SHADOWHUNTERS - Intervista alla "nostra" Clary, Katherine McNamara!


I giovani appassionati degli young adult fantasy saranno veramente eccitati quando Shadowhunters andrà in onda su FREEFORM (prima ABC Family) il 12 Gennaio. Nonostante i libri della serie The Mortal Instrument siano stati precedentemente adattati al grande schermo, Shadowhunters spera di dare ai libri di Cassandra Clare una terza vita. 


L'ex-star di MTV Katherine McNamara sarà al centro della storia con il ruolo di Clary Fray, una teenager che realizza che esiste un mondo più grande e spaventoso delle classi di geometria e dei balli scolastici. In realtà è una cacciatrice di demoni per metà angelo, meglio conosciuta come Shadowhunters, la cui vita sta per cambiare radicalmente. 

McNamara ha dato a TVGuide.com una piccola anticipazione su quello che sta per succedere all'interno della serie e ci ha comunicato il motivo per il quale tutti voi dovreste guardare la serie. 

Come descriveresti Clary per le persone che non conoscono Shadwohunters: The Mortal Instrument?  

Kath: Clary è una persona dai capelli rossi, bassa, di forte volontà e a volte con una brutta tempera. E' molto testarda. E la sua testardaggine proviene dalla lealtà che prova per le persone che ama. Farebbe di tutto per loro e per difenderle. Nonostante ciò, è molto giovane e sta ancora imparando. E' una eroina, ma è imperfetta. Generalmente non pensa alle conseguenze delle sue azione e le costa molto. Le sue cose, ma anche le cose delle persone che lei ama e a volte prende decisione egoistiche. La qualità che la redime è quella di imparare dagli errori. Impara e cresce come individuo. Molte persone si possono relazionare con lei. 

Come sarà la tua Clary diversa da quella dei libri e da quella del film con le quali noi siamo più familiari? 

Kath: La cosa bella di questi personaggi è che [l'autrice Cassandra Clare] ha creato delle personalità molto forti per ognuno di loro. Hanno così tanti elementi e viali da esplorare che è divertente per un attore vedere quali altri elementi di Clary tirare fuori. E ci è stata data una grande opportunità con la serie per scavare in questi personaggi, in ogni senso. Ognuno di loro inizia in modo stereotipato. Vedrete la brava ragazza. Vedrete il ragazzo misterioso. Vedrete il migliore amico. Eppure, loro sono inseriti in queste situazioni e in questi scenari che faranno rivelare cose di loro stessi e permetteranno di distruggere gli stereotipi. Quello che amo di Clary è che si, lei è forte, e crede in se stessa. Si, lei inizia questo percorso per diventare questa forte guerriera. E' leale verso le persone che ama, ma ma viene distrutto tutto il suo equilibrio nei primi 10-15 minuti della serie. Lei viene catapultata in questo nuovo mondo e deve affidarsi al suo istinto e alla sua unica volontà di sopravvivere per farcela. 

Quanto è stata coinvolta Cassandra Clare nello sviluppo della serie e come è stato averla sul set? 

Kath: Ho parlato con Cassie durante il processo di creazione. E' venuta sul set ed è stato davvero divertente averla lì. Io, onestamente, ero un fascio di nervi prima di incontrarla. Lei ha creato questo mondo e questi personaggi e tutti noi vogliamo renderla felice perché lei li conosce meglio di chiunque altro. Nonostante ciò, stiamo identificando nuove prospettive e una nuova e più scura interpretazione di quello che è stato visto/letto. Abbiamo la nostra idea dello show che è diversa dalla sua. 
Voglio davvero che lei sia felice. Ho tanto rispetto per lei dato che ha creato questo mondo. E' stato molto divertente chiederle domande alle quali solo lei ha risposta e chiederle dei personaggi e del loro mondo e usare tutto questo nella nostra idea della storia. 

Quanto dovremo aspettare per il triangolo amoroso tra Clary, Jace e Simon? 

