THE 100 - Recensione 4x13 "Praimfaya" [SEASON FINALE]

Siamo giunti al termine di questa quarta stagione. Commentiamo insieme l'episodio finale, "Praimfaya".
Non so voi ma io già sento la mancanza dei nostri skaikru. 



Ma parliamo del finale di stagione. Come al solito Jason Rothemberg continua a stravolgere le carte in tavola e anche questa volta ci ha tenuti per più di 40 minuti incollati allo schermo. 



Ovviamente l'episodio si è svolto nella sua quasi totalità nel laboratorio di Becca, ma all'inizio abbiamo potuto assistere ad una conversazione strappalacrime tra i fratelli Blake e all'"incoronazione" di Octavia come nuova Heda. Devo dire che sono veramente orgogliosa del percorso di Octavia in queste stagioni e nessuno meglio di lei può farsi carico di questo arduo compito. Per lo meno ci hanno risparmiato Clarke al comando! 

Ho amato il parallelismo con il passato, Octavia torna "sotto il pavimento" ma questa volta sarà tutto diverso! 



Intanto nel laboratorio di Becca si cerca di partire verso lo spazio in direzione dell'Arca. Ma ovviamente non sarà una passeggiatina tranquilla tra le stelle. 

Raven ha solamente 50 minuti per sistemare la navicella ed adattarla per trasportare tutti i nostri protagonisti nello spazio. 



Clarke questa volta si comporta da vero leader, ed invece di sacrificare altre persone, decide di sacrificare se stessa per la salvezza dei suoi amici. 


E ci riesce. 
Il momento in cui i nostri amici entrano nell'Arca, cercando di attivare il generatore di ossigeno mentre si dividono quel poco rimasto è stato veramente orchestrato perfettamente. Collaborazione è stata la parola chiave di tutta la puntata, dove persino Murphy si è messo al servizio dei suoi amici senza mettere se stesso al primo posto. 




















Ora, ditemi che anche voi avete notato il sorriso tra Murphy e Raven! 
Mi è partita la ship a mille!!! 



Sei anni dopo il Praimafaya, Clarke è ancora in vita grazie al sangue nero. E non è sola, con lei c'è una bambina, probabilmente incontrata dopo l'ondata mortale. 



Si pongono già le basi per la prossima stagione con mille domande che pretendono risposta. Come è sopravvissuta Clarke per sei anni su una terra inospitale? Dove sono Octavia e le 1200 persone nel Bunker? E Bellamy e gli altri perchè non sono ancora tornati? Ma soprattutto chi sono questi nuovi nemici scesi dal cielo?


Purtroppo dovremmo aspettare fino al 2018 per la 5 stagione di "The 100". Disperatevi con me. 


SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Ludovica Gioggi

Posta un commento