COLONY - #RewatchTime: 2x08 "Good Intentions"

“Either some of us die, or all of us die; you get the honor of deciding which of those it’s going to be.”
Ben ritrovati col #RewatchTime di Colony! A seguito del settimo episodio, che ha ridefinito la storia in modo radicale, nell'ottavo capitolo della seconda stagione assistiamo a una vera e propria escalation, alla cui fine vi è una riunione estremamente attesa.

ARTICOLI CORRELATI: #RewatchTime: 2x07 "Free Radicals

TITOLO: Good Intentions

Regia: Juan Josè Campanella

Scritto da: Liz Phang

VOTO:


COMMENTO

L'episodio si apre nell'ufficio del delegato di Los Angeles, la quale riceve la visita di Helena Goldwyn e di altri delegati, informati della nave RAP esplosa la notte prima. Vi è una discussione circa la reazione a questo evento ed Helena esige che la popolazione rispetti le autorità e pertanto ordina di non peggiorare la situazione, ma il delegato invece sfrutta la vicenda per farne propaganda. Will e Katie, che sembrano essersi riavvicinati, si adoperano per il medesimo scopo, ma su fronti diversi; il primo viene nuovamente mandato nel rifugio della Red Hand, dove si imbatte in Karen, la madre di Frankie, mentre Katie, assieme a Broussard, chiede aiuto ad Hennessey per trovare il ragazzo fatto fuggire da Will, che purtroppo viene arrestato dall'Occupazione poco dopo che Katie lo aveva raggiunto. Snyder scopre della morte di Jenkins e mette Bram sotto torchio, portando il ragazzo a fare dei nomi per l'esplosione, portando a un esecuzione di massa di un gruppo di detenuti, fra cui vi era Edison. Helena va nel campo di lavoro per portare Bram e Snyder via prima che i RAP bombardino la zona, fino a distruggere completamente il campo. Will, tramite Emmett, scopre che la madre di Frankie è il leader della Red Hand, mentre Broussard, con l'aiuto di Morgan, uccide Eckhart, perchè voleva tradirlo. Durante una lezione di Lindsay, Charlie porta via sua sorella prima che membri dei Red Hand irrompono in casa, uccidendo la tutrice. Will e Katie tornano a casa e uccidono gli aggressori, trovando i loro figli sul tetto di casa. Per la loro sicurezza la famiglia viene trasferita in una casa sicura, dove si dirigono anche Snyder e Bram, portando il ragazzo a riunirsi con la sua famiglia, in una delle scene più commoventi della serie.
Ottavo episodio davvero forte e intenso, che non fa' che migliorare la qualità della serie, grazie a maestosi colpi di scena e un'adrenalinica sequenza di azione girata in un singolo take, cosa piuttosto insolita in una serie TV.

NOTE DI INTERESSE


-In questo episodio conosciamo il nuovo delegato di Los Angeles, Alcala (Tony Plana, Ugly Betty) e la leader dei Red Hand Karen (Laura Innes, ER)

-Nella chiesa del Greatest Day vi è un immagine di un uomo che ascende verso il cielo, in linea con quanto abbiamo già visto nei passati episodi.


Ci vediamo domani con il nostro ripasso del nono episodio!

TUTTE LE NOTIZIE SULLA STAGIONE 3!


Un saluto alle affiliate
Colony Italia,I Drogati di Telefilm, Cinema, Movie and Pop Multifandom il mondo che non c'è, Josh Holloway Italia Serie tv Concept
Talk About Telefilm


Non perdere neanche una notizia! Seguici sulla pagina Facebook o sul nostro Gruppo o su Twitter.
 
Condividi su Google Plus

Articolo di Ada_Bowman

Posta un commento