Kath: Non posso dire tanto, ma tra Jace (Dominic Sherwood) e Clary si è creata sicuramente una connessione dal primo momento in cui si sono conosciuti. La loro relazione è davvero non convenzionale e affronta diversi twists attraverso la stagione. Amo il loro viaggio. Il triangolo Clary/Simon/Jace è uno dei miei preferiti perché la scelta non è facile. Clary non può mai veramente scegliere tra entrambi perché ognuno dei due rappresenta diverse parti di chi è. Jace capisce la parte Shadowhunter e può insegnarle come sopravvivere nel nuovo mondo, come diventare la guerriera che lei ha bisogno di essere. Simon (Alberto Rosende) è la sua roccia. Simon la mantiene con i piedi per terra e capisce il suo lato umano. La capisce meglio di quanto lei capisca se stessa. Lei ha bisogno di entrambi per sopravvivere. Li ama entrambi perché rappresentano una parte di chi lei sia. Si crea questo conflitto che crea, a sua volta, molta azione all'interno dello show. 

Quale pensi sia la scena più bella per i fan che vedranno la serie? 

Kath: Una cosa che penso sia davvero bella dello show sono i combattimenti e gli stunts. Gli Shadowhunters sono essenzialmente dei soldati. Loro vengono addestrati per proteggere gli umani da tutte le creature che escono durante la notte. Ci siamo allenati molto con diversi tipi di armi e abbiamo tutti imparato a combattere. Lo show prende questa piega: diventa questa battagli all'ultimo sangue a volte dove nella maggior parte dei casi ci si riduce a situazioni di vita o morte. Alza gli standard fino al punto in cui diventa davvero eccitante da vedere. 

Come si possono classificare le abilità di Clary nella lotta tra tutte quelle degli altri? 


Kath: Dom e Matt che interpretano Alec e Jace nella serie sono i combattenti migliori. Si sono proprio impegnati. I loro personaggi dovrebbero essere i migliori, gli Shadowhunters più dotati in quel momento. Loro sono parabatai, che è un concetto dello show. Sono fratelli di armi. Combattono come se fossero uno solo. Hanno uno le spalle dell'altro. Loro, quindi, ci hanno insegnato tutto ed è stata una bella esperienza per me imparare con Clary. Lei viene catapultata in tutto questo. Lei non ha altro se non istinto e impara piano come diventare una combattente, una guerriera, impara piano come utilizzare una spada e le altre sue capacità in queste situazioni. Sono molto grata di aver imparato con il mio personaggio. 

Perché le persone, che non hanno letto i libri e non sono familiari con questo mondo, dovrebbero guardare la serie? 

Kath: Qualcosa che amo della serie sono i personaggi e le loro relazioni. Si, facciamo parte del fantasy. Si, la metà di questi personaggi sono stregoni, vampiri, lupi mannari o diverse creature fantastica. Nonostante ciò, i nostri personaggi stanno tutti crescendo. Si stanno innamorando per la prima volta. Stanno conoscendo loro stessi e cosa ciò significa per loro e qual è il loro posto nel mondo. [Stanno imparando] chi saranno come persone. Crea un senso di oggettività e permette agli spettatori di essere oggettivi guardando i loro problemi. Speriamo che ciò possa aiutare le persone ad affrontare qualunque cosa stiano affrontando. 
Detto ciò, il nostro show è davvero eccitante. Abbiamo le storie d'amore. Abbiamo il dramma. Abbiamo il terrore. Abbiamo anche un po' di comicità. Abbiamo speranza, amore e perdita. Ci sono tutti questi elementi che la rendono pazzesca. E' il tipo di storia che le persone adorando vedere e alla quale si affezionano facilmente. 



Un saluto alle affiliate: Matthew Daddario addicted Cinema movie and popSerie tv la nostra drogaTelefilm LoversLe cose belle della vita sono a puntateFantasy ItaliaSeries GenerationThe fault in our series e Shadowhunters Italia


ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland e Legends of Tomorrow. Per Hawaii Five-O ci servono anche RECENSORI.

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Isabel

0 commenti: