GAME OF THRONES - Jerome Flynn (Bronn) parla dello scontro con Drogon



L'attore Jerome Flynn (Bronn) ha rilasciato un'intervista alla HBO raccontando com'è stato combattere con i draghi nell'ultimo episodio e del suo rapporto travagliato con i Lannister.

Nell'articolo troverete anche la storyboard originale della scena in cui Bronn riesce a colpire (purtroppo o per fortuna?) Drogon. 

HBO: Qual è la relazione tra Bronn e Jamie a questo punto?
Jerome Flynn: C'è della frustrazione in Bronn per come viene sfruttato. Jamie parla di lui come se fosse il suo braccio destro ma continua a ordinargli di fare lavoro sporco. Bronn gli dice anche di tornare ad Approdo del Re, ma lui rimane lì e in pratica lo costringe in una corsa mortale: questo lo fa incavolare. Nessuno è felice di sentirsi dire di correre sul campo di battaglia con un drago davanti.


HBO: Com'è stato girare la battaglia dell'episodio 5x04?
Jerome Flynn: Ci sono volute quattro o cinque settimane per girare quella sequenza, ma la corsa mortale per raggiungere lo Scorpione di Qyburn l'abbiamo girata in un paio di giorni. E quella sequenza in particolare è stata una delle riprese più eccitanti che io abbia mai fatto. Sei circondato da tutte queste persone straordinarie – persone che si allenano da mesi per sistemare ogni pezzo del proprio puzzle; stuntmen, armaioli, tutti. È una danza. E all'improvviso sei libero, è il gioco decisivo, e c'è un sacco di adrenalina buttata dentro.

Come attore è magnifico perché è tutto disposto per te; non devi preoccuparti di quello che devi fare con le tue mani, o di come appari, perché è tutto lì nell'azione. Devi veramente stare attento per te stesso. Mentre correvo, dovevo stare in super allerta, perché stava succedendo di tutto.
Nonostante l'organizzazione meravigliosa, ci sono molte cose imprevedibili perché ogni ripresa è diversa. Ma in realtà questo è ciò che lo rende fantastico e autentico. Più è fresco, più è divertente farlo.

HBO: L'arma di Qyburn sembrava molto minacciosa. Funzionava veramente mentre giravate?
Jerome Flynn: Sì, ho sparato quella cosa, quindi era vera. Faceva tutto parte della scena. Gli armaioli di questo show sono semplicemente geniali, e cercano di rendere tutto il più autentico possibile. Probabilmente è l'arma più figa che potrò mai usare.


HBO: Com'è stato alla fine vedere la scena montata con il drago?
Jerome Flynn: Ero sorpreso quando l'ho vista. Ho passato settimane a girare quella scena ma ero seduto sul bordo della sedia, l'adrenalina scorreva – ci sono riusciti davvero. Anche se da quando è andata in onda la battaglia sono diventato un po' impopolare, devo ammetterlo. Il mio postino non vuole parlarmi perché ho sparato al drago.

HBO: Cosa pensi del fatto che i fan sono combattuti su chi tifare?
Jerome Flynn: Quanto è geniale tutto questo? E questa è la prospettiva di Tyrion, mentre sta lì a guardare. Da una parte ha Daenerys che viene colpita, dall'altra suo fratello che cerca di ucciderla. Tyrion non può vincere. Ma questo è parte della genialità di dove siamo arrivati con la storia oggi, dopo sette anni di costruzione del personaggio.

HBO: Bronn insiste nel dire che lo fa solo per i soldi. Ha qualche interesse personale per i Lannister? 
Jerome Flynn: Il suo interesse personale è lì, lì è dove stanno i suoi debiti, il suo futuro da sogno è nelle mani di Jamie. E questo è quello che lo motiva nell'episodio. La relazione che ha è con Jamie, e sa che c'è abbastanza lealtà tra di loro per essere ripagato piuttosto bene in oro. Pensa solo a se stesso. 


HBO: Bronn è ancora in qualche modo più leale verso Tyrion che verso Jamie?
Jerome Flynn: È un altro paio di maniche. Non è totalmente indifferente nei confronti di Jamie, ma ha un legame con Tyrion che è difficile per lui ignorare. E la connessione che si è creata tra i due grazie al loro senso dell'umorismo.. Se Bronn avesse una debolezza per qualcuno nel mondo direi che Tyrion ci andrebbe vicino. Lo vede come una persona meno fortunata, proprio come lui.

HBO: Quanto dovremmo essere preoccupati per Bronn alla fine di questo episodio?
Jerome Flynn: Penso dipenda da se tenete a lui o no. Se siete davvero arrabbiati per il fatto che abbia colpito il drago, allora forse no.

HBO: Un'ultima domanda. Iain Glen (Jorah) una volta ha detto che un giorno potrebbe portarti in una fossa da combattimento. È vero?

Jerome Flynn: Siamo vecchi amici, quindi probabilmente è per questo che l'ha detto, ma non penso che possa succedere realmente. In realtà penso che sarebbe una bella gara. Non mi farò trascinare. Gli farò rimangiare le sue parole, questo è tutto quello che ho da dire. 



Fonte: HBOHBO


Un saluto alle affiliate:


Collabora con noi!
Stiamo cercando autori per news e recensioni di Daredevil, Inhumans, The Punisher, Jessica Jones, Iron Fist, The X-Files, Shadowhunters, The Flash, Supergirl, Hawaii Five-O, Homeland, Empire, House of Cards, Mr. Robot, The Deuce, Supernatural, The Big Bang Theory, How To Get Away With Murder, IZombie, Legion, Luther, Scandal, This Is Us, Orphan Black. Inoltre newsers per Stranger Things, Game of Thrones, The Originals, The Handmaid’s Tale e Narcos.
È richiesta un'ottima conoscenza della lingua italiana e una buona conoscenza della lingua inglese.
SCRIVETECI! contatti@lostinaflashforward.it


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Francesca Manca

Posta un commento