prima persona la piena responsabilità delle sue scelte. Ma anche vedere come questa sua presa di coscienza abbia spinto Lucifer a dare una nuova direzione al suo rapporto con Chloe.

Non va dimenticato che Linda è una psichiatra e ha sempre avuto a che fare con questo tipo di problemi. Ma molti psichiatri non riescono ad affrontare i propri, perciò il suo è solo un rifiuto o sta davvero analizzando quanto accaduto? Sarà questo il tipo di domande di cui ci dovremo occupare nel momento in cui si chiederà se avrà già superato cosa le è successo o se, invece, non l’ha ancora davvero elaborato.

Parliamo di God Johnson. Avete stuzzicato gli spettatori facendo loro credere che fosse Dio e, invece, non lo era. Comparirà davvero in futuro? O questo è stato il vostro modo di rappresentarlo?

Per ora, Dio è stato quello che avete visto. Se avremo la storia giusta ne riparleremo. Ciò che mi è piaciuto della seconda stagione è stato che Mamma fosse lì. Dio no. Rende l’idea in modo semplice ed efficace che Dio non dà mai risposte. Dio è un manipolatore che tiene le fila del gioco. Mamma, d’altronde, è di fronte a te. Ti parla, ti abbraccia, ti guarda negli occhi.

Non abbiamo mai avuto davvero intenzione di rappresentare Dio come se stesso perché sta in questo la differenza tra i due genitori. Ma, ciononostante, è stato molto interessante vedere Lucifer pensare di aver davvero incontrato suo padre e condiviso con lui quel momento perché ci ha raccontato molto di lui e di ciò che davvero vuole. È stato anche struggente. Aver avuto un assaggio di qualcosa e poi averlo perso è quasi peggio che non averlo mai provato.

Dov’è Mamma ora?

Ci siamo basati sull’idea presente nel Book One di Mike Carey, in cui Lucifer crea uno squarcio nella realtà e comincia a regnare come un dio su un mondo nuovo. La cosa divertente è che durante la prima stagione pensavamo che non avremmo mai usato una soluzione del genere.
È stato un modo per dare a Mamma una possibilità che non avremmo mai avuto con Dio. La possibilità di ricominciare, di ridefinire se stessa. Nell’episodio 9, quando Linda si riferisce a lei come “la moglie di Dio”, lei dice che “preferisce non essere definita in base a lui” ma, in realtà, è proprio lei a farlo. È lei a consentire al suo ex di determinare chi sia. Questa è l’opportunità per creare la sua propria identità e venirne fuori. È stata una metafora sul divorzio e sul cominciare una nuova vita all’interno di un family drama. Ora Mamma può ricominciare tutto dall’inizio e vivere finalmente la vita che ha sempre volute e scoprire quale essa sia.

La rivedremo?

L’unica cosa che posso dire è che Charlotte respira ancora. Per quanto rigurada Mamma, vedremo. È un personaggio importante, un archetipo. Per ora è fuori dai giochi, nel suo nuovo mondo da costruire. Sono sicuro che probabilmente è qualcosa su cui potremo tornare ad un certo punto.

E cosa ne sarà di Charlotte?

Tricia Helfer è un’attrice straordinaria e l’adoriamo. Sarà nel cast della terza stagione e non vediamo l’ora di sapere come cambieranno le cose.

Sarà interessante vedere come la presenza di Charlotte ora influirà sugli altri personaggi e il fatto di essere un avvocato difensore renderà le cose ancora più intriganti.

La possibilità di esplorare quel mondo e i dilemmi morali che ne derivano, indagare su ciò che è giusto o sbagliato: è quella la direzione in cui il nostro show vive e si muove.

Ci saranno delle ripercussioni ora che Lucifer ha gettato la Spada nel nuovo mondo?

Bella domanda. Per ora, le uniche implicazioni per noi è che la Spada Fiammeggiante non esiste più. Volevamo che fosse finita definitivamente perché si trattava di un’arma incredibilmente potente. Anche Lucifer se ne è reso conto, per questo l’ha gettata via.
Penso che ci siano dei risvolti psicologici piuttosto interessanti riguardo al fatto che Lucifer avesse la spada più potente di tutti i tempi e non l’abbia tenuta per sé. Non si è fidato di se stesso? Non ne voleva la responsabilità? Secondo me, il suo pensiero è stato “questa cosa è una seccatura, meglio sbarazzarsene”. Per il momento, è andata. Ma nel caso in cui Mamma ritornasse, potrebbe tornare anche la Spada.

