AGENT CARTER - Recensione dell'episodio 2.03 "Better Angels"


"Qualcuno spenga il sole, per favore." 

"Hai finito di perdere tempo?"

L'assolata Città degli Angeli ha appena iniziato a mettere alla prova la nostra agente preferita. Che le sarà accaduto dopo l'esplosione alla Isodyne? Vediamolo insieme dopo il salto!

VOTO: 8

SCRITTO da: Jose Molina

DIRETTO da: David Platt



"Better Angels" - Trama: Peg prosegue le sue indagini per far luce sull'esplosione alla Isodyne. Wilkes sembra essere ora uno dei sospettati. Nella casa del fisico Sousa, Peg e la sua squadra trovano prove circa Wilkes essere una spia russa, con tanto di mazzetta, pistola Tokarev tt-33 e passaporto russo. Possibile sia davvero lui il responsabile della morte di due della Sousa squad? 
Peg, in cerca di aiuto, si reca insieme all'inseparabile Jarvis, sul set di una delle "avventure fumettistiche" del cacciatore di donzelle, Howard Stark, il quale inizia a rendersi utile da subito fornendo indizi sul club Arena di cui Wilkes sembrerebbe un frequentatore. 
A complicare ulteriormente la situazione arriva in città anche Jack Thompson, venuto a parare il didietro di Peggy (per usare testuali parole). Come se ne avesse bisogno. Fuori dai gangheri, Peg se ne va a casa alla ricerca di un po' di pace. Peccato che Howard sia occupato con una mandria di pulzelle e una festa in piscina.

"E credimi...Non ti annoierai. 
Andiamo. Chi è un bravo bambino? 
Howard è un bravo bambino."
"Ridammelo."

Peg escogita un piano: sfruttare il desiderio del club Arena di avere Stark tra i suoi membri per piazzare qua e là qualche cimice. Ovviamente Howard esagera un po' troppo portandosi dietro qualche amichetta di troppo, ma il piano va comunque alla grande. Peg riesce a intrufolarsi in una stanza dove scopre le macchinazioni della combriccola per far salire al potere di quel poraccio di Calvin Chadwick. Sempre a rompere le uova nel paniere, Jack fa infuriare la Peg che gli da del vigliacco (giustamente, lui non fa un tubo). Ecco che arriva la parte divertente: vicino a Peg certi oggetti prendono a fluttuare. Temendo di essere stata colpita in qualche modo dalla Zero Matter, la Carter chiede aiuto a Stark senior: spruzzando una sostanza inventata di notte, si scopre che Wilkes è diventato il Casper color cioccolato dell'era post-bellica. Rivelato il coinvolgimento di LadyPsycho
nell'esplosione, Peggy, in attesa che i cervelloni sistemino il problemino casperiano del fisico, le va a mettere un po' di pressione addosso. Jack solleva la Carter dal suo incarico rispedendola a casa ordine che Peg...ovviamente non segue. LP in una scenetta da manuale che convincerebbe anche il presidente, persuade il marito della necessità di mandare il suo uomo fidato ad occuparsi di Peggy. L'attacco fallisce, anche grazie a Jarvis che interviene. E mentre il fisichino continua a flirtare con la nostra agente preferita, Whitney Frost, nome d'arte della scienziata Agnes Cully ora attrice, impanicata usa la Zero Matter nel suo corpo e assorbe il suo regista.


"Chi è Dottie Underwood?"
"La donna che l'ha rapita? Con una pistola, non molto tempo fa. 
Indossava la sua giacca marrone di mohair"
"La russa mozzafiato con un rovescio da paura."

Finalmente è tornato! La nota comica della serie si è alzata molto dalla settimana scorsa. Howard Stark ha fatto ritorno sotto i nostri occhi e personalmente ho apprezzato. 
L'accoppiata Jarvis-Howard ha dato luogo a scene davvero esilaranti! Come fare a meno di questi due? Non credo sia possibile!
Stark, qui perfetta trasposizione dello studente universitario in crisi di astinenza da caffè, alterna la sua presenza a momenti di genio brillante a momenti di stupidità assoluta, il tutto condito con flirt a destra e manca e alcolici di prima mattina.


