LEGENDS OF TOMORROW - "Verità rivelate" oggi in "I, Ava" (3x16) SPOILER!

Buon pomeriggio tesori, pronti a scoprire cosa ha in serbo per noi il terzultimo (sigh) episodio della stagione?
Per continuare con la serie di mainagioia iniziata alla fine della scorsa puntata, Ava scompare nel nulla e a cercarla ci si mettono Sara - ovviamente -, Ray e perfino il caro e vecchio Gary. Secondo la sinossi rilasciata dalla CW, in questo episodio scopriremo una verità "sconcertante" riguardo Ava... Che dite, scopriremo finalmente quello che Rip ha ordinato a Gideon di tenere assolutamente segreto alla squadra, e in particolare al suo capitano? Considerati il promo e il titolo dell'episodio, per me la verità è che Ava è un robot creato dall'Agenzia del Tempo. Sarà interessante vedere come tutti reagiranno alla scoperta di questo segreto, qualsiasi esso sia.


Nel frattempo abbiamo Nate e Wally che si alleano con uno dei cattivi (Kuasa, direi, a questo punto) per recuperare uno dei totem. Effettivamente ha senso: Kuasa, per come la vede lei, dovrebbe essere la legittima proprietaria del totem dello spirito, e non penso voglia vedere l'eredità della nonna corrotta da Mallus. Vero anche che è pur sempre uno dei cattivi, quindi non è che sia proprio super degna di fiducia, almeno per ora. 


Infine abbiamo Amaya e Zari che si impegnano per insegnare a Mick come controllare i nuovi poteri derivanti dal totem del fuoco. D'altronde, un po' di controllo ci vuole se vogliono riuscire a sconfiggere Darhk padre e figlia (ma quanto è inquietante Nora con quelle crepe sulla faccia? Mamma mia). A intuito penso che questa sarà la parte "leggera" dell'episodio, conoscendo il personaggio di Mick. Direi che non ci resta che aspettare la puntata e scoprirlo!

Vi saluto con il promo e vi do appuntamento alla recensione post episodio:




Un saluto alle affiliate: ColdFlash - Wentworth Miller Italia - Justice of Shield - Serie tv concept - Once a Fangirl, Always a Fangirl - Telefilmiamo Multifandom il mondo che non c'è

Non perdere neanche una notizia! Seguici sulla pagina Facebook o sul nostro Gruppo o su Twitter.
 
Condividi su Google Plus

Articolo di Anna Franchini

Posta un commento