Negli ultimissimi minuti della puntata finale Lucifer si risveglia in un arido deserto con ali da angelo. Dove si trova? Cosa gli è accaduto?

Fin dall’inizio della seconda stagione avevamo deciso che questo sarebbe stato il finale. A volte ci sono dei cambiamenti durante il corso della stagione o è il finale a cambiare ma il produttore esecutivo Idly Modrovich ed io eravamo d’accordo fin dall’inizio che sarebbe stato così.
Lo si deve considerare come la “stella polare” della terza stagione, il che significa che se la stagione 2 era basata sul personaggio di Mamma/Charlotte, la stagione 3 sarà incentrata sull’identità. Su chi sia davvero Lucifer. È un angelo? È il diavolo? In che modo riavere indietro le sue ali influirà su questo? E perché sono ricresciute? Chi gli ha fatto questo? Cosa accadrà adesso alla storia?

Il rapporto tra Lucifer e Chloe è speciale. Da che punto riprenderà la loro storia? Avere di nuovo le ali cambierà le cose?

Nel finale Lucifer le telefona e le dice “Ti dirò la verità. Ti racconterò ogni cosa”. È da qui che ripartirà la stagione 3. Ma ci sono altre domande: per quanto tempo Lucifer è stato in quel deserto? Cos’è accaduto? Le dirà ancora quello che voleva dirle? Cosa sarà cambiato nel momento in cui tornerà da Chloe e quali decisioni lui ha preso?
Innanzitutto, la relazione tra Lucifer e Chloe è il fulcro dell’intero show e faremo crescere e diventare più profondo il loro rapporto mentre, allo stesso tempo, affronteranno degli intoppi e degli incidenti di percorso perché Lucifer è un eterno ragazzino. Anzi, sarà lui stesso a creare parte degli intoppi perché è quello che succede quando un ragazzino è innamorato di una ragazza e non riesce ad ammetterlo. O la ama ma non so come dimostrarlo.
Dal canto suo, Chloe è profondamente ferita e sta ancora affrontando la cosa e cercando di superarla ma, allo stesso tempo, tra loro due c’è un legame che li unisce e che lei non può negare.
Nella terza stagione vedremo tutto questo e non solo. Sarà fantastico.

Da parte sua, in una brevissima videointervista a Purebreak Tom Ellis, da bravo diavoletto impertinente, si è tenuto molto più sul vago.

Cosa puoi dirci sulla terza stagione?

L’unica cosa che posso dire è che inizieremo le riprese tra un mese ed è tutto quello che so.

Se Charlotte ritornerà? Non posso rispondere a questa domanda.


Nella terza stagione daremo un nuovo avversario a Lucifer. Nella prima c’è stato Malcolm, nella seconda Mamma/Charlotte, nella terza sarà… qualcun altro ma non posso dirvi chi.

Lucifer racconterà tutta la verità a Chloe?

Mi è piaciuta molto questa parte della storia perché è stato come se Lucifer avesse avuto una rivelazione e si fosse detto “Devo dare a lei la scelta, devo mostrarle la verità cosicché lei possa decidere liberamente”.
Sì, penso fosse arrivato il momento giusto per farlo ma, a quanto pare, qualcuno non la pensava allo stesso modo, come abbiamo visto nel finale.

Una reazione a caldo sul cliffhanger della seconda stagione?

Beh, non credo che quanto è successo potrà calmare la collera che prova verso suo Padre. Non sappiamo come sia successo né perché ma è proprio questo che ho amato di questo finale.
Le ali di Lucifer sono davvero importanti per lui, fanno parte della sua identità, di ciò che lui pensa di essere. Sono estremamente curioso di vedere cosa accadrà.

Continuate a seguirci per conoscere tutte le novità su Lucifer!


Fonti: buddytv purebreak 

Un saluto alle affiliate:


SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Heather Purple

Posta un commento