DOCTOR WHO - Il nuovo aspetto dello show



Doctor Who all'insegna del rinnovamento. Tutti quanti sentono che qualcosa sta cambiando, scoprite in che modo qui sotto..


Dopo il triste annuncio che Peter Capaldi lascerà Doctor Who e l'inizio delle inevitabili scommesse su chi sarà il suo sostituto (o sostituta), siamo tutti ancora molto curiosi riguardo all'avvenire dello show. Sappiamo ancora poco sulla prossima stagione (PER UNA SINTESI DELLE NEWS SULLA STAGIONE 10 CLICCA QUI) e ancora meno su ciò che accadrà dopo ma, almeno per quanto mi riguarda, sono contenta della piega che sta prendendo la situazione.

C'è aria di rinnovamento a bordo del Tardis, in tutti i sensi, a partire dalla scelta della nuova companion: Bill Potts (Pearl Mackie).
Per prima cosa è completamente estranea all'universo di Doctor Who, e ciò apre moltissime nuove porte allo show, in secondo luogo "è la prima compagna del Dottore ad essere apertamente gay" è ciò che ha rivelato l'attrice alla BBC.
Certo, non è la prima volta che viene dato spazio a personaggi gay o bisessuali (Jack Harkness, Vastra, River..) ma non era mai accaduto che il personaggio principale (dopo il Dottore) fosse dipinto come apertamente omosessuale.

"Sì, Bill è gay. Non dovrebbe essere un grosso problema nel 21esimo secolo. Sarebbe anche ora, no? E' una presa di posizione importante, specialmente da parte di uno show così seguito. E' importante dire che le persone sono gay, che le persone sono nere (ci sono anche alieni nel mondo, quindi state in guardia). Mi ricordo quando guardavo la TV ed ero una giovane ragazzina di background multietnico, e sullo schermo non vedevo molte persone che mi somigliassero.. Credo che potersi riconoscere sullo schermo sia importante.   
[Essere gay] non è certo ciò che definisce principalmente il suo personaggio, è qualcosa che fa parte di lei, per la quale è molto felice e con cui si sente molto a suo agio".

PER L'INTERVISTA DI PEARL MACKIE ALLA BBC ECCO IL LINK

A sentire questo forte cambiamento è l'attore Sacha Dhawan il quale, non appena ha saputo che i fan l'avevano inserito nella lista (non ufficiale, sia chiaro) di potenziali successori di Capaldi, ha reagito così..
"Oh mio Dio, mi piacerebbe tantissimo! Ho lavorato parecchio con Mark Gatiss [che ha scritto frequentemente per Doctor Who], e credo che contribuirei a portare qualcosa di emozionante allo show. Ad essere sincero sarebbe incredibilmente snervante, stiamo parlando di non poca pressione. 
Quando la lista è venuta fuori ero così onorato di essere stato anche solo preso in considerazione, e questo è abbastanza. Chi non vorrebbe farlo? E' Doctor Who".


Alcuni di voi potrebbero non ricordarlo, ma Sacha è già apparso nell'universo di Doctor Who quando ha interpretato Waris Hussein, il vero regista dello show nella biografia An Adventure in Space and Time uscito nel 2013.

Ma stavamo parlando di cambiamenti, giusto? E' a proposito di questo argomento che l'attore parla successivamente, sottolineando (come altre personalità vicine allo show hanno fatto in precedenza) quanto sia ormai ora che Doctor Who si metta in pari con il mondo moderno:

"In generale riguardo a Doctor Who penso, sia che si tratti di etnia sia di genere, che dovrebbe forse diventare qualcosa di diverso [...] Credo sia ora di rivoluzionare un po' il personaggio e sento che qualcosa accadrà quest'anno, sia che si tratti di un cambio di etnia o di genere.
Personalmente penso che forse sarebbe ora che diventasse una donna. Non vedo l'ora di vedere che cosa combineranno". 

Il Dottore sarà donna? Oppure sperimenterà un cambio etnico?
Insomma, dopo ben 13 volte che il Dottore si incarna in un uomo bianco, tutti quanti percepiscono l'importanza di un cambiamento radicale che dimostri a quanti lo seguono, che Doctor Who non è solo fantascienza, ma uno show attuale, che ci mostra come sia il mondo e che non ha paura di rinnovarsi per rimanere al passo con i tempi.
Doctor Who, dopotutto, era nato per insegnare l'universo e ciò che ci circonda ai bambini (i primi compagni del Dottore erano un'insegnante di storia e uno di scienze) e non sembra male che voglia, a suo modo, continuare a farlo.









Fonti: RadioTimes.com (fonte 1 | fonte 2)


Un saluto alle affiliate:
Io sono il dottore! "doctor who" The day of the doctor Torchwho, doctor who e torchwood planet Multifandom is a way of life Series generations Hello I'm the doctor, basically run! An anglophile girl's diary Multifandom Talk about telefilm Doctor Who Italy Mad Man with a Box Alex Kingston italy Drogati di telefilm Peter Capaldi italia Cinema movie and pop Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita British Artists Addicted



SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Gotcha

Posta un commento