THE FLASH - Recensione E02S13, "Welcome to Earth-2"



Benvenuti tutti su Terra-2!
La dimensione alternativa di The Flash, di cui tanto si è parlato in questi mesi, ci verrà finalmente mostrata nella sua interezza in questo episodio della serie dedicata al velocista scarlatto.
Inoltre, ricordate che questa non sarà la sola Terra alternativa che vedremo in questi episodi...

L'episodio è stato scritto da Katheryne Walczak, Greg Berlanti e Andrew Kreisberg e diretto da Millicent Shelton.
Giudizio: 7.5/10



Barry, Harrison e Cisco partono per Terra-2 per sconfiggere Zoom e salvare Jesse, la figlia di Harry. Tuttavia, la spaccatura dimensionale che usano per il passaggio si sigilla dopo il loro arrivo nell'altra dimensione.
Giunti su Terra-2, molte cose sono diverse: Cisco non può usare i suoi poteri, Henry Hewitt è buono (su Terra-1 è un malvagio), Deadshot, Barry ed Iris sono agenti di polizia; loro due sono persino sposati. Barry decide di sostituirsi al suo doppio per poter agire indisturbato, anche se continua a comportarsi in modo strano. 




Barry scopre che su Terra-2 i suoi genitori non sono mai morti, e che Joe è un cantante jazz di nome Joseph che non lo vede di buon'occhio. Mentre sono nel locale di Joe, entrano in scena Killer Frost (Kaitlyn) e Deathstorm (Ronnie Raymond, entrambi a sinistra), due criminali al soldo di Zoom che vogliono trovare ed uccidere Flash; Barry riesce a respingerli, ma Joe rimane ferito. Nel frattempo, su Terra-1, Kaitlyn scopre che Jay è malato a causa dell'utilizzo eccessivo del Velocity 6: in realtà, non ebbe mai un collegamento alla Forza della Velocità. Inoltre, si palesa un nuovo metaumano: Geomancer.
Joe muore a causa del colpo di Deathstorm, e quindi Iris decide di vendicarsi, trovando i due criminali. In missione vanno anche Barry, Cisco e Floyd Lawton, che qui è il peggior cecchino al mondo.

Si scopre che Frost e Deathstrom non lavorano propriamente per Zoom, ma per Reverb, ovvero il Cisco Ramon di questa dimensione, che pur possedendo gli stessi poteri dell'altro Cisco, sa usarli molto meglio. Barry indossa il costume di Flash, ma il potere dei tre supercriminali si rivela troppo per lui. Quando questi stanno per ucciderlo, interviene Zoom, che aveva chiesto di portargli il velocista vivo: arrabbiato per il loro comportamento, uccide Ronnie e Cisco, lasciando in vita Killer Frost, e rapisce Barry.
Intanto, Kaitlyn, su Terra-1, ha creato il Velocity 7, e con esso Jay riguadagna la velocità ma senza effetti negativi: tuttavia, il siero si rivela ancora inefficace, e durante uno scontro con Geomancer rischia di venire ucciso, non fosse per l'intervento di Joe.

Nel finale, viene mostrato che Zoom ha incarcerato Barry insieme ad un misterioso individuo mascherato e Jesse Wells.

Geomancer. Begli occhiali.

Non negherò di essermi aspettato qualcosina di più, ma in fondo The Flash ci ha regalato un altro buonissimo episodio.
Vedere tutti i personaggi in situazioni molto diverse dal solito mi ha ricordato la Terra-B di Fringe, ed immagino che per gli attori debba essere stato interessante e complesso interpretare due ruoli in alcuni casi abbastanza diversi tra loro.
Iris è diventata una "vera tosta", come d'altronde è nei fumetti, ma è un detective della polizia, mentre Barry, pur rimanendo nella scientifica, è un vero nerd; Floyd Lawton è il peggior cecchino al mondo, mentre il capo della polizia è un criminale.
Sarei molto curioso di sapere com'è Capitan Cold, su questa Terra.
Danielle Panabaker è un'attrice fenomenale. Dopo averla vista per due stagioni recitare nel ruolo di una ragazza dolce e gentile, non mi aspettavo di poterla vedere così convincente nel ruolo di una criminale così sadica e crudele. La sua Killer Frost è una femme fatale sensuale e gioviale, opponendosi alla classica Kaitlyn. Poco da dire, invece, su Robbie Amell: è legnoso da buono e rimane legnoso da cattivo. Lo trovo molto più convincente come Firestorm.
Cisco, invece, mi lascia un po' perplesso. Non fraintendetemi: continuo a trovare Carlos Valdes un bravissimo attore, ma in fondo non c'erano molto differenze tra i due Vibe. O per lo meno, nessuna che lui sia riuscito ad evidenziare, se non il loro schieramento. Però sarà interessante capire se ora Cisco tenterà di trovare un modo per sfruttare i suoi nuovi poteri; magari con l'aiuto di Killer Frost per contrastare Zoom.
Geomancer mi è piaciuto molto, Adam Stafford ha fatto un ottimo lavoro su di lui. A differenza di Tar Pit, penso che Geomancer possa essere riutilizzato ancora ed in maniera decisamente più creativa, in futuri episodi. Magari senza creare la "lega degli elementi" con Capitan Cold, Heatwave e Weather Wizard.
A questo punto, due sono i dubbi che ci accompagneranno verso i prossimi episodi: Kaitlyn riuscirà a perfezionare il Velocity 7 e permettere a Jay Garrick di tornare a correre? E cosa farà Zoom, con Barry?