"E mi meraviglia che gli permettano di essere un membro. Sono tutti uomini bianchi.
Nemmeno Jarvis è abbastanza bianco per loro."
"Sono per un sedicesimo turco."

Mr Jarvis: MOLTO PIU' CHE UN MAGGIORDOMO
Quest'uomo è tutto. Molto più di un maggiordomo. E' un vero partner in crime per la Carter. Combatte pure! E ricordiamo che ha soccorso la nostra eroina mentre il sicario di CC e signora stava tentando si farla finire in mezzo agli angeli. Mi è mancato un po' non vederlo rincorrere il fenicottero questa volta, ma Howard è tornato e...beh...sappiamo com'è fatto Howard. E' un uomo impegnativo. Ma Jarvis e Peg sono un'ottima squadra e anche Stark l'ha dovuto riconoscere. Non possiamo dimenticare cos'ha combinato Howard al povero Jarvis, la cui voce è diventata il nuovo allarme anti-intruso.

"E' una soluzione temporanea... Non desidero passare il resto della mia vita come voce incorporata."

Mio povero, povero, povero Jarvis...Non hai proprio la minima idea di quello che ti aspetta!

p.s. ma la signora Jarvis dov'è??????

JACK THOMPSON: CI SEI O CI FAI?
Jack Thompson, come al solito, a parte rompere le balle uova nel paniere, farsi figo quando
evidentemente non lo è, e confabulare con il tizio losco dell'FBI, tizio ancora più losco dal momento che fa comunella con Calvin Chadwick. Spero che dopo aver visto il titolo sul giornale (titolo che quella santa donna della Peg ti aveva già spoilerato) incominci a far girare le rotelline del cervello perché sennò bello mio....all'accademia ti rimando!

PEG E LE SUE LOVE STORY
Peg e Daniel non fanno progressi. Ora che lei ha scoperto di Ms Violet sta prendendo le distanze e Daniel glielo sta lasciando fare. Anche Thompson, invitato il collega a bere (e ricevuto un due di picche) rimane meravigliato di sapere il capo Sousa in procinto di fidanzarsi. Cambierà mai idea?
Intanto la Peg continua ad intrattenersi con la fisica il fisico cioccolatoso e lui beh...lui flirta a tutto spiano pur di tenersi la pulzella accanto.


Ahahah. No dai, non finiamo nel volgare. Però boh. Lui non mi piace. Sapete benissimo chi ci vedo con la Peg. Ma aspettiamo a crocifiggerlo, questo Casper cioccolatoso potrebbe riservarci ancora qualche sorpresa.


Whitney Frost. Agnes Cully. Finalmente i tasselli iniziano ad incastrarsi. Ora si spiegano molte cose. Whitney Frost è solo un nome d'arte. La signora Chadwick in realtà è la signorina Agnes Cully, una scienziata che ha deciso di cambiare nome e vita. Questo spiegherebbe il perché sa così tanto sulla Zero Matter. Da notare le maschere sullo sfondo della scena del colloquio con Peggy, maschere simbolo della sua controparte fumettistica, Madame Masque. E' comunque pericolosa. Soprattutto a causa del suo abracadabra con cui fa sparire le persone...

p.s. una piccola chicca: a partire dal 2 febbraio su Sky Cinema 1 arriva Peggy Carter doppiata in italiano con doppio episodio! Per chi volesse fare un ripasso della prima stagione...beh quella è un'ottima occasione!


Un saluto alle affiliate:

ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland, The Blacklist e Legends of Tomorrow. Per Hawaii Five-O e The Blacklist ci servono anche RECENSORI."


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da sissi br.

0 commenti: