THE FLASH - "Il nuovo Barry Allen" Recensione Episodi 4x01 e 4x02




Ed ecco che torna il velocista scarlatto nelle strade di Central City per una nuova stagione targata The Flash.




Recensione episodio 4x01 "The Flash Reborn"


Come avevamo visto nel finale della terza stagione, Barry, incolpandosi degli avvenimenti accaduti per causa di Flashpoint, si sacrifica ed entra nella Forza della Velocità per prendere il posto di Savitar e salvare la città da un imminente cataclisma.

La quarta stagione incomincia facendo un salto temporale di sei mesi, mostrandoci come le vite del Team Flash siano cambiate:

Wally e Cisco il duo dai super poteri, accompagnati dal caro Joe il detective, sfrecciano e si teletrasportano sulle strade di Central City, con l'intento di fermare una loro vecchia conoscenza: Peek-a-Boo.
Nonostante Vibe e Kid Flash siano stati tutto il tempo i "Robin" di Barry alle prese con i loro nuovi superpoteri, insieme a Joe riescono a contenere i villain che minacciano le strade della città, o quasi.



 Iris aiuta i ragazzi dai Laboratori STAR, utilizzando tutta la tecnologia di cui il nostro caro Cisco ne va fiero. Seguendo le parole di Barry, Iris mette da parte il suo vuoto interiore e "corre", sostenendo il Team.
Questo suo andare avanti la irrigidisce, assumendo una figura quasi autoritaria.

Iris ricorda al trio magico (o come lo chiama Wally, il Team Kid Flash), che nonostante i loro grandi sforzi, riescono a fermare solo la metà dei cattivi, rallentando i ritmi che aveva il Team Flash nei tempo d'oro. Ma questo non abbatte i ragazzi che si schierano subito nel momento in cui si presenta l'ennesima minaccia. Questa volta ad attenderli c'è un Samurai.
I bad boys, ironizzando sulla lingua da utilizzare per comunicare con il nuovo villain, iniziano a pavoneggiarsi (tipico da loro); ma ecco che il Samurai piantando la Katana nell'asfalto, genera un'energia che scaraventa tutto ciò che incontra. Central City verrà distrutta se nelle prossime 24 ore Flash non si fa vivo.



Cisco, dopo essere ritornato ai laboratori, confessa ad Iris che sta elaborando un modo per riavere Barry indietro, e ci sta lavorando su con i pareri di Felicity e gli altri ragazzi del Team Arrow, dal momento stesso in cui Barry è entrato nella Forza della Velocità.
(Anche questa volta Cisco mostra quanto ci tiene ai suoi amici).

Iris sin da subito si dimostra contraria, non vuole sperare in un possibile ritorno, ma bensì vuole trovare un modo per mettere fuori gioco il Samurai senza l'aiuto di Flash.
(E' in questo momento che lo spettatore si chiede perché Iris sia così rigida, sembra quasi che non voglia saperne più di Barry, mettendosi tutti i membri del Team contro).

Cisco non vuole sentire ragioni, ha creato una nuova tuta per Flash e vuole che lui la utilizzi; per questo motivo grazie alle sue abilità informatiche e alle sue vibrazioni, riesce a trovare Caitlin per chiederle aiuto.

(Ancora una volta, Cisco fa la cosa giusta).

Caitlin lavora in un bar e sembra essere ritornata quella di prima, nonostante i suoi precedenti nelle vesti di Killer Frost. Eppure qualcosa in lei è cambiato, come già annunciò nell'ultima puntata della terza stagione.
(Il suo look casual è la prova).



Cisco aggiorna Caitlin sugli ultimi avvenimenti, la convince a ritornare nei Laboratori STAR ed insieme mettono in pratica il piano di Cisco: ritrovare Barry.
(Proprio come i vecchi tempi).



L'indomani, il Team Flash/Kid Flash si riunisce, fatta ad eccezione di Iris che viene tenuta all'oscuro di tutto. Cisco e Caitlin hanno riprogrammato il Bazooka della Velocità con l'intento di sparare una sfera energetica con le stesse caratteristiche di Barry, ingannando quindi la Forza della Velocità e liberando il velocista dalla prigionia. A quanto pare però il piano non funziona e Iris viene a conoscenza di tutto.

The Flash però non può andare avanti senza il protagonista (è come comprare un panino al salame senza il salame), e quindi come previsto, la scia ritorna a sfrecciare nelle strade più veloce di prima e si ferma dopo vari chilometri sul cofano di una macchina, nudo e barbuto.
(I'm back b****es!).
Flash è tornato! 



Joe dopo aver appreso la notizia da Cecile, corre alla centrale della polizia insieme ai ragazzi. Cecile li allerta, Barry non è più lo stesso. 
Entrando nella sua camera, si notano simboli incomprensibili sui muri ed un Barry disorientato il quale sembra voglia comunicare con loro, utilizzando però frasi senza nessun significato, riportando alla luce vecchie cose dette in passato e ripetendo parole assonanti.
(+100 punti a Grant per la sua recitazione)



Data la gravità della situazione, i ragazzi sedano Barry e lo portano nei laboratori per studiarlo. Caitlin dopo vari accertamenti riesce ad arrivare a due teorie, ma per capire qual è quella giusta, bisogna risvegliarlo.
(Quanto si può amare Cisco per aver messo di nuovo Poker Face? La stessa scena quattro anni dopo ha fatto emozionare gli spettatori più sentimentali).


Risvegliatosi, il ragazzo ritorna ad utilizzare lo strano linguaggio. Cisco cerca di decifrarlo, ma con un misero risultato.
(Ammettiamolo, tutti abbiamo sperato in un messaggio criptato).
Iris confessa a Barry il pazzo, di essere stata così rigida perché non voleva ritornare a soffrire, si appoggia alla sua spalla ed all'improvviso il ragazzo inizia a sfrecciare per i laboratori. Viene bloccato e rinchiuso nelle celle di contenimento.
Nel frattempo Wally indossando il costume di Flash, cerca di illudere il Samurai, che si accorge dell'inganno e rinnova la sua minaccia.
Vedendo ciò, Iris dopo aver parlato di fede con il padre, si consegna nelle mani del villain sperando di provocare qualcosa nella mente di Barry.

Ebbene si, Barry non si smentisce, e la forza dell'amour lo fa tornare magicamente in sé. Così, a caso. Barry va a salvare la sua amata, ma attenzione, la tuta che indossa non è niente pò pò di meno che la nuova tuta creata da Cisco. Ma tu guarda che coincidenza.
Ma non è tutto, perché il Samurai, ribattezzato da Cisco come Samuroid, in realtà è un robot che dà il ben tornato a Flash.
Scopriamo quindi, già dalla prima puntata che colui che comanda Samuroid è il vero villain di questa stagione che si presenta sotto il nome de Il Pensatore.




Recensione episodio 4x02 "Mixed Signals"


L'episodio inizia mostrando un Barry spensierato, divertente ma soprattutto sorridente.

Nel corso delle stagioni lo stato d'animo dei ragazzi si incupiva sempre di più, Barry sentiva sempre di più il peso del mondo sulle sue spalle facendogli perdere completamente il sorriso nel corso della stagione precedente. Beh, tranne quando Barry è diventato Bart Allen, lì c'è stato un vero e proprio respiro di sollievo.
(Ho amato quell'episodio)

E proprio l'ironia dello smemorato Bart Allen, riecheggia nell'aria, perché Barry afferma che la Forza della Velocità lo ha fatto rinascere e tutto il dolore che provava prima ora non c'è più. 
(Finalmente si ritorna ridere, e le puntate sono più leggere)
Nella quarta stagione c'è un nuovo Barry Allen.



Barry si prepara un abbondante colazione e da bravo nerd recupera tutte le serie tv che ha perso nel corso dei sei mesi in cui è stato via, poiché vuole evitare gli spoiler, ma in stile Flash. Cisco ha velocizzato tutte le puntate delle sue serie preferite, facendo provare a Barry emozioni diverse nella frazione di pochi secondi.
(Flash è uno di noi)



Il momento di svago però dura poco, perché dei ricchi programmatori vengono perseguitati da un apparente virus informatico. E quando si parla di informatica ecco che entra in scena lui: Cisco!



I ragazzi cercano di capire chi sia l'artefice di questo virus e visto che Flash sta per tornare in azione, Cisco mostra ai ragazzi la nuova tuta di Flash. Ovviamente Barry ribatte dicendo di averla già vista ed usata, ma quello che non sa è che Cisco dato il suo amore per la tecnologia e il desiderio di rivedere il suo amico in azione, ha arricchito la tuta con un grosso numero gadget.
(Iron Man gli fa un baffo).


Nel frattempo, Caitlin ci mostra che Killer Frost è ancora in lei e non riesce a controllarla, evincendo la sua continua lotta interiore.
Iris invece, infastidita dall'euforia di Barry nel fare tutto di corsa e senza interpellare la sua ragazza, decide di affrontarlo e di risolvere il problema delle incomprensioni con una terapia di coppia.
(Lo show diventa sempre più comico, era ora).

Caitlin e Cisco scoprono che il virus è di tipo informatico e biologico, comandato da un metaumano ex collega delle vittime. 
L'uomo si dirige dai suoi ex colleghi incolpandoli di aver rubato il suo progetto "Kilgore" e di essere diventati milionari a suo discapito, ed ora si vuole vendicare. Barry e Joe intervengono salvando una dei due, mentre l'altro viene rapito.

Cisco per aiutare il Team, trascura la sua amata Gipsy rimandando il loro appuntamento. Per Gipsy però quell'appuntamento è importante perché su terra 19 in quella giornata tutti festeggiano con la persona a cui tengono di più, e per lei quella persona è Cisco. Cisco si rende conto di averla trascurata e capisce l'importanza di quell'appuntamento così le regala una cenetta romantica per festeggiare l'evento.

Ai Laboratori STAR riescono a rintracciare il metaumano e l'ostaggio, così sguinzagliano Flash e Kid Flash che vanno subito in soccorso. Giunti sul posto Flash o per meglio dire, la tuta di Flash, viene attaccata dal virus Kilgore perdendone il controllo. Wally che non vedeva l'ora di ritornare ad affiancare Barry, viene subito messo KO dalla tuta di Flash (Povero Wally, ci hai provato). 
Flash avendo gli auricolari fuori uso, si allontana per chiamare i suoi amici da un telefono pubblico, la tuta nel frattempo esegue svariati comandi facendo vedere a Barry cosa è in grado di fare.
(La voce di Cisco che annuncia i vari comandi è la ciliegina sulla torta) 

Cosa può fare la nuova tuta di Flash: lanciare palle di fuoco dai guanti, diventare una grossa zattera galleggiante, avere un defibrillatore incorporato, rimanere incollata sul corpo di Barry per salvare la sua identità e per finire autodistruggersi. 


Attivatosi questo comando, Barry entra nel panico e tenta di liberarsi, ma non ci riesce. Iris gli suggerisce di colpirsi con un fulmine per mandare in corto la tecnologia della tuta e fortunatamente funziona, così Flash riesce a salvare l'ostaggio mandando il metaumano che si fa chiamare Kilgore ad Iron Heights. Proprio qui però, Joe e Barry scoprono che Kilgore non è stato vittima dell'Acceleratore di Particelle, ma ha acquisito questi poteri in altre circostanze e il peggio è che lui non è l'unico. 

La puntata si conclude con il Pensatore che localizza Kilgore ad Iron Heights ed è alla ricerca di altri come lui.

Ecco il promo della prossima puntata, dove sembrerebbe che Flash si trovi di fronte ad una ragazza che gli darà del filo da torcere:


Tutte le altre info su Flash le trovate qui



Collabora con noi!
Stiamo cercando autori per news e recensioni di The Flash, Legends of Tomorrow, Supergirl, The Gifted, American Horror Story, Agents of S.H.I.E.L.D., Inhumans, Jessica Jones, The Punisher, Iron Fist, Daredevil, The Defenders, Homeland, Empire, This Is Us.
Inoltre newsers per Arrow, The Originals, Vikings, The Handmaid’s Tale e Narcos.
È richiesta un'ottima conoscenza della lingua italiana e una buona conoscenza della lingua inglese.
SCRIVETECI! contatti@lostinaflashforward.it


Non perdere neanche una notizia! Seguici sulla pagina Facebook o sul nostro Gruppo o su Twitter.
 
Condividi su Google Plus

Articolo di Viviana Malerba

Posta un commento