Ed ecco a voi il ritorno dei riferimenti ai fumetti:

  • In realtà, Terra-2 presenta alcune somiglianze con Terra-3, poiché molti personaggio sono "opposti" rispetto ai loro alter ego di Terra-1: Deadshot è un pessimo tiratore, Cisco, Ronnie e Kaitlyn sono cattivi, Harrison è arrogante ed insopportabile (su Terra-1 il Wells pre-Thawne veniva mostrato come una persona gentile e tranquilla).
  • Nei fumetti, Killer Frost è una criomante molto potente, che però rischia di morire di ipotermia a causa dei suoi poteri; per questo, se viene a contatto con una fonte di calore, invece di indebolirsi, si potenzia. Non a caso, nei fumetti tenta di uccidere Firestorm per impadronirsi della Matrice della Creazione e salvarsi la vita.
  • Deathstorm è la versione malvagia di Firestorm, ma nei fumetti proviene da Terra-3 ed è il Dottor Martin Stein.
  • Cisco, su Terra-2, possiede i poteri vibrazionali che mostra di possedere anche nei fumetti.
  • Il Barry di Terra-2 ricorda quello dei fumetti della Silver Age (1957-1982), con giacca e cravattino e molto nerd.
  • Nella storia della DC vi sono stati due Geomancer: il primo era Adam Fells, membro della Injustice League, mentre il secondo fu parte dei Rogues. E' un personaggio nato abbastanza recentemente (1999) e non è stato molto utilizzato dagli autori. Nacque però come nemico della JSA, e quindi di Jay Garrick. Come suggerisce il nome, entrambi i Geomancer possono controllare la terra e le pietre, somigliando in tal modo al criminale della Marvel Valanga (Avalanche).
  • L'individuo mascherato nel finale potrebbe essere Wesley Dodds, noto come Sandman, un agente segreto, o Atom Smasher. O nessuno in particolare, sia chiaro.
  • Sul telefono del Barry di Terra-2 si notano i nomi di Hal, Bruce e Diana. Un chiaro riferimento a Hal Jordan (Lanterna Verde), Bruce Wayne (Batman) e Diana Prince (Wonder Woman).

Con questo è tutto, The Flash torna la prossima settimana! A presto!



ATTENZIONE! Stiamo cercando collaboratori che ci aiutino con le news di: Empire, Supergirl, Arrow, The Flash, Hawaii Five-0, Game of Thrones, Homeland, The Blacklist e Legends of Tomorrow. Per Hawaii Five-O e The Blacklist ci servono anche RECENSORI."

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Klaus Heller

6 commenti:

Andrea Cancian ha detto...

A me di prima vista sembrava Diggle L uomo mascherato alla fine, poi credo che Snart sia stato citato come sindaco di Terra-2, cosa ne pensi?

Klaus Heller ha detto...

Non saprei, dovessi aspettarmi un easter egg del genere preferirei fosse Oliver, a questo punto.
Che Snart sia il sindaco di Central city non saprei, potrebbe essermi sfuggito.

Andrea Cancian ha detto...

Oliver purtroppo non può essere, perché si è scoperto che in Terra-2 è morto e suo padre ora è Arrow, però boh ho sentito che Diggle otterrà un miglioramento per il suo casco dal team flash... Magari al team flash verrà questa idea proprio per questa motivazione

Klaus Heller ha detto...

Si si, me lo ricordo (per altro, imitando il destino del Batman di Terra-2)... sinceramente Diggle mi comunica poco già su Terra-1, l'idea di vederlo qui non mi fa fare i salti di gioia.
Per quel che riguarda il casco, magari semplicemente se ne appropriano.

Andrea Cancian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Stefano Balboni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.