AGENTS OF SHIELD - Meno 1 al finale di stagione

Manca ormai solo un giorno alla conclusione di Agents of Shield. Ogni ipotesi su chi morirà è ancora aperta e se questo non vi basta per essere ansiosi sul finale..........

.......ci pensa la critica di EW Natalie Abrams, che raccoglie una dichiarazione di Clark Gregg che ci fa sapere che la premonizione di Daisy sarà legata al progetto distruttivo di Hive ma, continua la Abrams, se pensate che la morte di uno dei protagonisti sia la cosa più rilevante dell’episodio, aspettate di arrivare alla conclusione che vedrà i nostri eroi in posti diversi, fisicamente, professionalmente e….in fatto di moda.

Cosa vorrà dire? Si preannuncia un finale che dividerà il team e sul web sono esplose le ipotesi che AoS si appresti ad affrontare i viaggi nel tempo.

Potrebbe essere questo il motivo del riferimento ad una moda differente? Alla luce della cancellazione di Agent Carter, potrebbe esserci un cross over tra le due serie nel passato? L’ipotesi è affascinante e un viaggio nel tempo non sfigurerebbe nella serie. Interessante sarebbe specialmente la possibilità di un incontro tra Carter e Coulson: avere i due Direttori dello Shield faccia a faccia sarebbe un grande momento, anche se la Hatwell ha appena avuto la conferma della sua nuova serie. In ogni caso, anche se non fosse negli anni Cinquanta, siamo favorevoli ai viaggi nel tempo!

Inoltre, l'affermazione del fatto che professionalmente qualcuno si troverà in un posto diverso, credo stia a significare che qualcuno lascerà lo Shield. Anche qui tutte le ipotesi sono valide: Coulson potrebbe fare un passo indietro alla luce degli accordi di Sokovia, May potrebbe lasciare dopo la morte di Andrew, Daisy potrebbe allontanarsi poiché non in grado di affrontare il suo senso di colpa.
Insomma, abbiamo poco più di 24 ore per proporre ipotesi sul finale di una delle serie migliori del panorama contemporaneo!



Alle prossime news!

SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Scritto da Barbara Maio

0 commenti: